Il blog con il giornale dentro

cossogno

Inserisci quello che vuoi cercare
cossogno - nei post
Le eredità che ha lasciato e lascerà Marchionini e i colpevoli silenzi - 13 Dicembre 2017 - 09:53
Lo dicevamo da tempo e oggi, ancora una volta a testimoniare che parlo con cognizione di causa, emergono i primi "casini".
La fusa o la fusione... - 29 Novembre 2017 - 10:11
Cose strane a Verbania, sempre cose strane. Le Commissioni continuano ad essere gestite da persone che si spacciano per "sagge e pacate" , poi volano insulti e si zittiscono le posizioni, ma anche questo va bene alla maggioranza. Poi tanto si vota e i numeri contano più delle idee... in questo clima si fonderanno Verbania e cossogno?
Potete fingere che va tutto bene, ma la verità la sapete - 20 Novembre 2017 - 14:19
3 cose mi hanno colpito (politicamente) in questi ultimi giorni: l'intervista del segretario PD Grieco, una lettera aperta di Erminio Ferrari al Presidente Costa e le elezioni ad Ostia , o meglio l'affluenza del 33%. Non credo più che la politica nazionale sia fatta da persone che hanno il senso delle cose, ma nel locale una svolta la vogliamo dare?
Salutiamoci così, senza rimpianti - 31 Ottobre 2017 - 09:08
"un indegno rappresentante in Consiglio", questo ha detto ieri Varini in Capigruppo, io sarei "indegno". Certo il contesto va raccontato un po' nel dettaglio... leggete dunque il post.
Le parole che non ti ho detto... (il titolo di un fil d'amore ci parla del PD verbanese) - 7 Settembre 2017 - 11:05
Chissà se arriverà prima la magistratura o andremo regolarmente ad elezioni? Di sicuro arriverà il giorno in cui bisognerà prendere atto di tutte le cose non dette e non fatte a sinistra (lo faranno anche a destra ma mi interessa meno). In quel momento ci sarà il grande gioco dello scaricabarile e i Brezza , Lo Duca, Varini ecc ecc saranno tutti incolpevoli, loro non hanno fatto nulla! ed è proprio questa la loro responsabilità.
cossogno - nei commenti
Il "capolavoro" di Marchionini: spaccare il PD per niente... - 21 Giugno 2017 - 14:40
precisazione
Un paio di precisazioni: - via delle ginestre è una modesta stradina non di 120 mt, ma di quasi il doppio della lunghezza; - non è una via senza uscita, ma si ricollega alla via per cossogno (è infatti la vecchia via che portava a Unchio); - gran parte dei residenti sono d'accordo con gli espropri, perché ritengono che sia necessario un allargamento della strada; ...per il resto le controversie politiche non mi interessano, anzi mi infastidiscono, ma quelli che parlano dovrebbero quantomeno prima assicurarsi di sapere di cosa stanno parlando.
Il "capolavoro" di Marchionini: spaccare il PD per niente... - 21 Giugno 2017 - 00:13
Amareggiata e delusa...
Certo che queste considerazioni sono tragicomiche se proveniente da un sindaco che dovrebbe realizzare le esigenze dei cittadini e non i propri. Via delle ginestre è una modesta stradina di 120 mt, senza uscita. Necessita di sistemazione ma certamente non di giustifica una autostrada, con tanto di marciapiede. Per sistemare detta strada basta un decimo della somma stanziata. Ridicolo poi è pretendere di realizzare una strada di cotali dimensioni, danneggiando gran parte dei residenti, che avrebbero dovuto subire un esproprio. Nello stesso tempo la strada principale, via per cossogno, strada di grande percorrenza, si trova in condizioni precarie, piena di buchi e senza marciapiede, nonostante sia percorsa da parecchi pedoni. Vedremo se qualcuno ora si interesserà anche di tale via, anche se non vi sono terreni da edificare?
Se il PD si vergogna d'essere di sinistra tace... e sui migranti è un silenzio pesante - 22 Novembre 2016 - 09:51
la scusa non regge 2
certo che bisogna avere dignità e capacità di manifestare concretamente ciò che dicono nelle segrete stanze. Infatti, un commissario per pochi mesi non può fare nulla (vedi cossogno quando la zarina aveva dato le dimissioni) ma solo reggere il comune fino a nuove elezioni. Francamente io penso e come me migliaia di persone, è meglio un commissario che un sindaco che fa solo danni e procura danni erariali a gò gò.
Diciamolo: il PD con Scalfi è partito bene. - 28 Marzo 2016 - 10:20
evviva il dialogo
..finalmente si vede una luce in fondo al tunell. ma non vorrei che fossero i fari di un treno....ma se è come dice Renato tiro un sospiro di sollievo,dialogare con le altre forze politiche anche non necessariamente di sinistra è sempre una gran bella cosa,tutti ma proprio tutti, dobbiamo discutere su tutte quelle cose che servono alla ns comunità per far star meglio i cittadini..ordine, pulizia, sicurezza, tasse ecc e se la sindaca continua ad adottare il voglio,posso e comando tutti assieme possiamo rispedirla a cossogno
per una volta che non c'è "trucco" si parla di "blitz"... - 5 Febbraio 2016 - 12:39
È doloroso...
Fare un passo indietro per certa gggggente... Se fosse ragionevole questo sindaco farebbe retromarcia e ci eviterebbe costi non da poco. È ridicola quando sostiene che i consigli comunali costano(???) e poi ci fa spendere notevole denaro x un suo "capriccio". Certo a lei che abita a cossogno non costa nulla... ma ai verbanesi parecchio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti