Il blog con il giornale dentro

le parole sono importanti

Inserisci quello che vuoi cercare
le parole sono importanti - nei post
Mentre il PD di Domo bacchetta giustamente Marchionini che "flirta" con la destra, a Verbania... - 9 Agosto 2017 - 17:07
A Verbania il PD spera nel "salvatore della Patria" , il solito Reschigna che è per la (pseuso) sinistra piddina l'unica speranza... peccato solo che ho come l'impressione che il nostro supereroe della (pseudo) sinistra, in tanti anni di stanza dei bottoni, credo abbia perso un po' il senso delle cose se tutto ciò che è in grado di dire è "siamo sulla stessa barca" (intendendo il partito, per conciliare Marchionini e segreteria).
La politica di "amici e nemici" che accomuna PD e destra - 7 Gennaio 2017 - 10:37
Il disastro politico verbanese è figlio di paura e inesperienza. Paura di nuove elezioni e inesperienza/incapacità dell'attuale classe dirigente. Un incapacità tanto palese da riscontrarsi quasi ogni giorno, in dichiarazioni retoriche di apertura al dialogo negato nei fatti o addirittura nelle bugie e contraddizioni che proliferano in interviste e comunicati... vedi esempi allegati.
Mentire, piegare, personalizzare, confondere, tutto pur di vincere? - 16 Giugno 2016 - 10:08
Due interviste a distanza di una settimana che disegnano scenari completamente diversi. Potrebbero essere indice di personalità multiple o semplicemente una "strategia politica" che non comprendo. Di sicuro tra balle conclamate, risposte non date, magistratura al lavoro, partiti alla resa dei conti, Assessori bocciati, spese fuori controllo... tutto fa gioco al Sindaco per confondere sulla realtà dei fatti.
Una volta a sx si diceva: "le parole sono importanti", ora? - 13 Giugno 2016 - 11:05
Che Marchionini non centri nulla con la sinistra è abbastanza evidente. Ho qualche sospetto che abbia serie difficoltà anche con concetti più "universali" come la "democrazia" (rifugge da sempre i confronti nelle sedi istituzionali e spesso non risponde nel merito delle interpellanze)... Comunque è stata democraticamente eletta e lì rimane (fino a quando non verrà democraticamente cacciata).
Tartari, ma che davero davero? Risposta al comunicato del PD a firma Tartari. - 21 Marzo 2016 - 20:59
Per il rispetto che ho per ciò che vorrei fosse il PD, e non per le brutte pagine politiche scritte in questi 2 anni. Per il desiderio che avrei di discutere di regole e questioni di merito, rispondo a Tartari. Infatti non credo che un documento come quello così sconclusionato che Tartari ha scritto a nome del PD possa mai essere stato condiviso da persone dotate di quel minimo di ragione sufficiente per fare valutazioni mi merito e complessive, più che partigiane (come quanto scritto da Tartari appunto).
le parole sono importanti - nei commenti

Nessun commento trovato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti