Il blog con il giornale dentro

vecchio

Inserisci quello che vuoi cercare
vecchio - nei post

Uno scambio di battute social con Montani mi stimola questa riflessione - 18 Febbraio 2020 - 09:04

Ieri, sotto un mio commento teso a ironizzare su Montani (il Senatore -Sic!) , è apparso un suo commento che a fatto nascere un breve scambio di battute. Un passaggio mi ha fatto particolarmente riflettere, lui ritiene di essere uno "coerente" e accusa me di non esserlo... ho trovato questa cosa singolare e da qui parto per una breve riflessione.

Porto di Stresa: riceviamo e pubblichiamo - 12 Febbraio 2020 - 12:16

Un lettore del blog ci chiede di pubblicare le sue considerazioni che traggono spunto dall'articolo apparso su "La Stampa" dal titolo : Stresa, una passeggiata sull'acqua: il camminamento sul Lago Maggiore incanta

Se la politica ti da un lavoro, devi fare un lavoro non politica - 11 Febbraio 2020 - 11:38

Il cortocircuito di una politica "provinciale" , nell'accezione peggiore, è rappresentata dai casi nostrani degli "uomini di punta" della destra locale. A uno la politica ha dato un lavoro e lui ha portato la politica nel suo ruolo lavorativo, all'altro la politica ha dato un ruolo e lui ha cercato di alzare i benefici economici. Due atteggiamenti sbagliati che segnano il livello.

Forza Brezza, ancora uno sforzo - 24 Gennaio 2020 - 10:19

Interessante come oggi le "coltellate" siano tirate col sorriso, qualcuno così potrebbe pensare che va tutto bene ...

Parcheggi e la stupidità di certa politica (e certi elettori) - 8 Gennaio 2020 - 13:07

Quando il saggio indica la luna ... parafrasando questo vecchio adagio, a Verbania quando l'amministrazione aumenta il prezzo dei parcheggi, lo stolto si lamenta del costo mentre il cittadino dovrebbe chiedere conto del piano parcheggi e delle spese non giustificate.
vecchio - nei commenti

basta palle! - 7 Dicembre 2017 - 09:58

Le palle sono tante, milioni di milioni....
non si può addomesticare la polemica sconfessando oggi quello che si è gridato ieri. Non si può fare campagna elettorale e anni di "opposizione" caciarosa sproloquiando sull'amministrazione cattiva che pensa solo a fare parcheggi e poi piangere sulla carta stampata che quest'amministrazione propone interventi che non regalano alla città nemmeno un parcheggio in più. Sarà forse che l'appeal delle associazioni di mobilità lenta non è più così garantito al gruppo monucleare d'opposizione? sarà perchè l'unico modo per fare fuffa contro chi amministra (bene o male non importa, basta dire che è tutto sbagliato) è quello di gettare fumo verso gli elettori meno attenti e che anelano il populismo come unica panacea. Il progetto di riconversione di una piazza importante come quella (bello o brutto ormai è tardi da dirsi, il tempo è trascorso e i dadi tratti) punta alla riconversioni in chiave pedonale ed è in quell'ottica che dobbiamo leggerlo, non in un aumento di posti auto (chi era quel candidato che al traino dell'ottimo Bava si accodava all'eliminazione dei parcheggi e all'ostracismo verso quelli previsti?). quindi se si fosse fatto un bel silos l'illuminato estensore di questo "seguitissimo" volantino sarebbe stato felice? avrebbe appoggiato l'Amministrazione? Lo dica. Abbia il coraggio di dichiarare il proprio progetto, non solo di accodarsi agli sforzi di Bava e suoi collaboratori, non solo dire che quello che gli altri propongono (e magari anche fanno) è sbagliato. Troppo facile. La città ha già dato in tal senso. Abbiamo visto che a dare fiducia a chi per decenni ha solo saputo demonizzare le amministrazioni, ha solo saputo gridare che gli altri sbagliano, ha solo saputo fare fuffa..... poi al timone per la prima volta ci ha sbattuti sugli scogli in un batter di ciglia.... ... ma questo il vecchio "Giordano Bruno" verbanese ben lo sa visto che con lui si era schierato, con lui fece campagna elettorale salvo scappare all'ultimo miglio.... (forse perchè non viste esaudite le rivendicazioni personali????.... a pensar male si fa peccato ma....). Ora per quattro anni si è stracciato le vesti mettendo in piazza un cuore rosso che più rosso non si può; per quattro anni ha urlato (solo questo) di essere l'unico, vero depositario dei valori della vera sinistra, non quelli nostalgici vetusti di Vladimiro ma quelli puri e sacri.... ... ed ora (DI NUOVO) giura fedeltà allo straniero Albertella a patto che gli regali una sedia più comoda???? Più che di sinistra mi pare la resurrezione del più classico dei democristiani alla Mastella & C...... Alegher.

Marchionini continua a fregarsene e la colpa è sempre di altri... sicuri (?!) - 17 Ottobre 2017 - 09:14

aridatece il Vip
fatto carte false,spese cifre folli,atteso anni. e il risultato è un teatrino meno capiente del vecchio Vip. surreale.

Tra le spese inutili a Verbania aggiungerei lo stipendio di Varini - 26 Luglio 2017 - 18:24

tic-tac
Non è un vecchio adagio, l'orologio fermo ha sempre l'ora giusta due volte al giorno. peccato che invece l'orologio che continua a malfunzionare andando se va bene in ritardo, non ha MAI l'ora giusta. L'onore delle armi si deve riconoscere allo sconfitto, cioè a quella persona che proprio in nome di propri ideali si è trovato dalla parte diversa (non sempre opposta, magari anche solo differente), NON si deve riconoscere ad altri se non riconoscono la sconfitta, se si rifiutano di deporre le armi, spesso sleali e scorrette (come in ogni guerra), ma addirittura sapendo di essere soli e nulla più si barricano sul minuscolo atolle e novello kamikaze nippo-schizzato si inventano ogni giorno un'inutile inesistente guerra personale, perchè di argomenti da porre sul piatto e di argomentazioni per sostenerli non ne hanno. Molto più facile minare il lavoro altrui, tanto uno scontento, un distratto, uno sciocco che gli da credito lo si trova sempre, e mi fermi con le similitudini tanto più di tre è difficne trovarne.... di sostenitori.

Tra le spese inutili a Verbania aggiungerei lo stipendio di Varini - 26 Luglio 2017 - 17:11

Presidente Varini - rispetto democratico
Caro Brignone, Capisco il tuo stato d'animo. Ormai è da diverso tempo e a tutti i livelli, si è perso, dimenticato, il rispetto della democrazia. Anche in guerra c'era per i vinti, l'onore delle armi, cioè il rispetto per chi aveva messo a rischio la propria vita a favore di un ideale. Mio nonno mi aveva raccontato un vecchio adagio: "anche un orologio fermo, ha ragione due volte al giorno" Ora non è più così, a mio parere più che una evoluzione abbiamo avuto, sotto l'aspetto sociale una involuzione, conta solo il parere del più forte, del più potente, della maggioranza; il singolo, chi è privo di potere, la minoranza sono solo intralci e fastidi e vengono dimenticati, ignorati, eppure sono soggetti che hanno gli stessi diritti e spesso possono avere buone ragioni da far valere nell'interesse di tutti, come "l'orologio che ha ragione due volte al giorno". Questa è la DEMOCRAZIA OGGI. Un cordiale saluto Giuseppe Federici

Marchionini è tosta,non sbaglia mai, per questo demolirà il PD! - 20 Luglio 2017 - 09:30

dura minga..
capito l'antifona.....se lei non fa le cose, le faccio io!...quindi assessori attenti perchè "idda" può benissimo fare a meno di voi,anzi,secondo me ,in cuor suo si augura le dimissioni di tutti cosi DECIDO SOLO IO....e questo può essere un suo modo di operare,discutibile quanto si vuole,ma possibile,quello che invece lascia basiti,ma non più di tanto, è l'atteggiamento del suo partito di rferimento che continua a pigolare e a fare i salti mortali carpiati con avvitamento sinistro....un vecchio spot televisivo anni 50 reclamizzando un liquore iniziava dicendo..."dura minga, dura no"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti