Il blog con il giornale dentro

piazza mercato

Inserisci quello che vuoi cercare
piazza mercato - nei post

La politica di oggi è solo prendere tempo e perdere tempo... tanto nessuno ricorda - 29 Luglio 2019 - 10:54

5 proroghe , le chiacchiere vanno bene fino a quando non succede il "disastro" ... intanto prendiamo atto della situazione: la commissione di inchiesta sul CEM aveva detto cose chiare , ma anche a questa amministrazione non interessa trovare le responsabilità, strano ! Oppure no?

Devo ammetterlo, visti i livelli è andata bene - 12 Luglio 2019 - 09:58

I primi segnali non sono incoraggianti, subito si affaccia la speculazione in zona Fondotoce, ma tutto sommato la squadra non è in mano a Marchionini , che tra l'altro se si impunta sulla boiata del parcheggio in piazza mercato, non avanzerà soldi per fare altri danni... ma dopo che ho sentito Preioni in regione, anche se Albertella fosse stato il migliore amministratore del mondo, da sta gente è chiaro che non ne può venire nulla di buono...

Ha vinto lei! Ancora lei! - 10 Giugno 2019 - 15:33

Le mie previsioni diventeranno famose come quelle di Fassino? Ripetere che la cosa non mi interessa non serve, mi preme di più provare a fare la mia (piccola) analisi politica che evidentemente a qualcuno interessa (visti i lettori del blog) , ma che soprattutto a me piace fare perché lascia traccia di ciò che accade in città (fatti, promesse e sciagure che siano).

Amministrative e NON politiche. Marchionini o Albertella? - 28 Maggio 2019 - 12:39

L'aver perso in modo tanto "clamoroso" le elezioni, mi pone in una (finalmente) comoda posizione: nessuno può oggi pensare che ciò che dico sia funzionale a un interesse privato... oddio, spero che nessuno lo pensasse nemmeno prima, ma oggi è decisamente palese. Di sicuro, visto il mio "successo elettorale", ciò che dico conta poco, ma lo dico ugualmente.

Politicamente è una "mazzata", personalmente sono sollevato - 28 Maggio 2019 - 08:40

Devo riconoscere che in un primo momento ci sono rimasto male, un po' come quando mi hanno rubato il cellulare... ma dopo un attimo ho sentito una sensazione di sollievo, come una certa soddisfazione nella consapevolezza che di più non potevo fare e la presa d'atto mi ha subito proiettato in una realtà parallela che si chiama "vita reale".
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti