Il blog con il giornale dentro

casa squassoni

Inserisci quello che vuoi cercare
casa squassoni - nei post
Perchè non ha senso votare alle primarie del PD? - 27 Aprile 2017 - 09:03
Esperienza. Continuare a scegliere il "meno peggio", fa sì che l'incavolatura di tutti aumenti e il "nemico vero", l'antipolitica e/o il fascismo si rafforzi. Sembrerebbe un controsenso, eppure continuare a giustificare qualunque cosa per paura "del peggio" ci porta inesorabilmente al peggio... Ho pensato: forse nel piccolo è diverso, ma purtroppo non è così. I partiti pensano a se stessi e basta.
La politica di "amici e nemici" che accomuna PD e destra - 7 Gennaio 2017 - 10:37
Il disastro politico verbanese è figlio di paura e inesperienza. Paura di nuove elezioni e inesperienza/incapacità dell'attuale classe dirigente. Un incapacità tanto palese da riscontrarsi quasi ogni giorno, in dichiarazioni retoriche di apertura al dialogo negato nei fatti o addirittura nelle bugie e contraddizioni che proliferano in interviste e comunicati... vedi esempi allegati.
Fiato alle trombe... chi minimizza e chi ipotizza. - 10 Giugno 2016 - 09:30
Sul futuro dell'amministrazione Marchionini iniziano già a sentirsene di tutti i colori.
Le "stranezze" verbanesi: si compra senza soldi, poi vedremo... siamo in un cartoon? - 29 Settembre 2015 - 11:11
Nella variazione di bilancio, tra le altre cose ci chiamano a votare il fatto che 40'000 euro sono stati tolti dal capitolo di manutenzione case popolari e che con i soldi che dovevano servire per sistemare i marciapiedi hanno deciso di comprare "casa Ceretti". Mi sembrano due decisioni assurde, vediamo il perchè.
Sindaco: anche basta prendere in giro i verbanesi ... forse anche la stampa dovrebbe riflettere... - 18 Agosto 2015 - 15:37
Oggi , dopo aver letto l'articolo de "La Stampa", sono sceso apposta dalla montagna per scattare una foto. Non è tollerabile questa continua presa in giro!
casa squassoni - nei commenti
Parliamone, oppure parlatene con lui... - 15 Luglio 2015 - 22:07
dal mio punto di vista
Buona sera, mi permetto di risponderle io. Condivido con lei che chi amministra ha il dovere di compiere delle scelte che mirino al benessere della città. Il sindaco, prima di predisporre il bando per la demolizione dell'ex casa squassoni, si è presentata in commissione affermando che, visto che nessuno aveva manifestato interesse all'acquisto dell'immobile (era in vendita dal 2003), visto che i cittadini chiedevano un risistemazione dell'area, la demolizione fosse l'unica soluzione. Credo che l'aver taciuto appositamente l'interessamento all'acquisto sia di per sé grave. Se la demolizione fosse stata la scelta più giusta perché tacere l'alternativa della vendita?non vedo motivazioni valide. È come se lei affidasse l'affitto di un immobile a un'agenzia immobiliare, la quale dopo qualche mese le comunica che, vista la mancanza di richieste, sarebbe preferibile metterlo in vendita. Lei accetta, lo vende e poi scopre che in realtà c'era anche un soggetto disposto a prenderlo in affitto, beh immagino che per lo meno avrebbe chiesto delle spiegazioni così come Renato le chiede al sindaco. La invito poi a leggersi anche come è andato a finire il bando di gara, da quello si evince particolarmente bene a quale interesse il sindaco abbia dato più importanza. Spero di averle risposto in maniera soddisfacente. Andrea.
Parliamone, oppure parlatene con lui... - 15 Luglio 2015 - 17:49
Sinistra & Ambiente ... comunque...
Trovo strano caro Sig.Flavio che non capisca la critica e la proposta, ma volentieri la ri spiego. Critichiamo che un opzione alternativa sia stata taciuta alla città (ovvero che un privato che intendeva acquistare casa squassoni per ristrutturarla e avviare una attività commerciale). Proponiamo , meglio dire avremmo proposto, di mettere a confronto le due ipotesi per fare prevalere qualla che avesse avuto per la città più vantaggi. Semplice no? come lo sarebbe la democrazia se tutto fosse chiaro e trasparente.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti