Il blog con il giornale dentro

Stasera in Capigruppo Varini ha esplicitato la sua inadeguatezza

Nella solita modalità che definirei "aggressivo-passiva" , stasera Varini ci ha comunicato di sentirsi a posto con la sua coscienza , di aver parlato con Marchionini, e la data e l'ora del prossimo Consiglio Comunale: il 26 alle 20. Per lui è sufficiente così...

Stasera in Capigruppo Varini ha esplicitato la sua inadeguatezza
Immagine 1
Il sospetto che Varini possa essere un aggressivo-passivo , l'ho da quando argomentando il "no" al minuto di silenzio per la morte di Buonanno ha detto: "no, perche il centrodestra non mi consentì il minuto di silenzio alla morte di Scalfaro" ... francamente una frase livorosa e di pessimo gusto che un Presidente del Consiglio , a mio modesto parere poteva risparmiarsi.
Anche stasera , quando ha comunicato ai Capigruppo, in risposta a una lettera sottoscritta da molti, che lui non avrebbe scritto o spiegato cosa ha detto a Marchionini per difendere il Consiglio perchè non era tenuto a farlo, ma che avendo parlato con lei considerava esaurito il suo compito, ho pensato che fosse molto aggressivo nella sua difesa.

Ho cercato di spiegargli che avendo il Sindaco attaccato con intento delegittimante l'istituzione del Consiglio, la presa di posizione di chi tale organo è tenuto a governare e guidare (è addirittura pagato per questo), non poteva riassumersi in una chiacchierata a porte chiuse di cui nemmeno l'ufficio di Presidenza (che da mesi non si riunisce) sapeva nulla. Se a ciò aggiungiamo che il Presidente (a cui mai ho risparmiato chiare critiche sulla sua capacità di svolgere il ruolo che ricopre) è dello stesso partito del Sindaco, come può egli pensare che sia sufficiente che ci dica le ho parlato? e cosa le avrà mai detto? "cattivona"? ...

Se volessimo essere seri, e prendere per vero ciò che ha detto Varini, e immaginare che le sue parole siano state tempestive e di rimprovero chiaro netto e convincente, come mai allora il Sindaco oggi dichiara testualmente a "La Prealpina": «Forse, se i consiglieri che si sentono accusati parlassero un po' di più con i cittadini, capirebbero che non hanno un titolo nobiliare per essere in Consiglio comunale»?

No caro Varini, o a Marchionini non ha detto le cose giuste, altrimenti oggi non parlerebbe genericamente di eletti come di persone che confondono le elezioni con una nomina nobiliare, o lei se ne frega altamente di ciò che dice di averle detto (e che nessuno sa, nemmeno i suoi collaboratori). A questo punto, se esercitasse il suo ruolo seriamente e sopra le parti come dovrebbe, almeno oggi, almeno dopo la frase virgolettata riportata da "La Prealpina", due righe di rimprovero , di censura , le scriverebbe.

Invece no, si ritieni a posto col suo "dovere", incassa lo stipendio, ci dice giorno e data del prossimo Consiglio Comunale e pensa di esercitare in modo corretto un ruolo che è terzo.
Che dire, confermo tutto il mio disappunto per una gestione inadeguata e a mio modo di vedere irrispettosa delle istituzioni, talmente irrispettosa che nemmeno scriverò una lettera in cui chiedo le sue dimissioni, ne otterrebbe solo del vittimismo e una conferma di stima e solidarietà da parte degli unici garantiti in questo Consiglio, ovvero il Sindaco e la sua maggioranza...

In attesa che chi di dovere ponga fine a questa stagione fintopolitica e di pessima amministrazione.



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolino dignità,questa sconosciuta
paolino
20 Settembre 2017 - 09:56
 
la dignità,se non ce l'hai,non può donartela una carica istituzionale. qui ci troviamo di fronte a persone che preferiscono passare per stupidi o disonesti piuttosto che affermare la propria dignità.
insomma,cornuti e contenti.
Vedi il profilo di Yannis mala fede
Yannis
8 Novembre 2017 - 15:57
 
Eh si cari destristi, da quando vi è stato negato il minuto di silenzio, gliel'avete giurata! mi pare che la motivazione fosse più che equa, i n malafede i l vostro giro di parole, quando vi coglie in castagna"poteva risparmiarsela!" proprio voi che non vi risparmiate la minima contumelia...
Vedi il profilo di renato brignone voi chi? "destristi" cosa?
renato brignone
8 Novembre 2017 - 16:03
 
Sottolineo che per quanto mi riguarda mi sono beccato gli insulti di diversi soggetti per non essermi alzato e non aver osservato il minuto di silenzio per Buonanno... ma se a qualcuno piace immaginare che io sia di destra , è liberissimo
Vedi il profilo di Yannis Renato Brignone
Yannis
8 Novembre 2017 - 19:20
 
Chiarisca, Brignone, il minuto di silenzio bisognava non farlo per Scalfaro, perchè la destra non l'ha permesso, e farlo per Bonanno,perchè la destra lo chiedeva? mi pare che in questo caso la motivazione di Varini fosse corretta,al di là del tono espresso...per il resto,veda un pò lei...
Vedi il profilo di renato brignone chiarisco
renato brignone
9 Novembre 2017 - 10:22
 
Il "minuto di silenzio" è un fatto di etica politica, i motivi per i quali si fa o non si fa, sono i più vari del mondo. Di sicuro negare un minuto di silenzio "per ripicca" è atto puerile. Non sta a me decidere per chi dovrebbe essere fatto, sta a me dare un giudizio sui comportamenti delle figure istituzionali.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti