Il blog con il giornale dentro

10

Inserisci quello che vuoi cercare
10 - nei post

Caro Brezza, però coerenza su tutti i terreni, non solo quando ti conviene... - 21 Ottobre 2020 - 16:03

"Occorre che la Politica recuperi visione e coraggio e faccia scelte concrete nella direzione di nuovi investimenti e politiche pubbliche di larga prospettiva". Lo scrive Riccardo Brezza, che come diciamo sempre in retorica 10+ , in coerenza 2e 1/2

Volete parlare della Verbania del futuro? le bandiere nere dicono che andiamo nel passato! - 20 Luglio 2020 - 15:56

Bocciata, Verbania è stata bocciata. La bandiera nera ambientale di Legambiente (data a Verbania) dovrebbe essere un tema centrale per la politica cittadina, invece le minoranze sono impegnate su cosa? Sulle polemiche social? E la maggioranza è lieta della nuova bandiera (nera) cittadina?

Il PD ha delle idee, ma non sa ascoltare - 19 Maggio 2020 - 15:08

Ho letto le proposte del PD verbanese, in 10 secondi ne ho fatte altre 8 , tutte già argomentate, tutte molto pragmatiche , tutte già rigorosamente ignorate... esattamente a che scopo il loro documento? astinenza dai Giornali? almeno facessero proprie le proposte di Zanotti...

Cara Silvia ti scrivo... una aggiunta alle 10 domande - 14 Maggio 2020 - 17:26

Riceviamo e pubblichiamo, sempre speranzosi che un giorno qualche risposta giunga e che sia una buona risposta...

Dieci domande retoriche a Silvia Marchionini - 16 Aprile 2020 - 10:18

Riceviamo e pubblichiamo. Il fatto che trovi imbarazzanti i silenzi (più raramente le risposte finte) della classe dirigente di questa città, il fatto che i tempi che viviamo siano surreali per molti aspetti, non significa certo che la politica debba cessare di essere discussa, come l'ottimo intervento di questi giorni di Zanotti dimostra.
10 - nei commenti

Ma dove sbaglio? perchè mai una risposta? politici in carriera: il silenzio è la giusta strategia? - 11 Aprile 2017 - 09:00

caro Rodik
Ciao Rodik forse saranno in pochi a leggermi (mediamente 400 persone a post , più o meno) , ma se chi legge perdesse 10 secondi per condividere anche solo sui social (Facebook e Co.) i post che più lo hanno colpito/indignato ecc. quei quattrocento potrebbero essere davvero tanti. Non posso permettermi affissioni murarie e alle assemblee davvero partecipano in molti? ... Grazie per i complimenti, sempre ben accetti e rari, comunque ricordo a tutti che i post possono essere condivisi e questo aiuta la divulgazione delle informazioni. ;-)

Cosa dice la GGGente? - 18 Aprile 2016 - 10:42

Ma 2+2 non faceva 7 ?
Se il comitato avesse vinto anche solo di 10 voti, apriti cielo, tutti a gridare al miracolo, tutti a dire che la città ha chiaramente espresso una posizione, ineluttabile e che il forno DEVE rimanere pubblico. Poi avviene il fatto strano: IL COMITATO PERDE PER 700 voti, voto più, voto meno (non 10, non ha vinto di 10) E COSE SIETE CAPACI A DIRE?????: che comunque il comitato ha vinto!!! Ha vinto perchè tante persone hanno votato (non dite tra i votanti quanti hanno detto sì e quanti hanno detto No!!!). Poi la cosa ancora più buffa è l'attribuirsi i quasi 86xx voti necessari al QUORUM, non ALLA VITTORIA. E se aveste vinto con il 51% dei votanti necessari (circa 4300) avreste gridato al miracolo di partecipazione, di espressione, di sfiducia.... di tutto quello che ci si può trovare in una busta di minestrone 15 verdure, insomma. Quindi avreste spacciato per maggioranza assoluta del volere cittadino 4300 espressioni singole su oltre 20.000 votanti iscritti in città. Ecco che i numeri si possono leggere come si vuole, mi ricordo ancora i discorsi di certi Forlani, Martinazzoli che andarono in televisione a declamare che il tracollo del loro partito era da interpretare comunque come una vittoria: "Abbiamo perso meno di quello che i malpensanti ci auguravano...." UNA MAGRA CONSOLAZIONE!!! Poi ribadisco che ho votato, convintamente ho espresso la mia posizione, credo nel valore dell'espressione del voto.... ma ora prendo atto dei numeri e della volontà dell'elettorato. Qualunque sia il mio pensiero, il mio orientamento, essendo chiamato a svolgere un ruolo pubblico devo tenere conto di questi numeri, che mi dicono che il forno non deve per forza rimanere pubblico e con questo fatto devo e dobbiamo fare i conti. Indipendentemente del mio pensiero personale che ho apertamente espresso, a favore o contro non importa, ora importa l'espressione della volontà dei verbanesi: NON HANNO DETTO CHE IL FORNO DEVE RIMANERE PER FORZA PUBBLICO. Adesso lavoriamo in commissione, in consiglio, nelle nostre sedi...... e magari (finalmente) con i cittadini, per disegnare un servizio dal futuro certo e duraturo e sostenibile ed ecologico e decentrato ed accogliente..... e chi più ne ha più ne metta. Alessandro

Dai Marchionini, dimettiti. Non si può continuare così! - 3 Marzo 2016 - 22:31

Fermatela...
effettivamente SM sua maestà sta commettendo errori su errori e nessuno ha il coraggio di mandarla a casa??? Ora si è inventata anche il ricorso al consiglio di stato, pur di non ammettere di aver sbagliato. Non sa SM che il ricorso a Roma ci costerà non meno di € 10.000? Ha sempre sostenuto che tutto era legittimo, tutto corretto, che il comune non sbaglia ed ora? Perché non si cosparge il capo di cenere, ammette di aver preso una cantonata e cerchi di trovare un accordo con l'associazione amici degli animali? Pur di non abbassarsi, è disposta a far sostenere costi enormi alla collettività, immemore del dato che deve comunque annullare l'affidamento alla cooperativa perché basato su una determina dirigenziale annullata. Forse SM si ritiene al di sopra anche della magistratura? Fermatela PER FAVORE!!!!

Dopo la magra figura, Capogruppo PD e Sindaco ancora prendono in giro la città - 8 Ottobre 2015 - 07:47

11 su 10???
E' uno scandalo. A casa. SUBITO.

il nuovo "istituto luce"? - 24 Aprile 2015 - 01:17

impara a contare fino a 10 prima di pubblicare
Caro Sig. Renato, ho imparato a leggere i suoi scritti sempre a stomaco pieno ed in preda ad abbiocco postoprandiale, cioè quando le altre funzioni non sono proprio al top. questo per dare il giusto tono di spensieratezza sulle riflessioni politiche verbanesi, ciò non significa darne meno considerazione del dovuto, sia ben chiaro. In questo caso mi duole dare due o tre precisazioni a riguardo del suo scritto. 1) Lei scrive che il portavoce rimane dipendente del PD, è errato, doveva scrivere "rimane ANCHE dipendente del PD", perchè come scrive lei il lettore potrebbe pensare che al comune il costo sia zero e che lo stipendio lo paghi il suo partito, in verità vi dico che gli stipendi sono due... alla faccia dell'eliminazione dell'addetto stampa per agevolare l'uso di tali somme per i senzalavoro. 2) Lei lamenta che non è stato diffuso un articolo nella rassegna stampa, ma dovrebbe sapere (da esperto uomo di comunicazione tal'è la sua persona) che la rassegna stampa è fatta per portare a conoscenza dei destinatari dell notizie di rilevanza.... e mi vuole dire che notizia è il fatto che le commissioni non funzionano? darne rislto è come dire che se salto nel lago mi bagno: è ovvio! 3) Forse voleva portare alla conoscenza della popolazione politicamente attiva in seno al Consiglio delle sue dimissioni? ma questa non è una notizia, è un sogno! (e questa è la parte celiosa del mio leggere i suoi scritti, me ne perdoni) Continui così perchè rimane unico pungolo di minoranza a quella silente encefalopiatta maggioranza. Con riconoscenza, Luigi
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti