Il blog con il giornale dentro

Alti e bassi, un consiglio comunale finalmente positivo, ma anche no.

Ieri altre 6 ore di Consiglio Comunale (al freddo), siamo partiti molto bene, ma alla fine la difesa dell'indifendibile si è ancora verificata.

Alti e bassi, un consiglio comunale finalmente positivo, ma anche no.
Immagine 1
Di veltroniana memoria, il "ma anche", si addice perfettamente alla serata di ieri in Consiglio Comunale. Una serata partita molto bene, che a fronte delle risposte che giungevano da Torino, ovvero che nel VCO si sarebbe tagliato un DEA, i capigruppo hanno realizzato insieme e in pochi minuti un ODG unitario che risponde in modo categorico alla Regione: "DUE DEA PER LA SPECIFICITA' MONTANA". In questo ODG non vi è traccia del famoso "subordine", quello che poteva dare all'ossola l'alibi per alzare le barricate e al verbano di poter dire "ci abbiamo provato". Il Consiglio Comunale di Verbania dice: 2 DEA , punto. Ovviamente il danno che la cattiva politica poteva fare è stato fatto, le divisioni che correvano "sotto traccia" sono state enfatizzate da chi voleva per i suoi "giochetti", ma oggi i cittadini del VCO possono sapere con chiarezza come si è espressa Verbania, e non per voce di un sindaco che pensa di rappresentare tutti, ma per voce di tutti che dicono al Sindaco come vogliono essere rappresentati.
Non so quanto servirà, ma voglio ancora credere che si possa lottare uniti e non gli uni contro gli altri.
Poi si arriva alla "Beata Giovannina", lì si sono toccati gli abissi della politica. A fronte di argomentazioni estremamente chiare e documentate portate da "5 stelle" e "Sinistra Unita", sul fatto che la spiaggia dovesse tornare subito ad uso pubblico e che un investimento pubblico di 365'000 euro non doveva essere dato in uso privato con un canone di 5'500 euro anno... che poi il canone nemmeno è il problema. Si è detto che certi errori si devono riparare in "autotutela", invece ci si è sentiti rispondere che certi "abusi" si possono sanare coi "condoni", che non sono poi così gravi. Grave è stato sentire il Sindaco dare della bugiarda (ovvero accusare la consigliera Minore di aver scritto bugie), senza però argomentare quali fossero quelle bugie... insomma, alla fine il PD vota compatto contro l'ODG dei "5 stelle" che chiedeva solo il ripristino dell'interesse pubblico... un punto molto basso della politica verbanese.
PS CONTINUA LA RACCOLTA FIRME IN DIFESA DEI DUE DEA, FIRMATE A QUESTO LINK




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti