Il blog con il giornale dentro

Grande successo verbanese per il film: "IL SILENZIO DEGLI INDECENTI"

...si tratta della parodia del più famoso "silenzio degli innocenti". Un thriller politico semiserio che si mescola col genere "disaster movie". Nel post la trama.

Grande successo verbanese per il film: "IL SILENZIO DEGLI INDECENTI"
Immagine 1

Prima di raccontarvi il film che tanto successo ha nelle sale de "Il Maggiore", vorrei che poneste attenzione ad un editoriale di Eco Risveglio, era sfuggito anche a me, ma fortunatamente mi è stato inviato da un amico e lo allego quì sotto come "regalo natalizio" agli affezionati lettori del blog:
Immagine 2

Trama:
In un paesino ai confini dell'impero, al grido "novità e rinnovamento", viene eletto Sindaco una donna dal piglio deciso. Si veniva fuori da un commissariamento e da una amministrazione folle, capace di spendere milioni per edificare l'opera più costosa ed assurda mai vista a quelle latitudini. Con il Sindaco tutta una nuova classe dirigente di giovani rampanti (col senno di poi si è scoperto essere "classe digerente", in quanto capace di digerire tutto) , dalle grandi velleità. Succede che con un bel programma e con tante belle parole, ricordiamo di seguito le più apprezzate: "una programmazione strategica del territorio condivisa, la salvaguardia dell'identita' della Citta', lo stop alle cementificazioni selvagge, più case popolare (con l'inglesismo "social housing") e piste ciclabili..."
Insomma, appena vinte le elezioni tutto è subito chiaro, tempo 3 mesi e il più apprezzato degli Assessori si dimette con una lettera di fuoco mai presa in considerazione dalla maggioranza, e il primo atto significativo è la vendita delle migliori case popolari del Comune. Seguono mille azioni politiche che si distanziano km dal programma della maggioranza, che fa finta di non accorgersi di nulla. Le dimissioni si susseguono, se ne vanno in tutto 3 Assessori, 2 Presidenti del Consiglio, 1 segretario di partito di maggioranza e il capogruppo in Consiglio dello stesso partito... eppure il Sindaco (delle bugie e dei parcheggi) continua come se nulla fosse, anzi, massacra e da pagelle pessime ai suoi assessori , anch'essi con grande apparato digerente.

Il modello è questo: progetti discussi non si sa dove e non si sa con chi (lo diceva anche l'ex Assessore Tradigo e pare confermato dall'editoriale del direttore di Eco) vengono proposti a un Consiglio Comunale sbigottito, che per quanto concerne la maggioranza finge di sapere tutto anche quando non sa palesemente nulla , e una minoranza che quando legge le carte (e non partecipa alle poche Commissioni) finge di di aver capito e tal volta , per dimostrare di essere una "minoranza differente", vota a favore di cose che evidentemente non ha compreso. Poi c'è altra minoranza, che stufa di essere presa in giro alza il livello polemico, e in una platea nauseata da tutto ciò resta solo nell'aria il tema della "polemica alta".
Gli esempi sono decine, ma solo per pragmatismo ricordiamo l'ultimo, la decisione d'autorità sul progetto LIDL. Un progetto (che come capita spesso) non è male in sé , ma è stato proposto con una mancanza profonda di analisi e che è quindi un progetto mal fatto. Da più di 2 anni il Sindaco si è vantata di stare lavorando a questo progetto, l'ha chiamata la sua "regia sotterranea" o qualcosa del genere. Poi, al momento della verità, la domanda Lidl, che da procedura ha 90 gg per essere evasa. Più di 60 gg sono passati senza che nessuno sapesse nulla, poi in meno di 30 gg Commissione e Consiglio devono fare tutto in fretta... il Sindaco ha fretta.
In Commissione ne vengono fuori di tutti i colori, nessuno è d'accordo su modalità e tempi, ci sono osservazioni tecniche molto concrete che suggeriscono modifiche anche progettuali , osservazioni che in massima parte arrivano dalla maggioranza. Alcuni esempi: Una più approfondita analisi del traffico, su via crocetta immissione C.so Nazioni Unite già oggi difficoltosa, attenzione specifica all'uscita autoambulanze, assurdo scomputare gli oneri su via Crocetta che è opera che serve a Lidl, pericoloso (lo dice la letteratura specifica) allargare la rotonda perchè si aumenta la velocità di accesso, ripensare l'abbattimento dell'ex Hotel, nessuna pista ciclabile, mancanza di visione del contesto complessivo ecc, ecc. A tutto ciò e a molto altro , non viene data alcuna risposta, ma siccome in meno di 30 gg ci sono state 3 Commissioni , il tema si ritiene dibattuto a sufficienza.

Potremmo porci la domanda: perchè una classe dirigente di giovani è così supina a un Sindaco che non decide secondo programma, non si confronta, tiene nascoste le cose e continua a portare Verbania in tribunale su questioni oggettivamente secondarie come il canile comunale? questa la trama del thriller, alla fine si scoprirà chi è sotto ricatto, quale scabroso segreto ha trasformato un "esercito di rivoluzionari" in una "corale di eunuchi"?

Francamente non è un film bellissimo malgrado il grande successo (elettorale), non vedo l'ora dei titoli di coda per capire di chi era la regia.
Mandiamola a casa...




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Livio Mandiamola a casa...
Livio
29 Dicembre 2016 - 18:09
 
Mandiamola a casa e mandiamo a casa quel gruppo di zerbinotti senza dignità. Non si comprende come non si comprende che il sindaco vuole fare da sola, senza rispettare il programma elettorale, e considera tutti i consiglieri una "accozzaglia" di incapaci. Già per il fatto di non seguire le promesse fatte durante la campagna elettorale dovrebbe far riflettere i suoi sostenitori: se ancora dopo ciò che si è dovuto assistere:, spese pazze, attività assurde, cause continue e costose per la collettività, etc continueranno a sorreggerle la cosa, allor vuol dire che sono peggio di lei e quindi meritano di essere coinvolti nelle vertenze radicate davanti alla corte dei conti.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti