Il blog con il giornale dentro

tradigo

Inserisci quello che vuoi cercare
tradigo - nei post

Marchionini e la trasparenza: due mondi che non si capiscono, non si parlano. - 29 Dicembre 2015 - 11:32

Ancora prova a confondere le carte, a sviare il problema. Tipico dei soggetti deboli, senza argomenti. Quando si fa una domanda e chi ha un ruolo pubblico, sarebbe il minimo della decenza ascoltare risposte di merito, invece Marchionini risponde sulle supposte motivazioni della domanda... sarebbe un caso da manuale per "uno bravo". E il PD si comporta analogamente: abbaia alla luna ma non fa atti amministrativi degni di nota.

I "dominatori della galassia" si sono stabiliti a Verbania? - 15 Dicembre 2015 - 09:17

Niente, non c'è speranza che le questioni si affrontino nel merito e per tempo, me ne sono già fatto una ragione, ma non significa che non continuerò a evidenziare le assurdità. Approfitto dell'articolo scritto da Brignoli per rinnovargli massima stima e per rilanciare una domanda che non interessa solo il PD, ma tutta verbania : ora si affronteranno una serie di questioni politiche rimaste inevase (già dalle dimissioni di tradigo)?

Le scuse - 11 Dicembre 2015 - 09:05

L'amministrazione vorrebbe le scuse da chi ha messo in dubbio il contributo della Regione al giro d'Italia? Ecco alcuni esempi delle scuse che vorrebbero i cittadini di Verbania.

Il "silente" sarà anche il "Presidente di maggioranza", ma dovrebbe almeno rispondere - 10 Dicembre 2015 - 11:36

Bonzanini si sta distinguendo per la sua parzialità. In un Consiglio Comunale "sgangherato" in cui la maggioranza si è spaccata, più assessori se ne sono andati (e mi dicono altri non si trovino a proprio agio), con una minoranza molto diversificata e a tratti "bizzarra" (ci sono ruoli importanti completamente disattesi), avere una risposta scritta dalla Presidenza è un'impresa!

Niente dialogo, niente quorum. Come da previsioni se la suonano e cantano da soli. - 11 Novembre 2015 - 10:24

Era prevedibile, malgrado il Buon Tartari che ci parla della responsabilità che si sentono addosso con un investitura elettorale di quasi l'80%, non sono arrivati ad avere i 2/3 dei voti in consiglio. Anche questo è un segnale politico pesante e grave, ma come già disse Bonzanini: "passerà la prossima volta".
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti