Il blog con il giornale dentro

Il bilancio e la maggioranza "vorrei ma non posso"

Le dichiarazioni da "titolo di giornale" funzionano, ma la verità è molto più dura. Le tasse sono state abbassate con questo bilancio, ma siamo in "modalità 80 euro (Renzi docet)" ... tra poco scopriremo a che prezzo, nel caso non vi bastino le spese assurde già fatte di una Amministrazione che finge un progetto ma naviga a vista.

Il bilancio e la maggioranza "vorrei ma non posso"
Immagine 1
Come da previsione il bilancio è passato. Anche se ci hanno abituato a registrare modalità (e quantità) di spesa molto discutibili, anche se abbiamo tentato di evidenziare l'assurdità e il rischio di un bilancio su cui sono evidenti velleità più che progettualità.

2 cose mi porto a casa della nottata di ieri in Consiglio:

1) La compattezza di una maggioranza nel momento del voto (con l'eccezione di Di Gregorio, che francamente poco centra in quel contesto), una compattezza che stride con le opinioni "non istituzionali", ovvero con quello che le persone dicono quando non hanno la giacchetta da consiliere. La strategia della pecora, stare in gruppo è più sicuro che esporsi, anche dopo non le mie, ma le più argomentate e pacate posizioni espresse da Parachini che dice sotto forma di avvertimento/domanda ciò che a me suona come una affermazione: fare i conti con un bilancio "drogato" mette a grande rischio la tenuta dei conti. Ma d'altronde lo hanno scritto con altri termini pure i revisori, lo hanno sottolineato e la maggioranza ha sostanzialmente sposato la linea del Sindaco e "se ne faranno una ragione".

2) Lo stupore del Sindaco quando dice che "la gente" non comprende i motivi di tanto accanimento, in momenti difficili bisognerebbe collaborare. Questa è forse la cosa più strana che si sia ascoltata in Consiglio in quest'anno! Ora provo a rispiegare al Sindaco e a tutta la maggioranza l'atteggiamento della nostra minoranza:
A dimostrazione che il nostro impegno è collaborativo abbiamo votato il programma di questa amministrazione quando si è insediata, un programma condiviso in molti principi e affermazioni, soprattutto quando parla di condivisione e trasparenza. Peccato che fin da subito l'agire è stato al contrario. Scelte d'autorità, mai condivise e poco trasparenti.
Esempi? Canile, Beata Giovannina, CEM, Roggia, Movicentro, Sanità, Villa S.Remigio, P.zza Mercato, il tema delle "buone pratiche" ...e molti temi ancora. Tutte questioni che avrebbero potuto e dovuto essere discusse nelle Commissioni (per certi temi addirittura la maggioranza ha votato per tavoli tecnici che ha bellamente ignorato). Ecco, io sono molto laico nel mio agire politico, il giorno stesso che si discuterà nel merito di argomenti (qualsiasi argomento), con l'intento di definire il miglior atteggiamento possibile, la migliore risposta per la città, riprenderemo la strada iniziale che stava nelle premesse di inizio legislatura...
Fino a quel momento, non possiamo fare altro che prendere atto che per il Sindaco collaborare significa solo darle ragione, e francamente noi non siamo come certi suoi sostenitori, che votano e borbottano in attesa della loro rivalsa. Non ci sono "conti in sospeso", non c'è "desiderio di rivincita", non c'è pregiudizio nel nostro agire, c'è solo voglia di fare politica, una politica di servizio, una politica "buona". Quindi , se mai ci metteranno nelle condizioni vere di un confronto siano certi che avranno interlocutori seri e pragmatici, ma fino a quando ignoreranno le nostre istanze, ci nasconderanno i loro progetti presentando i conti 3 giorni prima del voto, calpesteranno le "buone pratiche" facendo convegni autocelebrativi su di esse, fino a quando la loro politica sarà questa, risparmino fiato ed energie per fare le domande retoriche di ieri: "perchè questa contrapposizione?".

Per concludere, se questa maggioranza durerà a sufficienza, mi aspetto di leggere entro un paio di anni (mi tengo largo) il monito che ancora una volta la Corte dei Conti farà a Verbania per il bilancio che ieri si sono votati.



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Lupusinfabula Renziaggine
Lupusinfabula
19 Giugno 2015 - 13:26
 
Modello Renzie in formato locale: tutto qui.
Vedi il profilo di gabriele complimenti!
gabriele
20 Giugno 2015 - 12:20
 
W l'arroganza. E' mai possibile che questi consiglieri di maggioranza continuino imperterriti nel loro percorso, senza chiedersi dove andranno a finire? Speriamo che la corte dei conti intervenga, certo che in questo anno di lavoro gliene è stato fornito sia alla Corte dei conti che alla Procura... ai posteri l'ardua sentenza circa la bontà di questa amministrazione dispotica...



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti