Il blog con il giornale dentro

politiche

Inserisci quello che vuoi cercare
politiche - nei post

Ex capitale dei laghi, ex (quasi) capitale della cultura... tremate: è al lavoro! - 3 Febbraio 2021 - 09:19

Quando i temi sono "spinosi", trovare gli atti amministrativi è sempre un problema. Il cambiamento (anche verso il peggio) inizia sempre con piccoli passi, stanno iniziando a muoversi e cercano pure di farlo senza essere visti, ma qualcuno controlla... i piccoli passi sono iniziati, la direzione è sbagliata e tutti abbiamo l'obbligo di tenere alta la guardia.

Quanto costa/vale una Presidenza del Consiglio Comunale - 19 Gennaio 2021 - 10:37

Forse non tutti sanno che... era una rubrica della settimana enigmistica, può essere interessante applicarlo a Verbania come intro del post e fare un rapido ragionamento sulla Presidenza del Consiglio comunale.

L'inutile autocelebrazione e i fatti, che il 2021 sia di cambiamento reale - 4 Gennaio 2021 - 15:44

A Verbania, in una stagione amministrativa priva di opposizione (o quasi), tutto è rose e fiori (solo perché nessuno racconta davvero come stanno le cose). E' tutto un fiorire di autocelebrazione di una amministrazione che pur non essendo in grado di esprimere nemmeno un Presidente del Consiglio da mesi, ha la fortuna di non avere un'opposizione capace di contrastarla, e ancor di più, la fortuna di una maggioranza acritica.

Aiutatemi a capire cosa sta accadendo - 30 Novembre 2020 - 15:32

Ricevo questa mail, che pubblico integralmente, in cui un lettore parecchio amareggiato mi informa di ciò che sta accadendo in favore dei prossimi (possibili) "favori" che verranno probabilmente concessi a Fondotoce... solo atti propedeutici (immagino io). Tutto ciò mentre l'amministrazione si vanta dei prati di plastica che mette nelle scuole e con buona pace del consumo di suolo e degli impegni per i cambiamenti climatici.

Focus sulle ultime vicende politiche verbanesi: Marchionini Vs Albertella - 26 Ottobre 2020 - 15:02

Un fatto che smette di essere "manicheo" e rende palese l'incapacità di una politica matura a Verbania , e una destinazione d'uso di spazi che palesa l'incapacità previsionale di una maggioranza che rincorre gli eventi anziché proporre visioni e prospettive. In poche parole la "guerra" Marchionini Vs Albertella si palesa in tutte le loro piccolezze...
politiche - nei commenti

Tra le spese inutili a Verbania aggiungerei lo stipendio di Varini - 26 Luglio 2017 - 18:41

Papini , scorrettezza e slealtà
Non è la prima volta che Papini interviene a vanvera parlando di correttezza scorrettezza, vediamo se smentisce queste parole dette ad altro consigliere (dopo aver gettato fango sul sottoscritto dicendo che per colpa mia non si è fatta la sua Commissione) : la risposta di Papini: “Lascia stare, è un gran casino. Tu pensa che la presidenza ha messo la capigruppo al posto della mia commissione e io devo rinviare pure quella di domani. E poi mancavano anche quelli della Lista Civica. Comunque Colombo mi spiace, scusa per il disguido. Lo dirò a Brignardello, spero non succeda più”. Veda il buon Papini, il sottoscritto ha fatto molte proposte e ancora ne farà, dagli orti civici alla mobilità, dal tema politiche giovanili ai temi parco/montagna... ma si da il caso che da subito il PD ha lavorato per essere autosufficiente, addirittura ha boicottato la mia Commissione preferendo Scarpinato... sono scelte e come tali portano con se conseguenze. Almeno non fare il santarello

Il "capolavoro" di Marchionini: spaccare il PD per niente... - 21 Giugno 2017 - 14:40

precisazione
Un paio di precisazioni: - via delle ginestre è una modesta stradina non di 120 mt, ma di quasi il doppio della lunghezza; - non è una via senza uscita, ma si ricollega alla via per Cossogno (è infatti la vecchia via che portava a Unchio); - gran parte dei residenti sono d'accordo con gli espropri, perché ritengono che sia necessario un allargamento della strada; ...per il resto le controversie politiche non mi interessano, anzi mi infastidiscono, ma quelli che parlano dovrebbero quantomeno prima assicurarsi di sapere di cosa stanno parlando.

Gerarchia - 3 Luglio 2016 - 12:27

...il punto di Gabriele
Mi sa che quel "punto" o non arriverà o arriverà quando ormai sarà troppo tardi: prefetto e magistratura, se proprio non ci sono illegalità più che evidenti, faranno gli attendisti per non essere accusati di volersi intromettere in questioni politiche. E' quello che avviene a livello nazionale:se la magistratura si muove subito scatta le accuse di golpe. Quanto ai Prefetti sono pur sempre dipendenti dello stato, in linea diretta dipendono dal ministro dell'interno e per questo sono facilmente indirizzabili: se qualcuno di loro si azzarda ad andare oltre certe linee probabile che scatta il trasferimento a sede più disagiata.

Piccola "analisi politica" - 3 Maggio 2016 - 19:03

gli spazi della democrazia
Il Gruppo Consigliare PD così come strutturato, in un unico "pachiderma" in cui si comprimono posizioni politiche anche molto diverse, che devono trovare una sintesi forzata nella voce unica del capogruppo era per me una gabbia in cui non ritenevo di poter essere utile alla Città. Credo che “gabbia” sia anche per il PD stesso, una strutturazione monolitica non funzionale alla propria stessa politica, che, menomale, non è monotona e appiattita, ma, in molti consiglieri e attivisti, viva e variegata, attenta, critica e costruttiva. Specie nell'ultimo anno, non ho sentito lontananza dalle prese di posizione del PD, purtroppo solo in parte emerse in consiglio comunale, anzi. Con l'attuale gruppo di segreteria cittadina, di cui condivido spesso la visione politica, spero di continuare ad avere un buon rapporto a prescindere dal distacco dal gruppo consigliare. Il reale problema sono alcuni aspetti della Gestione del Mandato del Sindaco e della sua Giunta, la necessità di un confronto e condivisione di scelte operative e di indirizzo politico, nonché una gestione più attenta della forma amministrativa. Il Post di Brezza poi, potrebbe andare bene anche per i positivi contrasti politici tra le decisioni unilaterali del Sindaco e le diverse scelte colletive assunte dal partito democratico, vedi Casa della Gomma, Forno, ecc ecc.. Giordano Andrea Ferrari

Diciamolo: il PD con Scalfi è partito bene. - 28 Marzo 2016 - 10:20

evviva il dialogo
..finalmente si vede una luce in fondo al tunell. ma non vorrei che fossero i fari di un treno....ma se è come dice Renato tiro un sospiro di sollievo,dialogare con le altre forze politiche anche non necessariamente di sinistra è sempre una gran bella cosa,tutti ma proprio tutti, dobbiamo discutere su tutte quelle cose che servono alla ns comunità per far star meglio i cittadini..ordine, pulizia, sicurezza, tasse ecc e se la sindaca continua ad adottare il voglio,posso e comando tutti assieme possiamo rispedirla a Cossogno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti