Il blog con il giornale dentro

pallanza

Inserisci quello che vuoi cercare
pallanza - nei post

Grazie Zorro, ops ... volevo dire Zanotti - 4 Marzo 2021 - 11:05

Il vendicatore mascherato... che, senza maschera e senza spada (e senza PD) dice ciò che era tempo venisse detto (da dei progressisti veri). Ovvero , dice ciò che in poche voci fuori dal coro da tempo in diversi diciamo, ma lo dice con quella autorevolezza che gli va riconosciuta (e che indubbiamente io non avrò mai).

Piovono decisioni (ad cazzum) come fossero risolutorie, ma... - 16 Novembre 2020 - 09:57

In tutti questi anni di amministrazione Marchionini, quale problema è stato realmente risolto o di cosa si continua a parlare? La pochezza di questi anni è tutta qui, palesata nell'inconsistenza e nel pesantissimo costo del prossimo piano triennale delle opere.

La vita prosegue, e qualcuno vigila ... - 9 Aprile 2020 - 17:40

Ho ricevuto questa lettera da " Italia Nostra", che ringrazio (e dovremmo ringraziare tutti) che scrive al Sindaco

Abbiamo perso tempo (sul forno crematorio)... chissà se lo diranno anche per il CEM - 27 Novembre 2019 - 08:39

Oggi il Sindaco si lamenta che è stato perso tempo sul crematorio e che il referendum non ha raggiunto il quorum e che il PD ha cambiato idea. Le stesse cose possono essere lette diversamente: Il quorum non è stato raggiunto per pochissimo (a differenza del referendum voluto da lei per la fusione con Cossogno), il PD non ha cambiato idea e per fortuna il forno non fu esternalizzato!

Che fine ha fatto la politica? ricomincia la stagione del "non ve lo dico"? - 14 Ottobre 2019 - 09:57

Mentre anche per questa stagione amministrativa è di ogni evidenza che la politica non risponde nemmeno alle scadenze che essa stessa si da (MESSA A NORMA DEL TEATRO? PROGETTO PARCO ACQUATICO FONDOTOCE? OSPEDALE?) ... ripartono le supercazzole e le "armi di distrazione di massa".
pallanza - nei commenti

Parcheggi e la stupidità di certa politica (e certi elettori) - 9 Gennaio 2020 - 09:17

opere pbbliche
Attendo da anni il completamento del bellissimo tratto di pista ciclabile che da pallanza arriva quasi a Intra, ma che al momento si ferma alla biblioteca. Manca poco per completarla e permettere a pedoni e bici di raggiungere Intra dal Teatro Maggiore in modo confortevole. In effetti però hai ragione tu, dopo aver attraversato il San Bernardino la ciclabile finirebbe in un enorme e deprimente posteggio. Continuo a pensare che con i soldi del posteggio di piazza mercato, si potrebbero costruire delle bellissime ciclabili e sistemare tutti i sentieri del Monterosso, opere che attirerebbero senz'altro più turisti o gradevole la vita dei verbanesi che non il nuovo posteggio. In Liguria c'è una ciclabile lunga 24 km che da Sanremo arriva a San Lorenzo e che anche d'inverno è frequentatissima. Vi sono 4 noleggi bici e numerosi punti ristoro. La caratteristica principale e che la carreggiata per le auto rimane separata dalla ciclabile / pedonale da una barriera verde. Chi percorre la ciclabile non si sente su una strada. Hanno saputo sfruttare il loro territorio in modo appropriato, cosa che per esempio non è stata capace di fare Imperia .......

Ancora a vantarsi di un risultato che non c'è - 8 Ottobre 2018 - 17:50

alcune precisazioni
questa è la mail che di corsa ho scritto alla redazione di "La Prealpina" per chiedere rettifica all'articolo non appena, finito di lavorare, ho letto il posto su FB che riportava la rassegna stampa: Egregio Direttore, ancora una volta leggo sulla vostra testata un articolo ove mi si cita, ove mi si accostano parole non dette e molte di quelle dette, mal capite o mal riportate. mi riferisto al vostro articolo intitolato "L'ex cinema di pallanza diventa hotel a tre stelle" a firma Mauro Rampinini. ancora una volta mi vedo costretto a censurare il "pezzo" e chiedere di rivedere le modalità di apprendimento o trascrizione delle parole ascoltate. In un momento così delicato di un procedimento burocratico che altro non potrà che sfociare nel suo accoglimento o nel suo rigetto, mi appare deleterio pubblicare notizie inesatte, palesemente/volontariamente errate che altro non possono che destabilizzare il dialogo tra le parti soprattutto non potendo raggiungere i diretti interessati per tempo nel medesimo canale usato dalle informazioni distorte veicolate: la vostra testata. Sono Alessandro Papini, Presidente della Commissione Urbanistica e Consigliere Comunale della Città di Verbania. Ho parlato con Rampinini, da lui cercato, ho cercato di spiegare che non è volontà cassare il progetto, che come ribadito più volte nelle commissioni da me presiedute, esso andava articolato differentemente sotto alcuni aspetti, che la valorizzazione data agli sforzi che l'amministrazione riteneva possibili, era sottostimana e che (spesso da voi ribadito strano) questa volta il maggior partito di maggioranza, il PD, non intendeva rallentare l'amministrazione nemmeno, cosa fatta spesso in passato, nemmeno tentando di soccorrerla quando ravvisava delle pecche. il fine è quello di giungere al risultato da noi tutti condiviso. Come mai tutto ciò non è apparso? come mai si citano dati, cifre inesatti? Come mai sempre con esito divisorio e di acreditudine? spero mi venga concessa la possibilità di un incontro non telefonico ma "de visu" con il comunque sempre gentile Rampini, in modo da poter meglio articolare i concetti e sincerarmi della corretta comprensione delle mie non sempre agili espressioni. Cordialmente, Alessandro Papini questo ho scritto di getto e in maniera poco fruibile ma dopo una giornata di lavoro e dovendomi preparare per il CC di stasera non avevo voglia e tempo di rileggere e rivedere i concetti. Un saluto ai lettori e un "a dopo al curatore"

Ho trovato un tema che condividiamo, procediamo? - 4 Febbraio 2017 - 14:28

tutto condivisibile, ma il resto....?
tutto condivisibile; però non capisco perchè tanta attenzione estetica al lungolago di pallanza quando all'esterno del CEM abbiamo una situazione indecente; mi riferisco in particolare alla zona del palco esterno, brulla e fangosa e in disordine; mi riferisco alla scempio davanti al baretto del CEM con quella inutile "spiaggia" contornata da un tubo di cantiere, verde, avvolto in un telo, bianco, strappato e lacerato in più punti; altri tubi di cantiere, grigi, appesi alla struttura architettonica, per evitare che qualcuno possa battere la testa (ma non era più semplce ed elegante metterci delle fioriere sotto?); non pensate che un intervento urgente in merito debba essere discusso?

Ci hanno scassato gli zebedei le "archistar" che dovrebbero supplire al vuoto politico - 19 Settembre 2015 - 11:34

Consiglio!
Al posto del "solito" archistar , gente che parla tanto ma che alla fine sono solo buoni a farsi pagare, e sembra che Botta in questo ci sappia fare. Io avrei scelto Il Mago Zurlì , il mago del giovedì, forse avrebbe trovato con la sua bacchetta magica una soluzione al problema di una Citta e dei suoi commercianti che non sanno che riempire le strade commerciali di Intra di negozzi di mutande e di calzette.... che si possono trovare in qualsiasi centro commerciale di tutto il mondo...per pallanza basta vedere il livello degli insediamenti commerciali esistenti ! Nessuno ha capito che se si vuole attrarre un turismo decente bisogna investire sulla qualità e sulle specificità? Gia "affidiamoci" agli super architetti..... con super parcelle... complimenti ad P.D. e alla sua segreterian....avanti così che va bene! Ugo Lupo

il mito del Sindaco Marchionini brava in tutto inizia a sgretolarsi? - 22 Agosto 2015 - 17:46

povera verbania
arieccoci...turismo,turismo assolutamente turismo e molti bla bla,poi alla prova dei fatti alt,non bisogna fare "rumore"come se la musica fosse fracasso,arrivo or ora da una vacanza a jesolo e vi assicuro che di "fracassio" ce n'è ben oltre le 3 di mattina senza che alcun residente obbietti niente e Verbania mi sembra, che non abbia niente da invidiare a Jesolo in fatto di turismo se fatto con la testa, ma la testa la devono cambiare i verbanesi. Consglio al Sindaco di invitare i "lamentoni;a recarsi in pizzeria lontano da pallanza a spese del Comune nelle serate di musica.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti