Il blog con il giornale dentro

cossogno

Inserisci quello che vuoi cercare
cossogno - nei post

Focus sulle ultime vicende politiche verbanesi: Marchionini Vs Albertella - 26 Ottobre 2020 - 15:02

Un fatto che smette di essere "manicheo" e rende palese l'incapacità di una politica matura a Verbania , e una destinazione d'uso di spazi che palesa l'incapacità previsionale di una maggioranza che rincorre gli eventi anziché proporre visioni e prospettive. In poche parole la "guerra" Marchionini Vs Albertella si palesa in tutte le loro piccolezze...

L'esempio della Val Cannobina per ripartire dalla montagna - 25 Maggio 2020 - 08:53

Le riflessioni e suggestioni di Alberto Bergamaschi sono più che condivisibili, ma la classe politica del territorio è davvero all'altezza? altri esempi virtuosi ci sono, per esempio nel cuneese, c'è una buona legge regionale (senza decreti attuativi), ma errori strategici fondamentali di chi pensa alle prossime elezioni più che al futuro del territorio , non mi fanno ben sperare.

Il PD ha delle idee, ma non sa ascoltare - 19 Maggio 2020 - 15:08

Ho letto le proposte del PD verbanese, in 10 secondi ne ho fatte altre 8 , tutte già argomentate, tutte molto pragmatiche , tutte già rigorosamente ignorate... esattamente a che scopo il loro documento? astinenza dai Giornali? almeno facessero proprie le proposte di Zanotti...

Dieci domande retoriche a Silvia Marchionini - 16 Aprile 2020 - 10:18

Riceviamo e pubblichiamo. Il fatto che trovi imbarazzanti i silenzi (più raramente le risposte finte) della classe dirigente di questa città, il fatto che i tempi che viviamo siano surreali per molti aspetti, non significa certo che la politica debba cessare di essere discussa, come l'ottimo intervento di questi giorni di Zanotti dimostra.

Abbiamo perso tempo (sul forno crematorio)... chissà se lo diranno anche per il CEM - 27 Novembre 2019 - 08:39

Oggi il Sindaco si lamenta che è stato perso tempo sul crematorio e che il referendum non ha raggiunto il quorum e che il PD ha cambiato idea. Le stesse cose possono essere lette diversamente: Il quorum non è stato raggiunto per pochissimo (a differenza del referendum voluto da lei per la fusione con cossogno), il PD non ha cambiato idea e per fortuna il forno non fu esternalizzato!
cossogno - nei commenti

Il "capolavoro" di Marchionini: spaccare il PD per niente... - 21 Giugno 2017 - 14:40

precisazione
Un paio di precisazioni: - via delle ginestre è una modesta stradina non di 120 mt, ma di quasi il doppio della lunghezza; - non è una via senza uscita, ma si ricollega alla via per cossogno (è infatti la vecchia via che portava a Unchio); - gran parte dei residenti sono d'accordo con gli espropri, perché ritengono che sia necessario un allargamento della strada; ...per il resto le controversie politiche non mi interessano, anzi mi infastidiscono, ma quelli che parlano dovrebbero quantomeno prima assicurarsi di sapere di cosa stanno parlando.

Il "capolavoro" di Marchionini: spaccare il PD per niente... - 21 Giugno 2017 - 00:13

Amareggiata e delusa...
Certo che queste considerazioni sono tragicomiche se proveniente da un sindaco che dovrebbe realizzare le esigenze dei cittadini e non i propri. Via delle ginestre è una modesta stradina di 120 mt, senza uscita. Necessita di sistemazione ma certamente non di giustifica una autostrada, con tanto di marciapiede. Per sistemare detta strada basta un decimo della somma stanziata. Ridicolo poi è pretendere di realizzare una strada di cotali dimensioni, danneggiando gran parte dei residenti, che avrebbero dovuto subire un esproprio. Nello stesso tempo la strada principale, via per cossogno, strada di grande percorrenza, si trova in condizioni precarie, piena di buchi e senza marciapiede, nonostante sia percorsa da parecchi pedoni. Vedremo se qualcuno ora si interesserà anche di tale via, anche se non vi sono terreni da edificare?

Se il PD si vergogna d'essere di sinistra tace... e sui migranti è un silenzio pesante - 22 Novembre 2016 - 09:51

la scusa non regge 2
certo che bisogna avere dignità e capacità di manifestare concretamente ciò che dicono nelle segrete stanze. Infatti, un commissario per pochi mesi non può fare nulla (vedi cossogno quando la zarina aveva dato le dimissioni) ma solo reggere il comune fino a nuove elezioni. Francamente io penso e come me migliaia di persone, è meglio un commissario che un sindaco che fa solo danni e procura danni erariali a gò gò.

Diciamolo: il PD con Scalfi è partito bene. - 28 Marzo 2016 - 10:20

evviva il dialogo
..finalmente si vede una luce in fondo al tunell. ma non vorrei che fossero i fari di un treno....ma se è come dice Renato tiro un sospiro di sollievo,dialogare con le altre forze politiche anche non necessariamente di sinistra è sempre una gran bella cosa,tutti ma proprio tutti, dobbiamo discutere su tutte quelle cose che servono alla ns comunità per far star meglio i cittadini..ordine, pulizia, sicurezza, tasse ecc e se la sindaca continua ad adottare il voglio,posso e comando tutti assieme possiamo rispedirla a cossogno

per una volta che non c'è "trucco" si parla di "blitz"... - 5 Febbraio 2016 - 12:39

È doloroso...
Fare un passo indietro per certa gggggente... Se fosse ragionevole questo sindaco farebbe retromarcia e ci eviterebbe costi non da poco. È ridicola quando sostiene che i consigli comunali costano(???) e poi ci fa spendere notevole denaro x un suo "capriccio". Certo a lei che abita a cossogno non costa nulla... ma ai verbanesi parecchio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti