Il blog con il giornale dentro

bar

Inserisci quello che vuoi cercare
bar - nei post

Dieci domande retoriche a Silvia Marchionini - 16 Aprile 2020 - 10:18

Riceviamo e pubblichiamo. Il fatto che trovi imbarazzanti i silenzi (più raramente le risposte finte) della classe dirigente di questa città, il fatto che i tempi che viviamo siano surreali per molti aspetti, non significa certo che la politica debba cessare di essere discussa, come l'ottimo intervento di questi giorni di Zanotti dimostra.

Street Food, qualcosa non torna... - 19 Agosto 2019 - 14:21

Leggo con estremo interesse, e attendo che l'Assessore alla trasparenza faccia chiarezza (e faccia chiarezza anche sul perché è il pubblico che paga i tentativi di mettere a norma il CEM e non chi è stato inadempiente)... Comunque pare che il caratteraccio di Silvietta sia confermato anche per il quinquennio in corso

qualcuno chiede, loro rispondono in modo insoddisfacente, il bar chiude - 3 Agosto 2018 - 09:04

posso già dirvi come credo finirà: il gestore se ne andrà, nessuna opera verrà realizzata , l'amministrazione avrà dimostrato ancora una volta la sua incapacità , e noi guarderemo attoniti il risultato di tanti, troppi soldi spesi male che si volatilizzano

inadempienze/censure - 31 Luglio 2018 - 13:44

«È una palese inadempienza, mi stupisco che l' amministrazione non prenda provvedimenti»... ma in fondo non mi stupisco nemmeno

Si presenta la Fondazione Maggiore? perbacco! - 21 Giugno 2018 - 14:13

Ancora una volta al potere non frega nulla della politica
bar - nei commenti

Quarantena : giorno 22, record! - 3 Aprile 2020 - 08:22

Grazie
Mi fa molto piacere che le mie giornate siano un piccolo appartamento lieto per la tua giornata, vedrai che presto ci faremo un caffè insieme al bar :) . Andrà tutto bene

I "forza Silvia" , perchè si sono astenuti? - 15 Aprile 2017 - 19:34

ottmista
mi sembri ottimista. io più verosimilmente credo che uno o entrambi abbiano un parente o un amico proprietario di un bar nelle vicinanze. non mi pare che si siano mai fatti scrupoli nell'appoggiare le peggiori nefandezze di questa amministrazione,non credo abbiano cominciato a farsi scrupoli proprio ora.

Caro PD, le facciamo due chiacchiere? - 7 Dicembre 2016 - 09:59

cambiare metodo...
Certo che anche quella precedente che hai votato caro Roby non scherzava in fatto di danni vero? Caro Renato so chi ti impegni al massimo,ma non credere che al di là degli addetti ai lavori, la "ggente" sia al corrente di quello che succede e te lo dice uno che frequenta circoli, bar e che si ritiene un'uomo da " marciapiede" occorre trovare altre formule per informare la popolazione

Si, No e la fine della credibilità politica (a Roma e a Verbania) - 8 Novembre 2016 - 09:07

condivido
già sarebbe troppo bello se questo popolo di semianalfabeti leggesse (sic!) le 47 modifiche prima di prendere una decisione,ma invece, come al solito, ci si affida al "sapientone" di turno al bar ,dal partito,al capo clan ecc..mi riconosco in quanto detto da Zacchera,la Costituzione si può modificare, a patto che si faccia una nuova Costituente di persone fuori dal Parlamento tenendo ben presente che l'attuale Costituzione è stata siglata da diversi per darsi delle regole certe da rispettare

Finalmente un' idea! - 5 Maggio 2016 - 08:02

Re: domanda
La presenza di un bar e di un ristorante, con terrazza scenografica, e con due bandi andati deserti per la gestione stanno proprio a indicare che o c'è una forte intesa tra proposta artistico-culturale e culinaria, oppure nessuno rischia d'investire in un salto nel buio. Mettiamo che voglia fare un ristorante stellato per coppie romantiche e poi la direzione artistica sceglie di proporre una rassegna d'avanguardia con musica sperimentale per giovani alternativi. Possono convivere i due pubblici nello stesso spazio? Se invece l'offerta "food" è coordinata con quella "artistica" ecco che le due attività si possono promuovere assieme. La struttura è fatta apposta per avere più spazi separati. Gli spettacoli sarebbero nella sala teatro, laboratori, degustazioni, o "market" negli altri spazi. Dalla hall alle altre sale negli altri "sassi". La mia è solo un'ipotesi per puntare a sfruttare al meglio le opportunità del centro eventi per come è stato realizzato (poi se andava fatto, dove e come è tutto un altro discorso). O si parte da un'idea unitaria oppure la gestione spezzatino rischia di essere fallimentare.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti