Il blog con il giornale dentro

Gli assessori cosa sanno?

Era il 30 Maggio, era la Commissione bilancio, tema: variazione di bilancio da UN MILIONE e spiccioli (metà per il CEM). Si chiede lumi sulla fondazione che ormai é l'unica ipotesi che ha questa amministrazione per "tirarsi fuori dai guai" ma nessuno ne sa nulla o quasi. Assessori presenti Vallone e Abbiati.

Gli assessori cosa sanno?
Immagine 1
Manifesto molti dubbi in Commissione bilancio su questa variazione , dubbi che articolerò spero meglio in Consiglio , con la speranza ( temo vana) che questa variazione non passi.
Una questione su tutte mi sembra assurda: destinare una montagna di soldi alla gestione di un teatro che non ha un progetto di lungo periodo e che per logica ( e per incapacità politica) é destinato ad essere amministrato da una fondazione i cui scopi e soci , non sono chiari a nessuno. L'unica cosa che ho ipotizzato come logica , é che se la regione metterà dei soldi, lo farà per una struttura sovraterritoriale che operi con le altre già esistenti ( Fabbrica di Villa, Centro congressi di Stresa, teatro di Cannobio) , altrimenti perché la regione dovrebbe partecipare? E in questa logica , che senso ha investire centinaia di migliaia di euro senza una prospettiva chiara e condivisa (con la regione o anche solo con la città )? É come decidere di mettere un pavimento di legno pregiato in un locale che sarà destinato a magazzino, oppure come mettere arredi di lusso in una nave container... Insomma ogni spesa dovrebbe essere concepita in funzione del futuro di quell'investimento. A Verbania no, a Verbania ogni spesa é pensata per assecondare il Sindaco, al punto che i due Assessori presenti in Commissione, hanno entrambe escluso che la Regione avesse in mente di partecipare a una fondazione che contemplasse altro oltre "Il Maggiore". Puntualmente smentite, non é che sul tema ci vogliono dire qualcosa di piú le nostre disinformate assessore?



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Livio Dilettanti...
Livio
7 Giugno 2016 - 00:27
 
oramai sono due anni che stiamo assistendo a decisioni assunte da dilettanti allo sbaraglio. Quel che è più grave è che questi dilettanti stanno "giocando" con il denaro pubblico. Io non capisco come possa la maggioranza consiliare approvare l'ulteriore utilizzo del denaro utilizzando il fondo di riserva al fine di mantenere il "giocattolo" denominato CEM. È auspicabile un intervento del prefetto perché ridimensioni questa follia amministrativa, nell'interesse di tutti i verbanesi. In caso contrario non resta che far intervenire la Corte dei conti.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti