Il blog con il giornale dentro

senza

Inserisci quello che vuoi cercare
senza - nei commenti
Dal Sindaco mi aspettavo la "shceriffata" , ma Assessore e PD continuano a deludere - 7 Luglio 2017 - 21:38
.... Tanto paga pantalone...
Non riesco a comprendere per quale motivo la giunta voglia "buttare" 15.000 euro, quando potrebbe avere un servizio senza oneri aggiuntivi. Durante l'estate i vigili addetti alle scuole ben potrebbero essere impiegati in turni serali, almeno nel week end. Mah.. Chissà perché questa amministrazione dilapida soldi pubblici? forse X agevolare qualche bacino di voti... Mah... Come diceva Il buon Andreotti: pensar male si fa peccato, ma il più delle volte ci si azzecca!!!
C'è differenza tra "sicurezza" e "carte a posto" ... siamo seri - 3 Luglio 2017 - 14:48
Nei lavori pubblici finisce spesso così
Sembra che la burocrazia che persegue anche le più minuscole infrazioni nel privato, con multe e denunce anche penali, sia totalmente assente quando la committenza è pubblica. senza allontanarci troppo da Verbania il disastro della "Sede unica della Regione Piemonte", ad oggi in ritardo di più di 3 anni e con tutte le vetrate difettose, continua a passare sotto traccia. Eppure anche li i milioni di euro sprecati sono di tutti i cittadini. Vediamo il lato positivo; quando costruiranno il nuovo ospedale staranno attenti ai materiali ignifughi (!).
I santi firmano? - 2 Luglio 2017 - 15:17
CEM
E' paradossale! Si costruisce un'opera del genere, si spendono oltre 20 milioni di € e si inaugura l'apertura del teatro senza che questi sia munito dei prescritti certificati antincendio. Ripeto è paradossale,vorrei vedere se un semplice cittadino dovendo iniziare una attività aperta al pubblico, avrebbe avuto lo stesso trattamento che l'Ente pubblico ha riservato per se. Ma quando è stato assegnato l'appalto, era previsto o no che l'immobile doveva essere funzionante in ogni suo aspetto? oppure nell'esecuzione dell'opera era esclusa l'idoneità antincendio? Perchè non si accertano le modalità e le responsabilità, con relativa denunzia per eventuali inadempienze ? Giuseppe Federici .
Il "capolavoro" di Marchionini: spaccare il PD per niente... - 21 Giugno 2017 - 14:40
precisazione
Un paio di precisazioni: - via delle ginestre è una modesta stradina non di 120 mt, ma di quasi il doppio della lunghezza; - non è una via senza uscita, ma si ricollega alla via per Cossogno (è infatti la vecchia via che portava a Unchio); - gran parte dei residenti sono d'accordo con gli espropri, perché ritengono che sia necessario un allargamento della strada; ...per il resto le controversie politiche non mi interessano, anzi mi infastidiscono, ma quelli che parlano dovrebbero quantomeno prima assicurarsi di sapere di cosa stanno parlando.
Il "capolavoro" di Marchionini: spaccare il PD per niente... - 21 Giugno 2017 - 00:13
Amareggiata e delusa...
Certo che queste considerazioni sono tragicomiche se proveniente da un sindaco che dovrebbe realizzare le esigenze dei cittadini e non i propri. Via delle ginestre è una modesta stradina di 120 mt, senza uscita. Necessita di sistemazione ma certamente non di giustifica una autostrada, con tanto di marciapiede. Per sistemare detta strada basta un decimo della somma stanziata. Ridicolo poi è pretendere di realizzare una strada di cotali dimensioni, danneggiando gran parte dei residenti, che avrebbero dovuto subire un esproprio. Nello stesso tempo la strada principale, via per cossogno, strada di grande percorrenza, si trova in condizioni precarie, piena di buchi e senza marciapiede, nonostante sia percorsa da parecchi pedoni. Vedremo se qualcuno ora si interesserà anche di tale via, anche se non vi sono terreni da edificare?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti