Il blog con il giornale dentro

raccolta differenziata

Inserisci quello che vuoi cercare
raccolta differenziata - nei post

Assessore Margaroli, almeno lei... - 5 Febbraio 2020 - 11:03

Almeno Eco Risveglio si è accorto della notizia. In verità i primi sono stati quelli di vconews.it che però dopo la risposta (non risposta) dell'Amministrazione , si sono fermati e non hanno pubblicato la replica con le 7 domande inevase.

Sembra una risposta alle mie interpellanze, ovvero una risposta che non risponde - 30 Gennaio 2020 - 17:46

Ridicolo il tentativo dell'Amministrazione di glissare il tema posto, vediamo nel merito

Anche a Verbania non conviene essere onesti - 29 Gennaio 2020 - 10:31

Vi spiego rapidamente come un eccesso di burocrazia e le tasse inique siano un danno per tutti e evidenzino una classe amministrativa incapace di gestire il cambiamento e soprattutto incapace di cogliere le enormi potenzialità di un cambiamento possibile. Qual è il confine tra uno speculatore e uno che "sbarca il lunario". Se un amministratore non si fa questa domanda si trovi un lavoro vero!

Nuovo registro? bene , cominciamo dalla Politica. - 5 Febbraio 2016 - 09:11

Tartari ha scelto la linea: "cambia registro". Cosa significhi non è dato sapere. Personalmente mi aspetterei che volesse indicare la tanto agognata apertura al dialogo, ma pare che l'apertura al dialogo sia riservata (è già qualcosa) a maggioranza e giunta. Forse ha solo voluto fare un po' "il grosso", e indicare che a differenza dei suoi predecessori lui risponderà alle "provocazioni". Mi sento di rassicurarlo, se dovesse rispondere alle domande non ci saranno provocazioni.

Dopo la magra figura, Capogruppo PD e Sindaco ancora prendono in giro la città - 6 Ottobre 2015 - 09:16

Anzichè analizzare con serietà e cambiare atteggiamento, l'arroganza di chi "comanda" continua pervicace il suo percorso distruttivo. In un breve articolo de "La Prealpina", individuiamo i passaggi che sottendono la banalizzazione della politica profusa da questa Amministrazione arrogante.
raccolta differenziata - nei commenti

Rifiuti: Quando i nodi vengono al pettine. - 30 Marzo 2013 - 19:42

commento
Certamente sull'argomento regna una gran confusione e incertezza. Un dato di fatto sicuro è che nessuno vuole un inceneritore vicino la propria casa. C'è chi lotta per la chiusura, senza mezzi termini, degli attuali inceneritori e contro una nuova costruzione. C'è, invece, chi un accordo per l'inceneritore di quadrante (provincia di Biella, Novara, Vercelli e VCO) lo ha gia definito anche se ancora sconosciuto. Alcuni smentiscono altri si sentono presi in giro ed esprimono il loro disappunto. Personalmente credo che sicuramente gli inceneritori vanno chiusi, ma solo quando si è trovato un nuovo metodo di smaltimento rifiiuti più sicuro, efficiente ed ecologico. Perciò nel frattempo i maggiori sforzi e conoscenze devono essere indirizzati in questo senso. Io pavento (mi auguro di sbagliare) uno scenario in cui non si sa dove mettere i rifiuti indifferenziati se non in una discarica a cielo aperto, con conseguenti marce di protesta delle popolazioni interessate, o trasferiti all'estero (tipo Olanda) al costo di 104 euro a tonnellata con ripercussione sulla gia pesante spesa familiare. E l'aspetto occupazionale? In questo periodo difficile di penuria di posti di lavoro, possiamo permetterci di lasciare a casa altro personale e mettere in crisi 25-30 famiglie? Soluzioni concrete, quindi, perchè ritengo pura utopia il raggiungimneto del cento per cento di raccolta differenziata. E' sufficiente una cartaccia buttata per terra per far fallire l'obiettivo.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti