Il blog con il giornale dentro

cittadini

Inserisci quello che vuoi cercare
cittadini - nei post

L'inutile autocelebrazione e i fatti, che il 2021 sia di cambiamento reale - 4 Gennaio 2021 - 15:44

A Verbania, in una stagione amministrativa priva di opposizione (o quasi), tutto è rose e fiori (solo perché nessuno racconta davvero come stanno le cose). E' tutto un fiorire di autocelebrazione di una amministrazione che pur non essendo in grado di esprimere nemmeno un Presidente del Consiglio da mesi, ha la fortuna di non avere un'opposizione capace di contrastarla, e ancor di più, la fortuna di una maggioranza acritica.

Sgarbi contro Verbania, e se non avesse torto? - 19 Novembre 2020 - 08:39

Siamo la città che ha un enorme teatro non a norma e scomodo, la città che è riuscita a fare scappare Philippe Daverio dalla direzione del suo museo cittadino, la città che ancora oggi rende edificabili i terreni agricoli pur non necessitando di nuovi alloggi, la città che da anni non collega le scuole alla fibra... davvero siamo la capitale della cultura? forse esattamente come eravamo "capitale dei laghi".

I "grandi successi" o le "grandi prese in giro"? - 3 Novembre 2020 - 11:31

Non sapevo bene come intitolare questo post, un post che parla di clamorosi ritardi "venduti" come clamorosi successi. La mancanza di vergogna di certi personaggi è imbarazzante (ma non imbarazza loro). Ma i nodi vengono al pettine e noi ci permettiamo di fare domande, consci che non ci risponderanno mai, ma questo qualifica solo loro!

Chi "comanda"? Lago, fiume o Manoni? - 23 Ottobre 2020 - 17:20

...dopo l’illustrazione della variante da parte dell’assessore Margaroli, diversi sono stati gli interventi da parte dei consiglieri. I rappresentanti della minoranza hanno giustamente sottolineato come la maggioranza abbia disatteso gli impegni presi in campagna elettorale ,riguardanti il consumo del suolo e la protezione dell’ambiente.

Una domanda a tutti i Consiglieri Comunali della maggioranza a Verbania - 5 Ottobre 2020 - 16:44

Ma esattamente, a chi rispondete dei vostri voti in Consiglio Comunale? Al partito a cui siete iscritti? Alla lista che vi ha candidati? Ai cittadini che vi hanno votati? Alla vostra coscienza? La domanda è legittima a maggior ragione se ritenete di gravitare nell'ambito di una sinistra che vede nell'ambiente un valore da preservare e alla luce di ciò che avete votato e voterete.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti