Il blog con il giornale dentro

coerenza

Inserisci quello che vuoi cercare
coerenza - nei post

Finalmente qualcuno apre gli occhi - 8 Maggio 2019 - 16:10

Quante discussioni con l'amico Alberto per spiegargli che Silvietta non era di sinistra, non sapeva accettare idee diverse dalla sua , non sapeva confrontarsi. Queste elezioni amministrative che vedono 3 liste che fanno riferimento al centro sinistra ne sono la più palese dimostrazione, eppure qualcuno difende concetti astratti anche quando, persino Alberto ha capito... ed era un fedelissimo, direi un "ultrà"

La sfida è arrivare al ballottaggio... e trovare la foto per il manifesto... :-) - 3 Aprile 2019 - 09:48

Come dice Carlo, non ci prendiamo sul serio, ma facciamo le cose seriamente. L'impegno che "UNA VERBANIA POSSIBILE" sta mettendo in queste amministrative è grande, lo facciamo anche con leggerezza (vedi foto manifesto) , ma lo facciamo molto seriamente. La nostra proposta politica è molto chiara e certamente molto coerente, con tutti i pro e i contro che sono insiti nella coerenza.

L'imbarazzo che scende dall'"alto" arriva fino in "basso" - 1 Febbraio 2018 - 09:32

Ho attaccato e difeso la consigliera Minore, ho sempre attaccato la Lega, un impresa sempre malignamente divertente dal mio punto di vista, certo è che spesso esagerano nel proporre idee , atteggiamenti e persone "imbarazzanti". Però arriva il momento in cui si deve scegliere, non è che si può prendere in giro tutti...

i Razzi verbanesi... non ci manca nulla, solo kim... (forse) - 27 Novembre 2017 - 09:08

C'è la "moda" delle notizie, c'è il rispetto delle istituzioni, c'è la voglia di dare un contributo. c'è la voglia di "darsi un tono"... tante sono le ragioni che spingono a fare politica a vari livelli. Disgustato dal livello nazionale mi occupo da tempo del livello locale e cosa noto? lo stesso desolante panorama. Vediamo se anche a voi non viene un po' di nervoso.

Perchè non ha senso votare alle primarie del PD? - 27 Aprile 2017 - 09:03

Esperienza. Continuare a scegliere il "meno peggio", fa sì che l'incavolatura di tutti aumenti e il "nemico vero", l'antipolitica e/o il fascismo si rafforzi. Sembrerebbe un controsenso, eppure continuare a giustificare qualunque cosa per paura "del peggio" ci porta inesorabilmente al peggio... Ho pensato: forse nel piccolo è diverso, ma purtroppo non è così. I partiti pensano a se stessi e basta.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti