Il blog con il giornale dentro

marcio

Inserisci quello che vuoi cercare
marcio - nei post

Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sul turismo (con la T maiuscola?!) - 19 Luglio 2021 - 15:54

quando ho letto la mail che ora leggerete anche voi, ho interrotto il mio lavoro e ho iniziato a rispolverare i miei vecchi "cavalli di battaglia". La sintesi in queste due righe se non avete tempo e voglia di leggere tutto: credo che il Lago Maggiore abbia molto più da offrire a un turista del Lago di Garda, ma la nostra classe politica è fatta di gente senza visione, senza professione e senza coraggio, quindi non sceglie!

Stai a vedere che avevo ragione, e c'è del marcio? - 9 Giugno 2021 - 17:57

Finalmente le minoranze danno un segno di vita... che più che un "segno" è proprio uno sberlone! Adesso vedremo se riusciranno a far finta di nulla anche stavolta (ma sono certo di si) e se continueranno sulla strada disastrosa dell'autoreferenzialità che porta a opere non a norma, parcheggi incompiuti e le solite speculazioni edilizie...

Lamentele da social, e gli atti amministrativi? Albertella si spieghi meglio - 18 Giugno 2020 - 09:33

il doppio ruolo di Albertella (Presidente del Consiglio e capo dell'opposizione) mi confonde. A me risponde che sul CEM è sul pezzo e parleranno gli atti amministrativi (che ancora tacciono) ma lui continua con polemiche da campagna elettorale sui giornali , e non vedo atti amministrativi su (per esempio) : pista ciclabile , lavori a fondotoce, tangenziale leggera, manutenzioni, piano regolatore... per dire...

Approfitto dell'articolo su Eco: c'è del marcio ma tutti tacciono - 27 Maggio 2020 - 09:52

Ci sarà un giorno in cui non sarà più possibile chiedere i danni, tutto sarà prescritto e tutte le spese saranno a carico nostro. Vi ripropongo l'articolo di Eco di oggi e lo dico ancora una volta e stavolta in stampatello, così magari è più chiaro.

Quarantena : giorno 24, parvenza di normalità - 4 Aprile 2020 - 17:35

4 passi vicino la baita e grigliatina, basta poco per fare finta che tutto sia normale
marcio - nei commenti

Parachini raccontaci ancora... - 1 Luglio 2015 - 14:42

serve, serve
Quì nessuno è giudice o giornalista, ci sono cose che si sanno, come usare le corse dei cavalli in fase elettorale per dire come sono i sondaggi quando i sondaggi non si possono dire. Non ho interesse a dire che tizio o caio siano i responsabili , ma di far sapere che esiste "del marcio in Danimarca" ... poi al bar si può andare più nello specifico. Non ho le spalle coperte, ma la coscienza serena sì!

Quanto vorrei essere uno svizzero per ridere di ciò che ci accade... invece è tragico! - 8 Ottobre 2013 - 10:38

scandalosi
Voglio ri-sottolineare l'enorme vergogna di personaggi come Montani, che da senatore della Repubblica avrebbe potuto giovare alla nostra impoverita provincia. E invece, oltre ad un'idota proposta di legge per liberalizzare la produzione di grappa in casa ( pratica molto pericolosa, in quanto potenzialmente nociva,per i non esperti) fortunatamente subito bocciata, questo individuo ha lavorato ZERO per il territorio. Anzi si è portato nelle zone alte della classifica per quanto riguarda i giorni di assenteismo in Senato, l'unica occupazione di Montani era di seguire il Verbania calcio, distinguendosi molto bene nei vari "processi del lunedi" da Bar Sport , il "Senatiore". Per quanto riguarda l'altro elemento di Nobili, non ci sono parole, il nostro presidente di Provinca indagato per bancarotta nell'azienda che amministrava, e quest "aquila" è colui che amministra la nostra provincia. Una "testa di legno" messa li dal partito, che ZERO ha fatto anch'egli per il bene della nostra martoriata provincia, chiudevano le aziende (Bialetti, ecc...), e lui mai si è presentato al tavolo di discussione per tentare di salvare il salvabile. Bravo Renato, che senza astio politico di bandiera ti impegni a far venire a galla l'enorme marcio che opprime il nostro VCo

Corriere.it: Il Tar multa il sindaco anti slot-machine - 30 Marzo 2013 - 19:42

commento
Ho letto l'articolo del corriere e come al solito il giornalista ha fatto un minestrone da paura. In prima lettura sembra che il sindaco sia stato multato. E fin qui chissenefrega, poi invece arriva la realtà non è il signor sindaco ma bensì il comune, quindi tutti. Poi alla fine si capisce che il comune non è stato multato da un altro ente ma condannato a risarcire un danno provocato ad un terzo soggetto. Infine la stupidata su cui si basa l'articolo che se la legge è vecchia è sicuramente sbagliata. Per dire non rubare, non uccidere, non dire falsa testimonianza che ci trasciniamo da millenni sono sicuramente sbagliati? Oppure la legge che regola i confini con la Svizzera che ha svariati secoli Ora ci svegliamo e diciamo che il confine è a Losone o forse a Cannero solo perché la legge è vecchia? Renato il fatto che anche l'opposizione fosse favorevole non vuol dire che la maggioranza d'allora è sollevata dalle responsabilità (ahimé solamente politiche). Se durante una riunione di condominio mi chiedono se sono favorevole a cambiare il colore del palazzo e io sono favorevole, ciò non vuol dire che chi ha proposto la cosa e l'amministratore sono autorizzati a cambiare il colore indipendentemente dai regolamenti comunali. Chi ha proposto e chi amministra devono verificare la fattibilità delle cose e se poi arriva una multa non è colpa mia che ero favorevole ma bensì di chi ha voluto la variazione e di chi amministra. Per tornare a noi, sicuramente Zanotti & C. hanno agito con tutti i buoni propositi e non gli do particolare colpa, ma le domande sono queste: considerando che il gioco è vietato ai minorenni, non bastava mandare i vigili (o chi preposto) a multare i locali e magari prendere per le orecchie questi bocia minacciandoli di chiamare mami e papi se si facevano trovare nuovamente a giocare? Non è che si salta la scuola per andare a giocare ma si salta punto e basta e già che si è al bar si bruciano i 5 euro che si hanno in tasca nel giro di 5 minuti e quindi asserire che saltavano le lezioni per andare a giocare è una stupidata. Ma la domanda principale è la seguente: ma il personaggio del segretario comunale nonché gli addetti dell'ufficio legale che cosa ci stanno a fare se non a bloccare le, seppur meritevoli, iniziative del sindaco quando esulano dalle competenze attribuite alla amministrazione comunale? Nonché tutti gli avvocati che il comune ha incaricato (e di conseguenza pagato) non si sono accorti leggendo le argomentazioni della controparte che forse forse il comune aveva torto marcio e che quindi era il caso di gettare la spugna al primo round invece che perdere con le ossa rotte al 15 round? Ma la cosa triste è che chi sbaglia non paga mai ma paga sempre pantalone e forse la corte dei conti oltre allo spesso fascicolo sul teatro dovrebbe pensare di affiancarne un altro!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti