Il blog con il giornale dentro


Ruota panoramica, correttezza e varie "amenità"

Ho fatto l'ennesimo post su Facebook chiedendo quando toglieranno la ruota panoramica e ho scoperto che...

Immagine 1
Un amico ha fatto accesso civico (agli atti) al Comune (Urbanistica-Edilizia privata) per prendere visione dell'autorizzazione paesaggistica della ruota panoramica ma anche della zattera di Pallanza (di quella, anche la concessione demaniale che non c'è). L'ha fatto perché è lì da maggio. Ha chiesto:

Copia dell’autorizzazione paesaggistica rilasciata ai sensi della L.R. n. 32/2008 per l’installazione della ruota panoramica di piazzale Flaim – Verbania Intra, posizionata il 21 maggio 2021 in un’area classificata ex art. 10, comma 4, lettera g) del D.Livo n. 42 del 22.01.2004 s.m.i. e, da allora, presente sul sedime pubblico ininterrottamente sino a oggi, oltre i 120 giorni previsti dal comma 16 dell’allegato A al DPR n. 31 del 13.02.2017; e oltre i 180 giorni del comma 25 dell’allegato B al DPR n. 31 del 13.02.2017

Non ha ricevuto risposta entro 30 giorni e ha fatto ricorso al Rpct
Aspetta ancora adesso.
Ha scritto anche alla Siprintendenza, che gli ha detto di rivolgersi al Comune (Sic!)

La domanda che tutti quelli che hanno a cuore la correttezza è: se non c'è l'autorizzazione paesaggistica (non ne abbiamo la certezza, ma è molto probabile) e uno te lo scrive, perché tu funzionario pubblico non intervieni?

Comunque... sì, è lì senza pagare occupando 12 stalli Blu, a pagamento , e oltre al disagio di chi fatica a trovare parcheggio, al Comune (quindi a noi) non entrano gli incassi di quei parcheggi, da tanti, troppi mesi.

Una seconda domanda, forse un po' più politica e meno interessante: ma le minoranze in Consiglio dormono?

Un aneddoto curioso, scopriamo un protagonista della politica locale in "AZIONE"

Sono a casa col covid, malgrado 2 vaccinazioni l'ho beccato... Grazie alle 2 vaccinazioni sta andando bene, 3 gg di febbre e ora va bene... Ho tempo di perdere tempo. sui social mi compare questo post di una giovane rampante promessa (da marinaio) della politica locale, lo commento, e ora vi racconto la storia...

Immagine 1
Premessa: di sicuro non vado a cercarmeli io i personaggi in cerca d'autore, l'algoritmo di FB mi seleziona con le sue logiche ciò che ritiene e mi compaiono in bacheca. Già da tempo mi compaiono post di questo "prezzemolino" , che un giorno è in piazza per salvare l'ospedale Castelli Immagine 2, il giorno dopo esprime il suo sostegno a Pizzi Immagine 3(a cui del Castelli evidentemente non frega nulla). Scopro che il soggetto è di Stresa, e rappresenta il partito/movimento di Carlo Calenda , AZIONE a Verbania (Sic!).
Tralasciamo che Verbania abbia necessità di farsi rappresentare da uno di Stresa che sostiene il Sindaco di Domo, ma guardiamo questo suo ultimo post: Immagine 4
Dopo la puntata di Report sulla tragedia del Mottarone, il nostro eroe difende la sua città dagli "attacchi" (sic!) di Report. Non una parola sul fatto che Nerini minacciasse i suoi dipendenti che pretendevano sicurezza di non fargli trovare lavoro in un raggio di 300 km, non una parola su chi il lavoro lo ha perso proprio perché pretendeva sicurezza, no, il nostro eroe attacca report per ... leggetevi il suo post.
Mi viene spontaneo commentare il suddetto post e ne nasce un botta e risposta che ho screenshottato e riporto di seguito in modo che possiate farvi un' idea Immagine 5
Una amica incuriosita dalla discussione a un certo punto mi informa che il mio commento non c'è più, allora cerco di recuperarlo, ma scopro con stupore , che la promessa della politica locale è esattamente come tutte le vecchie bugie della politica locale: incapace di confronto , blocca e cancella...
Tenetelo a mente per le prossime elezioni. Ogni volta che penso si sia raggiunto il fondo, c'è sempre qualcuno che mi stupisce. Complimenti ad Azione e al suo rappresentate territoriale.

Non so niente... ma qualcosa la so!

Leggo gli esiti delle elezioni provinciali, e leggo che il Consigliere Comunale di Verbania Scarpinato, da sempre del centrodestra, e che oggi è nel centrosinistra (sic!), che è stato eletto grazie al progetto "civico" che voleva Rabaini Sindaco e che ha abbandonato col suo collega Ronchi il gruppo che lo ha fatto eleggere, oggi è pure Consigliere Provinciale. Non sono noto per il mio "politicamente corretto", ma una domanda è d'obbligo: "ma in centrosinistra dove cavolo vuole andare?"

Immagine 1
(copertina riciclata da vecchio post NDR)
Nel link i risultati delle elezioni provinciali.
Francamente, non ho la più pallida idea di quali "fini ragionamenti" abbiano portato a decidere che Scarpinato fosse la persona giusta al posto giusto, certamente io non da oggi ritengo che certe persone abbiano già dato abbastanza al territorio, l'ho scritto e argomentato più volte. ma se "i grandi manovratori" ritengono che queste strategie siano vincenti, produttive, lungimiranti... se gli elettori di secondo livello ritengono di avere votato per il meglio (e sto sempre parlando del campo del centrosinistra)... Mi pare giusto solo ricordare che l'"ottimo" assessore Rabaini, già in minoranza contro Marchionini, oggi suo alfiere, è stato di fatto scaricato dal gruppo consiliare che lo ha fatto eleggere (di cui Scarpinato è una sorta di "pinta di diamante"), e questo è il meglio che il centrosinistra proponeva alla Provincia?
Faccio i miei migliori auguri a Lana, mi sa che l'abbiamo scampata bella!

La politica si scalda solo sui "feticci"

Il dibattito verbanese è diventato davvero Gino Strada Vs Luigi Cadorna?

Immagine 1
Trovo veramente surreale che su questi temi si riesca ancora oggi a ricompattare gli schieramenti in termini ideologici, che la politica verbanese si "scaldi" SOLO per ste robe.
La destra torna unita a difendere ipocritamente "onore e ordine" (sic!). La sinistra finge di stare dalla parte degli ultimi onorando un uomo che in fondo disprezzava il cerchiobottismo di questa pseudosinistra.
A parte il fatto che a mio modestissimo parere, una scuola non andrebbe mai intitolata a un militare, ma al netto di questa personale considerazione, vi rendete conto di quante associazioni, personalità, persino un ex parlamentare locale che minaccia di rivolgersi al Prefetto per questo "abuso" di togliere il nome di un generale da una scuola e cambiarlo con un medico?

Ma se tutte queste energie fossero spese per combattere le scorrettezze e le puttanate che inesorabilmente continuano e proliferano intorno a noi, Verbania non sarebbe un posto migliore?
Se tutte queste personalità e associazioni andassero dal Prefetto a dire: "caro Prefetto, basta assurde deroghe alle leggi, il teatro cittadino deve essere a norma!" ...per esempio?

Ma no, un feticcio, uno straccio di simbolo logoro per dare un senso a certe identità pallide come i morti di Caporetto e tutte le vite che Strada non è riuscito a salvare.

in epoca tecnologica prenotare il teatro a Verbania

Il "dadaismo" della burocrazia verbanese: l'11 fai la coda per prenotare il posto a teatro; il 4 gennaio fai la coda per pagare il posto prenotato l'11 (tra le 15.30 e le 19 naturalmente, altrimenti non vale)... Ma alla fine il teatro manco è a norma. NB questa procedura vale solo per "LAMPI SUL LOGGIONE" sarà un caso?

Immagine 1Immagine 2
l'immagine è un estratto dal comunicato ufficiale... ma vi sembra possibile? ricorda quel cartone animato sulle 12 fatiche di Asterix!
Ora, si potrebbe lungamente dissertare sul perchè il pagamento non può essere fatto al momento della prenotazione o sul perchè non si possa fare on line... ma sarebbe tempo perso, la ragione non sarà certamente tecnica (anche se indubbiamente la comunicheranno come tale) e rischierei solo di dire esattamente ciò che penso, dando a chi aspetta un mio passo falso da anni il pretesto giusto per "farmi pagare" il mio impegno alla continua denuncia delle stupidaggini di una politica poltronista/poltroniera... insomma pessima!
Ultimi commenti
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti