Il blog con il giornale dentro

Un ramoscello d'ulivo buttato nel fango... ma ancora una volta sarà colpa mia!

Ieri in Consiglio Comunale abbiamo assistito al solito teatrino in cui la maggioranza ha ragione e la minoranza è polemica. Ancora una volta non si è discusso degli ODG delle minoranze (noi ne abbiamo 3 di Marzo), e ancora una volta siamo tornati a casa con la sensazione dell'ennesima occasione persa.

Un ramoscello d'ulivo buttato nel fango... ma ancora una volta sarà colpa mia!
Immagine 1
Come sempre accade almeno da 3 Consigli Comunali in quà, quando la Consigliera Minore interviene il Sindaco inizia a sfogliare nervosamente il giornale... e questo la dice lunga sulla serenità e il rispetto nell'aula.

Le cose significative sul Consiglio di ieri si leggeranno sui giornali, io mi soffermerei su due aspetti che vorrebbero sottolineare una volta di più che le mie posizioni non sono pregiudiziali, e che persiste l'intedimento di rapporti costruttivi con la maggioranza, anche quando quest'ultima continua con atteggiamenti che sono molto lontani dall'apertura di dialogo, mi spiego in concreto:
Pur votando contro la variazione di bilancio per motivi che non ripeto ma che sono stati ben argomentati e che hanno radice in una mancanza di lungimiranza di chi ci sta amministrando, ho sottolineato il positivo sforzo fatto per il museo e mi sono complimentato per questo.
Sul progetto PAES, ho sottolineato come sia stato sbagliato escludere dal tavolo tecnico le minoranze e ho provato ad aprire un confronto chiedendo alla maggioranza di fare uno sforzo di onestà intellettuale e riconoscere che escludere le minoranze dai "tavoli tecnici" è un errore, se avessero fatto ciò si sarebbe potuto aprire uno spiraglio al dialogo e avrei votato a favore di un progetto nato male ma correggibile... ma sia il Sindaco che lo "splendido" Marinoni hanno detto che va tutto bene cosi, e soprattutto il "grandissimo" Marinoni ci ha nuovamente detto che loro non si devono scusare proprio di nulla.

Per fortuna che qualche ragazzo sveglio che si interessa di politica c'è, e riassume così su FB quanto accaduto ieri:

SE LE CRITICHE NON SONO STRUMENTALI LE STRUMENTALIZZANO LORO
Renato chiede alla maggioranza di ammettere di aver sbagliato ad estromettere le minoranze dalla progettazione del PAES, il sindaco risponde dicendo che se avessero voluto avrebbero potuto partecipare e che comunque durante le commissioni (a cui lei non ha partecipato) non sono state avanzate proposte atte a migliorare il PAES da parte delle minoranze.
Il sindaco non starà mica cercando di rendere strumentali le critiche di "una verbania possibile"?
Visto che l'assessore, in privato, ha ammesso che l'ingegner Fraternali (esperto di "una verbania possibile") ha esposto parecchie proposte riguardanti l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, proposte da cui il progetto PAES non potrà che trarre giovamento (questo lo aggiungo io -l'autore del post NDR-).
grazie Andrea




6 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Lupusinfabula Certo che....
Lupusinfabula
31 Luglio 2015 - 15:58
 
Certo che vedere la Sindaco che, sopra ad un giornale aperto, si trastulla col telefonino durante una seduta del consiglio comunale, la dice lunga sulla persona.....
Vedi il profilo di Rodik d'accordo
Rodik
1 Agosto 2015 - 09:24
 
caro Lupus,a fatica nei giorni scorsi mi sono astenuto dal commentare i comportamenti"Istituzionali" della sindaca, ma oggi leggendo il tuo commento mi sono deciso a dire la mia....sono perfettamente d'accordo con te e lo dico a ragion veduta avendo avuto lì'opportunità, per questioni politiche, di averla incontrata in sedi neutre pre elettorali...arrivata in ritardo e appena seduta,,alè smanettamenti con il cellulare..vizio che non ha ancora perso evidentemente...
Vedi il profilo di Lupusinfabula io invece
Lupusinfabula
1 Agosto 2015 - 14:23
 
Io invece non la conosco, ma avrei detto la stessa di chiunque si dimostra così maleducato; personalmente, fossi un consigliere, la ricambierei con la stessa moneta: appena prende la parola aprirei platealmente un giornale e mi metterei a giochicchiare col cellulare; chissà se la capisce?
Vedi il profilo di Massimo È questione di educazione...
Massimo
1 Agosto 2015 - 19:36
 
quando una persona riveste un ruolo così importante non può permettersi siffatti atteggiamenti da menefreghista. Non posso non rilevare che, come si evince in tutti i trattati psicologici, che colui che si comporta in tal modo dimostra incapacità, incompetenza e debolezza nei confronti dell'avversario. Proprio ascoltando le altrui posizioni si potrebbero trarre argomenti per controbatterle, in caso contrario si dimostra solo arroganza ed incapacità ad affrontare gli altri. Questo da parte di un pubblico amministratore è un gravissimo e madornale errore!
Vedi il profilo di Rodik farglielo notare no?
Rodik
3 Agosto 2015 - 09:28
 
già ma il bello è che nessuno dei "suoi" ,Presidente del Consiglio compreso."fuori onda" non glielo abbia fatto notare....forse,anzi è così, sono in sudditanza psicologica dato che la sindachessa ha un carattere duro e volitivo...posso,voglio e comando....
Vedi il profilo di Lupusinfabula Può magari..
Lupusinfabula
3 Agosto 2015 - 17:19
 
Può magari volere, potere e comandare: ma il silenzio totale dei suoi mi pare pura codardia.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti