Il blog con il giornale dentro

ipocrisia

Inserisci quello che vuoi cercare
ipocrisia - nei post
Fanno come vogliono e hanno sempre ragione loro - 16 Febbraio 2018 - 13:55
Cosa è successo ieri in Consiglio Comunale ci ho messo un po' a capirlo, andando oltre la cronaca dei fatti ovviamente. E' successo che il "faccio come mi pare" si è palesato e scontrato. E' andata in scena la politica peggiore e nessuno può capire le ragioni se non conosce l'ipocrisia dei partiti e i retroscena dei fatti.
Il mio modo di fare politica - 24 Luglio 2017 - 09:33
In questi giorni sono stato bersagliato da diverse critiche da parte di chi "sa cosa sarebbe giusto fare" , "sa come sarebbe giusto farlo" e addirittura dal PD. Sono giornate un po' strane per me, ma stamattina ho il tempo per condividere una la mia personalissima visione della politica, almeno quella politica della quale sono indegno co-protagonista.
L'ipocrisia come tratto distintivo dell'azione politica - 28 Aprile 2017 - 10:23
Sono passati 2 anni , ma alla fine un ipocrisia, almeno una e almeno sulla carta è stata corretta
Dopo la coppia Brezza Lo Duca, quella Scalfi Tartari vede ancora il PD a "girare su se stesso" - 5 Aprile 2017 - 09:03
Quando provo a non sentirmi parte di questa pessima politica e guardo "da fuori" resto allucinato. Nell'articolo di "Eco" quì sotto , abbiamo il segretario del PD che parla di tutte le cose su cui sono stati presentati emendamenti da sinistra (e regolarmente tutti bocciati dal PD) , come fossero naturali e logici... ma allora ditelo che il dialogo con chiunque non sia del PD non vi interessa che la facciamo più facile.
Il castello di sabbia del PD: tenuto insieme dall'acqua - 23 Marzo 2017 - 10:35
Ormai il PD (parlo specificamente del locale) è un partito talmente "liquido", da non avere più caratterizzazioni, noi comuni mortali possiamo solo distinguerlo in "potabile" o "non potabile". Chi lo giudica "potabile" deve proprio avere una gran sete... è che poi ti viene il mal di pancia.
ipocrisia - nei commenti
Così non andiamo da nessuna parte - 14 Novembre 2017 - 21:53
Sempre più degrado...
Leggendo l'intervista del sindaco, la domanda sorge spontanea: ma dove vive? Possibile che non si ponga un minimo di quesiti in merito al malcontento della gente, alle mancate risposte, agli abusi, alle varie illegittimità contestate, agli incarichi dati sempre ai soliti etc. Se fosse un po' obiettiva, analizzarebbe tutto ciò che è successo e potrebbe fare un po' di autocritica. È certo che riconoscere i propri errori è sintomo di intelligenza e volontà di rimediare e di migliorare. Ma forse sono solo un illuso che spera ancora che i politici siano tali e non solo politicanti che mirano solo al proprio tornaconto. Quindi un plauso ad Andrea, auspicando che nel 2019 ci siano tanti Andrea che abbiano il coraggio di sconfiggere l'ipocrisia e l'arroganza del potere.
Marchionini l'incredibile, continua a vivere una realtà parallela - 23 Agosto 2016 - 21:54
Altro che realtà parallela...
stiamo assistendo ad una farsa drammatica..... Il PD ora ringrazia L'assessore per il prezioso lavoro svolto...il sindaco pure lo ringrazia. Non ho mai visto tanta ipocrisia in così poco tempo. Solo poco tempo da il sindaco ha sparato a zero su tre assessori, tra cui Forni, tacciandoli quali degli emeriti incapaci. Ora ne esalta le capacità... Evidenziando una evidente ipocrisia! Il PD poi non ha speso una parola per difenderlo ed ora pure Tartari esce con una dichiarazione con cui si ringrazia per il prezioso lavoro svolto.... Mah perché sarò di un'altra epoca, ma queste falsità proprio non riesco a digerirle. Mi aspetto ora, o almeno lo spero, di udire altre dimissioni, quelle che forse almeno il 70% dei verbanesi si aspetta.
Chissà come se la ride l'ex Sindaco - 16 Luglio 2014 - 09:58
coerenza
Caro Livio, te lo spiego con una sola parola "ipocrisia". :-(
Difese deboli, fiato corto, troppi pregiudizi - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
non vedo quale sia l'incoerenza presunta di zacchera nel volere un casino' vista che la sua spiegazione è piu che esaudiente e coerente. cito "Sono sempre più convinto che sia necessario limitare l'uso dei cosiddetti videopoker. Quando per accedere a una sala giochi sarà necessario farsi identificare avremo per esempio superato il gioco d'azzardo per minorenni. Inoltre continuo pensare che sia meglio avere un luogo deputato al gioco d'azzardo, che per legge è vietato ai residenti, che non il pullulare indiscriminato di sale da giochi ovunque e in una sostanziale, generale anarchia". possiamo se mai essere daccordo o no e quindi discuterne, ma di incoerente non ci vedo proprio nulla. ancor meno vedo incoerenza nei gestori delle slot che "devono" fare i loro interessi. sono stati legalizzati? è giusto, ovvio e normale che li facciano. e riguardo la (cit) "sfacciataggine" della ditta che ha dichiarato che una parte del risarcimento sarà devoluto a un'associazione locale contro il gioco patologico: oltre al danno anche la beffa". sara anche sfacciataggine ma intanto fanno beneficenza (primo) in secondo luogo è davvero una sfacciataggine da dilettanti in confronti a quella del comune e dello stato che legalizzano videopoker-gratta e vinci-bingo e poi lo "combattono" non facendoti giocare fino alle 15 ??????????? me stai a pija per culo? come si direbbe nella capitale .. questa si che è incoerenza , mancanza di trasparenza, ipocrisia.
Difese deboli, fiato corto, troppi pregiudizi - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
Ma in effetti mi pare una totale "presa per il culo" all'italiana, citando cosa direbbero in capitale. Non ho letto la sentenza, ma al Casinò di San Remo, se non sbaglio, La sala Slot Machines apre alle 10 del mattino e chiude alle 16, l'entrata è vietata ai minori, stesse regole applicate alle altre sale presenti sul territorio, tutto questo senza che nessuno si debba dichiarare "benefattore", per sembrare moralmente a posto, o presentare l'eventuale casinò come soluzione di tutti i danni che potrebbe causare il gioco d'azzardo. Non vedo, nel limite d'orario, una tale contraddizione, ne più e ne meno che il divieto di fumare e vendere le sigarette o il divieto di bere alla guida e vendere alcol è solo e semplicemente buon senso. La "generale anarchia" è frutto di una incapacità, o una mancanza di volontà di legiferare da parte di chi è preposto a farlo, come del resto il "pullulare di sale da gioco" ma chi emette i permessi ? questa si che mi appare una ipocrisia e comunque vi è una differenza tra chi si rivolge al casinò e chi si accontenta o si deve accontentare dei vinci-bingo o della sala giochi, sono due fenomeni in parte diversi tra loro, l'ultimo molto vicino ai paesi del terzo mondo. Non è sicuramente una materia che si possa limitare alle cose scritte, ma mi sentivo di dirle.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti