Il blog con il giornale dentro

Così non andiamo da nessuna parte

Viene da chiedersi: quanti nel PD sono iscritti a LIBERA? quanti ci credono anche dopo la fase elettorale?

Così non andiamo da nessuna parte
Immagine 1
So che questo post mi costerà i residui 3/4 amici che avevo, ma bisogna che qualcuno lo dica chiaro: stare zitti non è una soluzione!

Ma che voi sappiate , Libera dirà qualcosa sull'assessore rinviato a giudizio o no? C'è stato l'incontro Sau/PD di cui parlava Scalfi in una recente intervista?... perchè è un po' che si attende di uscire da questo limbo di silenzi e imbarazzi, e io sto pensando di fare un pezzo sulla "doppia morale" che pare non sia solo a dx.

Già le prevedo le risposte a questo pezzo, potrei scriverle io... ma dopo aver letto l'intervista di Marchionini su "La Stampa", un intervista come sempre "equilibrata", non una domanda sull'alta "mortalità politica" dei suoi assessori, non una domanda sul rinvio a giudizio per "ABUSO D'UFFICIO" di Sau, non una domanda su "L10" (comoda propaganda pre-elettorale e oggi carta straccia?! )... uno che non guarda alla provenienza politica delle persone , ma al merito delle questioni, qualche domanda se la pone... (o dovrebbe).

Anche perchè , alla fine dell'intervista Marchionini dice: «La vera opposizione, sui contenuti, la faceva solo Parachini. Uscendo di scena lui...»... e proprio per questo mi piace citare Parachini : «Dobbiamo sostenere gli insegnanti nella loro apologia, chiedere a Luigi Ciotti di rivedere i suoi criteri di legalità e chiedere al Parlamento di abrogare la Severino. Poi si può ricominciare»

Queste due righe giusto per proseguire il post di ieri e dire ai vari Andrea di tenere duro e di non credere mai a chi dice che i politici sono tutti uguali, i politici sono persone e come tali tutti diversi... certo c'è chi sta nel gregge ed evita di dire la sua, per stare più comodo, per non correre rischi, ma alla fine non è il gregge che sceglie la strada, è il cane!




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Dany Sempre più degrado...
Dany
14 Novembre 2017 - 21:53
 
Leggendo l'intervista del sindaco, la domanda sorge spontanea: ma dove vive? Possibile che non si ponga un minimo di quesiti in merito al malcontento della gente, alle mancate risposte, agli abusi, alle varie illegittimità contestate, agli incarichi dati sempre ai soliti etc. Se fosse un po' obiettiva, analizzarebbe tutto ciò che è successo e potrebbe fare un po' di autocritica. È certo che riconoscere i propri errori è sintomo di intelligenza e volontà di rimediare e di migliorare. Ma forse sono solo un illuso che spera ancora che i politici siano tali e non solo politicanti che mirano solo al proprio tornaconto.
Quindi un plauso ad Andrea, auspicando che nel 2019 ci siano tanti Andrea che abbiano il coraggio di sconfiggere l'ipocrisia e l'arroganza del potere.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti