Il blog con il giornale dentro

"Me ne frego" , ovvero anno nuovo e modalità vecchie

Anche per il 2017 dobbiamo aspettarci che l'Amministrazione continui a considerare il Consiglio e le sue articolazioni un mero "fastidio". Forse per questo preferisce la propaganda facile nei quartieri al confronto nelle Commissioni. Oggi, un Consigliere che volesse svolgere il suo ruolo di stimolo e controllo dovrebbe solo seguire il Sindaco su Facebook e partecipare ai consigli di quartiere (a meno che non si parli di LIDL , dove il quartiere non conta NULLA).

"Me ne frego" , ovvero anno nuovo e modalità vecchie
Immagine 1
...e il PD tace. Ogni tanto parla di confronto, di rispetto, di dialogo, poi il Sindaco "se ne frega" degli organi istituzionali consiliari e va tutto bene così.
Immagine 2

Per 2 anni progetta con LIDL il cambio del volto della città, il PD non sa niente e poi sotto ricatto vota ciò che vuole il Sindaco. Per Madonna di Campagna il PD vota controvoglia e dopo un teatrino la rigenerazione urbana che vuole Marchionini. Adesso faranno quella porcata di parcheggio in piazza mercato come vuole Marchionini... e il PD sempre zitto e democratico... vogliamo poi dire qualcosa del MITICO (O MITOLOGICO) bando delle periferie? Anche no, sia sufficiente l'oggettivo commento che arriva da destra per far vergognare questa nuova classe dirigente!

In questo clima , come si può essere così sciocchi da chiedere che presentazioni di progetti vengano fatti nelle Commissioni istituzionali prima che nei quartieri? come si può? ... io francamente posso e devo chiederlo, anche se la maggioranza è sorda e cieca in "era marchioniniana", io ho il compito di ricordare a tutti che la democrazia , il confronto, il dialogo, non è questa roba quà...

e siccome ne avrei pieni gli zebedei di questa pagliacciata che chiamate "scossone alla città", che chiamate impropriamente "cambiamento" quando è semplicemente e palesemente una modalità autoritaria, dico "vaffanc..." a tutte le brave persone che in privato criticano e poi accettano che tutti si sia sotto scacco di una persona instabile e non democratica. Voi ignavi, brave persone , che dedicate briciole del vostro tempo alla politica ma non ci mettete tempo vero e serietà, voi che avete umiliato il senso profondo del confronto, voi che siete i veri "radical chic", che alla fine tornate a casa , sapete che ho ragione ma digerite tutto... e poi nemmeno ci andate alla riunione di quartiere per sapere ciò che avreste dovuto preventivamente conoscere. Provo disgusto per questa politica. Provo disgusto per quelli che in Consiglio, esordiscono dicendo "...non sono un politico ma..." . Ora, o vi informate e vi impegnate (come faccio io, che non sono un politico ma essendomi preso un impegno lo faccio seriamente) , o lasciate perdere... voi ignavi , finti impegnati siete peggio di lei.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti