Il blog con il giornale dentro

rispetto

Inserisci quello che vuoi cercare
rispetto - nei post

L'ultimo post di Zanotti è una vera sfida politica, tutta condivisibile , ma... - 15 Marzo 2021 - 09:22

Oggi leggiamo con grande piacere le riflessioni sempre interessanti, sempre intelligenti e rivolte al futuro su VERBANIASETTANTA. Il limite di queste letture, a mio parere, è che pur leggendo bene la realtà, pur prospettando scenari di lavoro politico giusti e seri, omettono (e si capisce il perché) di dire quelle cose vere che sono la seria autocritica necessaria per ripartire nel modo davvero corretto.

Grazie Zorro, ops ... volevo dire Zanotti - 4 Marzo 2021 - 11:05

Il vendicatore mascherato... che, senza maschera e senza spada (e senza PD) dice ciò che era tempo venisse detto (da dei progressisti veri). Ovvero , dice ciò che in poche voci fuori dal coro da tempo in diversi diciamo, ma lo dice con quella autorevolezza che gli va riconosciuta (e che indubbiamente io non avrò mai).

Nessun rispetto per l'ambiente, nessuna vergogna - 21 Febbraio 2021 - 18:16

Mentre si sprecano nel tentare di incolpare altre amministrazioni per la loro inerzia, guardate a fondotoce per loro esclusiva responsabilità

Albertella chi? ...e la "politica" verbanese. - 12 Febbraio 2021 - 08:39

L'altro giorno mi sono soffermato su qualche riflessione rispetto la palude politica nostrana, il contesto nazionale dove i sovranisti diventano europeisti e tutti vincono, francamente mi da la nausea. Provo ancora, e non senza fatica, a capire cosa accade a casa nostra. Proprio nei giorni scorsi ho avuto un paio di interlocuzioni interessanti e ve le racconto. Parto però da una domanda: che fine ha fatto Albertella?

Amano l'ambiente? - 9 Febbraio 2021 - 08:47

gli esempi locali, non mi lasciano sereno su una classe politica che da destra a sinistra, dalle montagne al lago, ha come unico interesse la "speculazione ambientale". Certi concetti di "turismo lento", di rispetto, di importanti equilibri uomo/natura, vengono regolarmente spazzati via appena si sente odore di soldi, da fondotoce al Devero... per questo le parole di Cirio non dovrebbero lasciarci indifferenti.
rispetto - nei commenti

Lettera aperta a "costruttori fantasiosi" e ai cittadini di domani - 24 Gennaio 2019 - 11:02

Varianti edilizie
Non ho capito bene la relazione tra il caso ipotetico e il caso reale. In soldoni, cosa c'era di diverso nella richiesta dell'impresa, rispetto al piano regolatore. Grazie! Giuseppe Federici

basta palle! - 9 Dicembre 2017 - 14:04

?
Fondati dubbi? Su cosa? Ma siete sicuri di stare bene? Anonimi che vengono a fare le pulci a persone che ci mettono la faccia e parlano chiaro... E che pretendono rispetto per le loro presunte verità che mancano di quel minimo di correttezza che ci potrebbe sullo stesso piano? Io vi pubblico senza censure, ma state sereni :) permetterete che visto che i politici, quelli bravi mi ignorano (?! O scrivono in modo anonimo) io possa almeno esprimermi sul mio blog :)

Ma il giornalismo a Verbania cosa è? - 5 Ottobre 2017 - 09:03

mi piacerebbe maggiore approfondimento...
Mi piacerebbe sapere quanta gente hanno intervistato per giungere a siffatto risultato. Io conosco parecchia gente di verbania e nessuno è stato interpellato. Mi chiedo come è possibile che 8 persone dicano tutte, più o meno la stessa cosa... peccato che non vi siano state considerazioni critiche sull'operato politico ed amministrativo di questa amministrazione, che fa acqua da tutte le parti. Non una parola sulle spese assurde, non una parola sulle illegittimità, non una parola sugli abusi, non una parola sul mancato rispetto dei dirigenti, le cui osservazioni vengono assolutamente ignorate, non una parola sulle spese per le cause assolutamente inutili... ecco questo manca a Verbania... non è verbania che deve cambiare, sono certe persone che devono fare un pò di autocritica ...

Tra le spese inutili a Verbania aggiungerei lo stipendio di Varini - 26 Luglio 2017 - 17:11

Presidente Varini - rispetto democratico
Caro Brignone, Capisco il tuo stato d'animo. Ormai è da diverso tempo e a tutti i livelli, si è perso, dimenticato, il rispetto della democrazia. Anche in guerra c'era per i vinti, l'onore delle armi, cioè il rispetto per chi aveva messo a rischio la propria vita a favore di un ideale. Mio nonno mi aveva raccontato un vecchio adagio: "anche un orologio fermo, ha ragione due volte al giorno" Ora non è più così, a mio parere più che una evoluzione abbiamo avuto, sotto l'aspetto sociale una involuzione, conta solo il parere del più forte, del più potente, della maggioranza; il singolo, chi è privo di potere, la minoranza sono solo intralci e fastidi e vengono dimenticati, ignorati, eppure sono soggetti che hanno gli stessi diritti e spesso possono avere buone ragioni da far valere nell'interesse di tutti, come "l'orologio che ha ragione due volte al giorno". Questa è la DEMOCRAZIA OGGI. Un cordiale saluto Giuseppe Federici

I nazisti verbanesi sono un po' come quelli dell "Illinois"? - 9 Maggio 2017 - 13:59

non esageriamo
il riferimento non è e non vuole essere dispregiativo, infatti per chi mi conosce , sussisterà dubbio su chi dei due (tra Michael e Sergio) si trovi nella paradossale condizione del paragone irrispettoso , è domanda che lascio senza risposta, semplicemente ironica e nulla più. Semplicemente Sergio è un personaggio della città che è uso intervenire in Consiglio. Seppur comprendo il tuo commento , ne contesto l'infondatezza . La malattia merita rispetto, non trovo mancanza di rispetto in ciò che ho scritto. Malgrado ciò mi riprometto di essere più accorto in futuro
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti