Il blog con il giornale dentro

leggo

Inserisci quello che vuoi cercare
leggo - nei post

I "grandi successi" o le "grandi prese in giro"? - 3 Novembre 2020 - 11:31

Non sapevo bene come intitolare questo post, un post che parla di clamorosi ritardi "venduti" come clamorosi successi. La mancanza di vergogna di certi personaggi è imbarazzante (ma non imbarazza loro). Ma i nodi vengono al pettine e noi ci permettiamo di fare domande, consci che non ci risponderanno mai, ma questo qualifica solo loro!

Il "reportage" di un nostro lettore sull'alluvione e le riflessioni di ex amministratori - 8 Ottobre 2020 - 09:29

Mentre la mia posta elettronica riceve continuamente materiale da persone allarmate rispetto l'assenza di visione e risposte serie sul nostro bel territorio (ed a campione ve ne do conto), leggo su Verbaniasettanta riflessioni e analisi di grande pregio e spessore, e ahimè , temo che anche persone più pacate e assennate di me non verranno prese in considerazione nemmeno dal loro partito... questo a me dispiace e fa paura.

"Povero" Albertella, ha gettato la spugna anche a livello social ... - 1 Settembre 2020 - 14:46

leggo un articolo molto interessante sul CEM, avete presente quella struttura non a norma che ci è costata un botto? Ecco, è stata fatta una interessante interrogazione volta a ragionare su una serie di responsabilità, siccome è ben nota l'inerzia di una certa opposizione, avrei voluto fare presente questo articolo ad Albertella , ma ho solo il canale "social" per informarlo... oggi neanche più quello, avvisatelo voi

Ambiente VCO , almeno questo può unirci? - 26 Settembre 2019 - 08:28

leggo preoccupato che ancora una volta, in assenza di compattezza territoriale e in presenza di profonde incapacità della classe politica , il primo ad essere a rischio è l'ambiente, la sua qualità, il futuro di tutti noi. In Ossola sta tornando un progetto di mega elettrodotto molto preoccupante , Il Devero è "sotto attacco cementizio" e a Verbania stiamo rischiando di compromettere un'altra zona molto importante

Street Food, qualcosa non torna... - 19 Agosto 2019 - 14:21

leggo con estremo interesse, e attendo che l'Assessore alla trasparenza faccia chiarezza (e faccia chiarezza anche sul perché è il pubblico che paga i tentativi di mettere a norma il CEM e non chi è stato inadempiente)... Comunque pare che il caratteraccio di Silvietta sia confermato anche per il quinquennio in corso
leggo - nei commenti

Ha vinto Procida: meno male - il politicamente scorretto che non vi piace sentire - 19 Gennaio 2021 - 10:13

La Capitale della cultura
leggo che per "perorare" la candidatura di Verbania si è voluto "mettere al centro l'ambiente": eh si, l'ambiente che caratterizza e qualifica la nostra città è degno di tutta la possibile attenzione...un esempio, a caso: guardate cosa si vede da casa mia a Fondotoce...invidiabile, no? Quella che si vede è l'Area "protetta" della Piana del Toce...tutti gli anni ne aggiungono un pezzo (di cultura) Guido Lucchini

Ancora a vantarsi di un risultato che non c'è - 8 Ottobre 2018 - 17:50

alcune precisazioni
questa è la mail che di corsa ho scritto alla redazione di "La Prealpina" per chiedere rettifica all'articolo non appena, finito di lavorare, ho letto il posto su FB che riportava la rassegna stampa: Egregio Direttore, ancora una volta leggo sulla vostra testata un articolo ove mi si cita, ove mi si accostano parole non dette e molte di quelle dette, mal capite o mal riportate. mi riferisto al vostro articolo intitolato "L'ex cinema di pallanza diventa hotel a tre stelle" a firma Mauro Rampinini. ancora una volta mi vedo costretto a censurare il "pezzo" e chiedere di rivedere le modalità di apprendimento o trascrizione delle parole ascoltate. In un momento così delicato di un procedimento burocratico che altro non potrà che sfociare nel suo accoglimento o nel suo rigetto, mi appare deleterio pubblicare notizie inesatte, palesemente/volontariamente errate che altro non possono che destabilizzare il dialogo tra le parti soprattutto non potendo raggiungere i diretti interessati per tempo nel medesimo canale usato dalle informazioni distorte veicolate: la vostra testata. Sono Alessandro Papini, Presidente della Commissione Urbanistica e Consigliere Comunale della Città di Verbania. Ho parlato con Rampinini, da lui cercato, ho cercato di spiegare che non è volontà cassare il progetto, che come ribadito più volte nelle commissioni da me presiedute, esso andava articolato differentemente sotto alcuni aspetti, che la valorizzazione data agli sforzi che l'amministrazione riteneva possibili, era sottostimana e che (spesso da voi ribadito strano) questa volta il maggior partito di maggioranza, il PD, non intendeva rallentare l'amministrazione nemmeno, cosa fatta spesso in passato, nemmeno tentando di soccorrerla quando ravvisava delle pecche. il fine è quello di giungere al risultato da noi tutti condiviso. Come mai tutto ciò non è apparso? come mai si citano dati, cifre inesatti? Come mai sempre con esito divisorio e di acreditudine? spero mi venga concessa la possibilità di un incontro non telefonico ma "de visu" con il comunque sempre gentile Rampini, in modo da poter meglio articolare i concetti e sincerarmi della corretta comprensione delle mie non sempre agili espressioni. Cordialmente, Alessandro Papini questo ho scritto di getto e in maniera poco fruibile ma dopo una giornata di lavoro e dovendomi preparare per il CC di stasera non avevo voglia e tempo di rileggere e rivedere i concetti. Un saluto ai lettori e un "a dopo al curatore"

Il prezzo del silenzio (del PD verbanese) - 12 Maggio 2017 - 06:32

Politica allo sbando...
leggo quanto sta accadendo a verbania da tre anni a questa parte è francamente resto basito. Il partito di maggioranza che resta asservito e, nonostante mugugni privati, non ha il coraggio di contraatare le imposizioni del sindaco. Mi spiace vedere questo appiattimento che non fa onore alla politica. Se tornassero indietro i nostri avi, che avevano creduto nel PCI e nella politica popolare, vedendo ciò che avviene in questo infausto periodo, credo che si avrebbero il coraggio di ribaltare tutto. Io sarò un sognatore, ma spero ancora che qualcuno alzi la testa, magari pensando a ciò che sta avvenendo in varie città dove sta intervento la magistratura .

Si, No e la fine della credibilità politica (a Roma e a Verbania) - 8 Novembre 2016 - 07:06

si o no
Aggiungo che poiché si dovrebbe votare sull' approvare o meno un TESTO costituzionale questo testi e questi articoli ANDREBBERO CAPITI E CONOSCIUTI mentre nel quotidiano dibattito si parla poco o nulla del CONTENUTO, della forma, della chiarezza (o meno) della riforma che viene proposta al voto. Se i 47 articoli che si propone di cambiare fossero almeno letti dalla gran parte degli elettori, il 95% delle persone credo voterebbe NO perché - al di la delle intenzioni più o meno oneste - il testo finale è un guazzabuglio, vedi l'art, 70 che quando lo leggo a simpatizzanti del SI (l'articolo è passato da 9 parole a 436) non viene (quasi) creduto. Altro che semplificazione, risparmi e modernità... Una Costituzione non è un "derby" come sostiene Renzi ma un testo che dovrebbe essere CONDIVISO il più possibile come fu nel 1947 e dopo una accurata preparazione non fatta dal governo in carica - qualunque esso sia - ma da una ASSEMBLEA COSTITUENTE di persone fuori del parlamento che sottoponga poi un testo coerente al giudizio dei cittadini.

Marchionini che vergogna! - 1 Aprile 2016 - 20:34

Cara signora stefania
Cara (nel senso di quanto ci costa con le sue sproloquianti parole in tempi e quindi costi di consiglio), leggo le sue dichiarazioni sugli illeciti che questa nostra amministrazione ha compiuto e sta compiendo e mi rallegro dell sue dichiarazioni. Il motivo è semplice i casi sono due: o lei sta millantando informazioni che non ha e quindi sarebbe palesemente imputabile di diffamazione, calunnia e false dichiarazioni, oppure se le sue gravissime accuse fossero vere e supportate da prove in suo possesso, lei sarebbe ugualmente in maniera palese imputabile di complicità. Come lei dice il silenzio del sapere rende complici, ripeto il senso della dichiarazione resa dal suo sodale vittorio, dichiarazione resa per iscritto poco più in alto. quindi si decida, si costituirà spontaneamente dichiarando i suoi comportamenti falsi, calunniosi, oppure lo farà denunciando la sua connivenza e complicità. le voglio ricordare che per la legge non accetta denunce al di fuori delle sedi opportuni, quelle non sono altro che pubbliche dichiarazioni di correità. Decida e ci faccia sapere quanto prima, visto che millanta strabordante onestà, intellettuale e legale.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti