Il blog con il giornale dentro

Credo sia il momento per cambiare un altro Presidente del Consiglio Comunale

Trovo la cosa molto assurda, eppure va detto: anche questa Presidenza si dimostra parziale e strumento più di Giunta che di Consiglio. Credo che le dimissioni di Varini siano ormai un atto dovuto , ovviamente in termini etici e non altro.

Credo sia il momento per cambiare un altro Presidente del Consiglio Comunale
Immagine 1

Già questa Presidenza aveva dimostrato di non essere super partes in svariate occasioni, la più eclatante delle quali è avvenuta recentemente , quando ha dato la parola al capogruppo del SUO partito , negandola al sottoscritto.

Oggi, nel presentare una nuova interpellanza, ho inviato alla stampa questo riassunto di una situazione che trovo gravissima :

Più di 48 ore sono servite alla Presidenza del Consiglio per dare una NON risposta al sottoscritto, trovo la cosa inaccettabile e la sottopongo all'attenzione della stampa locale.

In data 22 settembre, durante il Consiglio Comunale in cui per l’ennesima volta una nostra Interpellanza (che riportava la data del 20 Agosto) è stata totalmente ignorata, nello specifico si parlava della spiaggia della Beata Giovannina e della Deliberazione (del 17/11/2014 ) Consigliare che impegnava la Giunta a definire una variante che preveda per l'area un utilizzo che garantisca il diritto alla balneazione e al diporto non a motore. Ho avuto modo di definire la Presidenza del Consiglio come “di parte”.

Il 23 Settembre ho inviato alla Presidenza del Consiglio la seguente lettera che è anche depositato come “accesso agli atti”:


Con la presente sono a chiedere copia degli atti amministrativi compiuti dalla Giunta di Verbania, volti a dare corso all'impegno votato dal Consiglio Comunale del 17/11/2014. Ricordo che l'impegno votato dal Consiglio Comunale era così formulato:
Si impegna l’Amministrazione a definire una variante che preveda per l'area (stiamo parlando della zona Beata Giovannina) un utilizzo che garantisca il diritto alla balneazione e al diporto non a motore”.
Le ragioni di questa richiesta risiedono nel fatto che in data 22 settembre 2016 , la giunta ha inteso non rispondere nel modo più assoluto all'interpellanza oggetto della presente richiesta di accesso agli atti. Ricordo a titolo di chiarimento del quesito e del contesto, che l'interpellanza a cui non è stata data risposta era così formulata:
“Si chiede all’Amministrazione
- Come abbia inteso perseguire quell’impegno che il Consiglio Comunale, organo sovrano, la impegnava a perseguire
- Quando l’assessore competente (il Sindaco) , abbia fatto atti e quali, volti a strutturare la variante oggetto dell’impegno Consiliare”
Stante le recenti dichiarazioni della Presidenza Del Consiglio che non intenderebbe accettare per due volte lo stesso quesito in forma di interpellanza, ed essendo palese che nessuno abbia mai risposto all'oggetto della richiesta sopra citata, avendo il sottoscritto il legittimo sospetto che nessun atto amministrativo sia stato in realtà prodotto dalla Giunta per ottenere il fine votato dal Consiglio Comunale di Verbania nel 2014 (altrimenti non si capirebbe perchè la zona è attualmente destinata ad altro rispetto l'indirizzo Consiliare e perchè non vi sia stata risposta alla nostra interpellanza), si chiede fin d'ora all'ufficio di presidenza, in attesa di vedere se il presente accesso agli atti produrrà qualche esito, di farsi parte diligente nei confronti dell'Amministrazione e chiedere conto alla Giunta della deliberazione di cui in oggetto, e si invita la Presidenza a rendere edotto il Prefetto attraverso comunicazione in posta certificata della situazione. Si ritiene molto grave che una delibera di Consiglio venga totalmente disattesa dalla Giunta Comunale , è altresì grave che le interpellanze non ottengano risposta e si ritiene doveroso che l'organo di garanzia , ovvero l'ufficio di Presidenza su tale questione faccia chiarezza e prenda posizione.

……………………………………………………………………………………………………………………………………....................................

Il 12 Ottobre ho scritto nuovamente all’intero Ufficio di Presidenza, presentando la nuova interpellanza (che apparirà in fondo a tutto), la seguente lettera:

Spett. Ufficio di Presidenza,
la presente interpellanza viene presentata con promemoria dell'accesso agli atti fatto in data 23 Settembre.

Mi preme ricordare che la Presidenza (Organo di Consiglio e non di Giunta) Promise al gruppo politico che rappresento (lo sottolineo perchè non intendo scivolare su un piano personale per poi ricevere spiacevoli accuse come recentemente accaduto) un incontro con la Dottoressa Papiri , Segretaria Comunale, per chiarimenti in merito le domande oggetto di 9 interpellanze tutte simili e tutte diverse, che mai hanno ricevuto risposta esaustiva. Tale incontro non è MAI avvenuto, oggi addirittura abbiamo un nuovo Segretario Generale.

Temo si profili una situazione analoga: La Giunta in data 22 Settembre non ha risposto a una nostra interpellanza, il 23 Settembre tale interpellanza è stata trasformata in accesso agli atti e ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta di merito.

Credo di una gravità assoluta questa situazione e questa inerzia che non so se sia da attribuire alla Presidenza , a tutto l'ufficio di Presidenza o ad altro, per questa ragione sono a chiedere formalmente delle risposte che ritengo dovute e auspico che tali risposte possano giungere prima della Capigruppo.

Sono a chiedere altresì che questa questione venga messa all'ODG della prossima Capigruppo e che l'orario della stessa venga spostato dopo le ore 20 come da accordi già presi in quella sede ufficiale.

Gradirei, prima di rendere eventualmente pubblica questa intollerabile situazione, provare a capire se esita istituzionalmente la possibilità di una chiarificazione e gradirei molto che il nuovo Segretario Generale fosse informato e presente alla prossima Capigruppo per chiedere lumi in merito l'inaccettabile comportamento della Giunta e in merito la colposa inerzia della Presidenza.

……………………………………………………………………………………………………………………………………....................................


Tutto ciò detto, essendo oggi Venerdì 14 , dopo più di 48 ore dalla seconda missiva , avendo ricevuto un riscontro riscontro che definisco "imbarazzante in termini democratici" dalla Presidenza , in particolare vorrei porre la vostra attenzione al punto 2, ove si dice che la nostra interpellanza avrebbe ricevuto risposta , essendo prevista una Capigruppo per Lunedì 17 alle ore 18.30 e venendo rigettata di fatto ogni mia richiesta, mi trovo costretto a rendere pubblico il mio disappunto insieme alla nuova Interpellanza allegata.

RISPOSTA DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO
Immagine 2

NUOVA INTERPELLANZA
Immagine 3



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di livio senza parole...
livio
14 Ottobre 2016 - 19:49
 
non vi sono parole per definire il comportamento del presidente del consiglio comunale, che DOVREBBE ESSERE SUPER PARTES. Forza, avanti un altro. quando uno dimostra di non essere degno dell'incarico per cui è stato eletto, dovrebbe cedere il posto ad un altro, maggiormente competente. forse è il vertice che non va... come si suol dire. il pesce comincia a puzzare dalla testa!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti