Il blog con il giornale dentro

Nota bene, il sindaco chiede, il "superpartes" dispone

Ancora una volta l'incapacità muta in prepotenza. Già in passato sono stato cacciato dal Consiglio per colpa della parzialità del Presidente, e ancora ieri sera la brutta storia si è replicata: incapaci di gestire il confronto si barricano dietro le mura del potere effimero che ancora per un po' gli è concesso, abusando dei loro ruoli si credono "reali" e non semplici "eletti"...

Nota bene, il sindaco chiede, il "superpartes" dispone
Immagine 1
La prima volta che Varini mi ha espulso è ben raccontata quì da Verbano 24. In sostanza Varini ha dimostrato tutta la sua parzialità e non piacendogli il mio invito alla correttezza mi ha espulso.
La seconda espulsione, quella di ieri, è ben raccontata da Verbano News, in sostanza il Sindaco può dire impunemente che certi consiglieri a lei non graditi "parlano a vanvera" ma nessuno può dire la stessa cosa di lei, pur argomentandola e dimostrandola... se lei critica qualcuno il Presidente tace , se qualcuno la critica lei chiede l'intervento del Presidente. Non ci credete? guardate la registrazione al link e giudicate voi. Poco dopo la mia espulsione , l'intervento di Colombo mette un po' di verità sull'accaduto, la corretta ricostruzione dei fatti credo sia il primo compito di un politico serio.

Il capolavoro è poi stato il voto dei 12 "leoni da manina alzata", che hanno votato la mia espulsione, qualcuno poi in separata sede mi ha inviato un messaggio di "rincrescimento", a certe persone basta poco per liberarsi la coscienza... peccato che nel merito della questione , un voto non attribuisce la ragione , ma solo la superiorità numerica.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti