Il blog con il giornale dentro

le

Inserisci quello che vuoi cercare
le - nei commenti

Lettera aperta al Sindaco Marchionini - 30 Ottobre 2017 - 08:49

il nuovo corso del PD
prima facevano i girotondi,le dieci domande a Berlusconi,si stracciavano le vesti (giustamente) per ogni virgola fuori posto,la questione morale come vessillo,ecc.. poi è arrivato il renzismo,e d'improvviso tutto si è capovolto. assetati di potere e di poltrone come nessuno prima,disposti a passare sopra al cadavere di chiunque e con matasse di pelo sullo stomaco,a tutti i livelli,dal piccolo comune a salire. stiamo assistendo a un uso delle istituzioni come carta straccia,a uno svilimento della politica senza precedenti. e la cosa impressiona ancor di più nelle piccole realtà come le nostre,nelle quali piccoli ometti si sentono improvvisamente padroni del vapore,arroganti e sprezzanti. da uomo di sinistra mi auguro un uragano elettorale che spazzi via per sempre questa "classe",e poter ricostruire una sinistra degna di questo nome.

Si fa come chiedevano le minoranze, ma non ditelo in giro... - 19 Ottobre 2017 - 09:17

capita..
..già a "lei" non piace perdere e men che meno discutere,ma ai "posso, voglio e comado"capita spessissimo di aver le ali tarpate,il dramma consiste nel fatto che non imparano mai la lezione

Marchionini continua a fregarsene e la colpa è sempre di altri... sicuri (?!) - 17 Ottobre 2017 - 08:59

amen
caro Claudio. delle due l'una o le sedie non sono a scomparsa oppure siamo in mano a degli incompetenti

Marchionini continua a fregarsene e la colpa è sempre di altri... sicuri (?!) - 16 Ottobre 2017 - 16:14

progetto originale
il teatro per quanto piccolo deve restare teatro ; per le conferenze con maggiore affluenza si può raddoppiare l'area del foyer in quanto le sedie del teatro sono a scomparsa; almeno nel progetto originale era così, come da disegno allegato; non è ancora stata sperimentata al Maggiore questa opportunità

Non basta avere ragione, non basta dire che tutti fanno schifo ... - 13 Ottobre 2017 - 21:51

Condivido...
Condivido le critiche rivolte all'operato molto opinabile del sindaco, di fatto unico conducente di questo sgangherato comune. Credo però che, per risollevare le sorti, per quanto sarà possibile, di questa "ormai povera" Città, che ci sia bisogno di una alleanza civica, composta da tante persone, che, a prescindere dal pensiero politico, abbia a cuore verbania ed i verbanesi. Una lista civica, come quelle che vincono e operano benissimo nei piccoli paesi, può essere l'unica soluzione. Essere svincolati da logiche di partito, ed operare solo per il bene della città, senza dover rendere conto ai partiti... Mi sembra un sogno ... Speriamo di poterlo realizzare. Con me lo sperano tanti e tanti verbanesi autentici e non quelli "addomesticati" dai sondaggi pilotati...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti