Il blog con il giornale dentro

analisi politica

Inserisci quello che vuoi cercare
analisi politica - nei post

Il "reportage" di un nostro lettore sull'alluvione e le riflessioni di ex amministratori - 8 Ottobre 2020 - 09:29

Mentre la mia posta elettronica riceve continuamente materiale da persone allarmate rispetto l'assenza di visione e risposte serie sul nostro bel territorio (ed a campione ve ne do conto), leggo su Verbaniasettanta riflessioni e analisi di grande pregio e spessore, e ahimè , temo che anche persone più pacate e assennate di me non verranno prese in considerazione nemmeno dal loro partito... questo a me dispiace e fa paura.

Era prevedibile, era previsto: destra e PD contro buonsenso e ambiente - 2 Ottobre 2020 - 09:42

Da agricolo a edificabile, nessuna chiusura a considerare nuovi interventi "pesanti", nessun voto contrario... Tutto ciò perché abbiamo una classe dirigente vergognosamente in capace di analisi complesse e di lungo periodo, arrogante e permalosa. Gente che pur di avere un ruolo di ribalta nel breve periodo non fa una piega nel rimangiarsi le sue stesse promesse elettorali.

La variante resta un atto "speculativo" e miope, ma non (tanto) per Fondotoce - 25 Settembre 2020 - 08:40

Ieri sera in Commissione, ci sono stati chiarimenti e conferme. Il primo chiarimento è che Margaroli è prima di tutto "permaloso" e vi racconterò perché, la prima conferma è che la "speculazione" in via alla Bolla non ha realmente senso, e gli argomenti adottati per giustificarla sono veramente ridicoli.

Dadaismo della politica verbanese. L'incapacità di affrontare i problemi. - 17 Settembre 2020 - 14:33

Albertella continua incessantemente a parlare solo ed esclusivamente del traffico, Marchionini fa opere che non hanno destinazione d'uso, ma la manutenzione ordinaria della città è penosa mentre ancora nessuno ha detto niente sui temi prospettici e sensibili: ambiente, parcheggi, turismo ... insomma , ciò che dovrebbe essere la base di un confronto politico.

Ma c'è una sinistra a Verbania? O almeno, il buonsenso? - 14 Settembre 2020 - 14:26

4 nomi, delle persone dalle quali mi sarei aspettato di più e un tema (2 a seconda delle interpretazioni): Il tema è l'ambiente (in un elemento tratto dal programma PD con attinenza ai recenti fatti di cronaca: il consumo di suolo); i nomi sono: Scalfi, Brezza , De Ambrogi e Margaroli, le più stupefacenti delusioni nell'ambito dei loro ruoli, dagli altri già non mi aspettavo nulla.
analisi politica - nei commenti

Riprenderà a breve la stagione politica verbanese (?!) - 2 Settembre 2017 - 06:58

Chissà ....
analisi impietosa ma veritiera della politica dormiente di verbania. Tante sono le domande inevase, tanti sono i rendiconti mai forniti (vedi giro d'Italia da maggio 2014, giro rosa 2015 etc) eppure nessuno di loro si preoccupa e tanto meno si pone delle domande. Forse pensa che tanto, se scoppia il bubbone, verrà colpito soltanto chi è al comando. Beh si sbaglia di grosso.. L'ignavia viene punita ugualmente e forse dovrebbe essere trattata anche peggio perché l'omissiobe viene punita quanto l'azione!

Il tempo sta per scadere (per Marchionini) e i problemi sono tutti lì, anche peggiori di prima - 21 Agosto 2016 - 13:37

analisi ...
Effettivamente la situazione politica verbanese non è migliorata, anzi direi decisamente peggiorata! Sembra che il sindaco non perda occasione per far accrescere la sua impopolarità. Riesce a scontentare tutti, ma proprio tutti, persino i suoi sostenitori iniziali. Vedremo se ora il PD ed i suoi autorevoli sostenitori saranno in grado di dimostrare un minimo di dignità ad avranno il "coraggio" di togliere la spina. A volte l'accaninento terapeutico è assai dannoso e controproducente per tutti, soprattutto per i cittadini pagatori.

Un PD a schiena dritta come quella di Tradigo merita rispetto - 29 Ottobre 2014 - 11:19

.... e il naufragar mi è dolce in questo mare.
E’ bello sapere che anche all’interno della Giunta di Verbania (e del Pd) c’è gente che si accorge che questa Giunta è fondata solo sulla onnipotenza, onniscienza e onnipresenza del Sindaco/a. A dire il vero conosco poco Damiano Tradigo, ma apprezzo il suo coraggio. Penso che la sua scelta sia unicamente una scelta politica, il voler protocollare una lettera di dimissioni (rendendola pubblica) ha una sua logica. C’è la sensazione (io ho la quasi certezza) che qualcuno si stia accorgendo che le decisioni della giunta non vengono prese dalla stessa Giunta, ma confezionate altrove. Che poi, ad accorgersi di quello che succede ad appena 5 mesi dalla costituzione dell’esecutivo sia il rappresentate (primo) di Renzi negli organi direttivi del PD è surreale e paradossale. Dove sono i “Civatiani” i “Cuperliani” ??? insomma cosa fa la cosiddetta sinistra del PD. A me pare che ancora una volta brilli per la sua assenza, per la sua mancanza di argomenti e soprattutto per la sua trascurabile analisi che il momento politico impone (locale e nazionale). Spero che i contenuti della lettera siano resi pubblici, rispettando così la volontà di chi l’ha scritta. Spero che anche altri si accorgano che fare i portatori d’acqua lede la dignità delle persone. Verbania ha bisogno di gente che ragioni con la propria “testolina” e se necessario mostri i “testicoli”….spero, spero,…troppe cose spe

Tutto è bene quel che finisce bene, la sinistra è unita ... forse. - 25 Marzo 2014 - 12:47

caro gio, ficcanaso?
io sono dell'idea che la politica debba essere cosa limpida, e non lo è. Sicuramente è cosa pubblica, quindi vedere cosa fanno gli altri mi riguarda, e ancor più certamente non lesino bordate a destra , anzi , direi soprattutto a destra. In ultimo, io non ho la fregola di vincere, non mi interessa vincere ad ogni costo, mi interessa il percorso. Non sono fatto per essere nè primo nè il migliore, ma mi piace essere molto chiaro. Non so se faccio il bene di Bava o della sinistra, ma credo che il percorso che sto faciendo abbia la velleità di portare qualcosa di buono nel dibattito politico , e quel qualcosa è per me trasparenza e voglia di analisi... credo che solo così si possa cambiare e quindi salvare una politica che a tutti gli effetti trovo di basso profilo, ma avendo un figlio e lavorando per migliorare le cose non mi tiro indietro dallo "sporcarmi le mani". Ripeto, non so se ciò e giusto o sbagliato, al momento mi contento di convincermi che sia un percorso corretto ;)
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti