Il blog con il giornale dentro

imprenditore

Inserisci quello che vuoi cercare
imprenditore - nei post
Le possibilità che partono dal basso... la politica almeno le segua - 26 Aprile 2018 - 11:21
Un serio dibattito sulla fusione di comuni con Verbania, avrebbe dovuto mettere sul piatto "visioni" e prospettive, e non parlare solo di soldi (che è quello che fa una politica miope). Gli esempi ci sono , ne riporto uno particolarmente significativo e di prospettiva
Una giunta incapace che non trasforma i problemi in risorse... ma in disastri - 5 Maggio 2016 - 11:58
Il post di ieri , di fatto una semplice copiatura di un articolo di fondo del direttore di Eco Risveglio, ha avuto uno sproposito di visualizzazioni, per questa ragione, oggi alla luce del secondo bando deserto al CEM propongo un approfondimento.
Sono su "Corriere.it" - 1 Aprile 2016 - 13:47
Non sopporto l'ipocrisia e non sono un finto modesto. Ci sono cose di cui sono molto orgoglioso e cose di cui... molto meno. L'articolo che porto alla vostra attenzione è una di quelle cose di cui sono molto orgoglioso.
Politica "malata" e imprenditoria "salvifica"? Siamo messi male! - 20 Gennaio 2016 - 14:55
Come si fa oggi a chiedere chiarezza senza che nessuno si offenda? siamo al punto di dovere sempre e solo dire grazie a chi fa in primis i suoi interessi? Siamo davvero convinti che "fare in fretta" sia più importante di "fare bene"? che la discussione sia una perdita di tempo? Questa politica mi disgusta.
Fuori dal tempo - 10 Gennaio 2014 - 09:16
Spesso basito da una classe politica nazionale, rimango ancor più sorpreso quando anche nel "piccolo" i linguaggi sono così arcaici. Spiace soprattutto quando sono persone per molti versi stimabili ad avere un approccio così "dogmatico". La mia personale analisi critica al comunicato dei Comunisti Italiani.
imprenditore - nei commenti
Il silente Presidente (di parte) e il calice dei segreti... - 4 Dicembre 2015 - 11:48
buon senso solo se allineato
qui il c'è il buon senso Unico..... manca solo il piano quinquennale... ma è difficile per un imprenditore...
Parliamone, oppure parlatene con lui... - 15 Luglio 2015 - 20:46
Illuminante!
Grazie per la risposta Sig. Brignone, capisco il suo punto di vista ma io non sono d'accordo, perchè in democrazia comunque chi ha il mandato per governare ha il dovere di fare delle scelte. E soprattutto visto che chi governa amministra il bene pubblico ha il dovere di prendere decisioni che mirino al benessere della comunità. Il fantomatico imprenditore che ha manifestato interesse per lo stabile aveva un piano credibile di investimento? Oppure sarebbe stato un altro parassita come un tal senatore della repubblica che ha giocato a fare il presidente della società di calcio della sua città a spese dei contribuenti e incredibilmente difeso da una parte dell'opposizione? Ma soprattutto, non può parlare chiaramente facendo nomi e cognomi delle persone che chiama in causa in questo blog? Grazie dell'attenzione e buona serata
Chi di leghismo ferisce - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
In un'impresa privata, se si chiude un bilancio in pareggio, l'azienda non cresce, ma non muore. In un'impresa privata, se però si chiude il bilancio con debiti, l'azienda non solo non darà dividendi, ma nemmeno potrà sopravvivere. Lo Stato. Quando Berlusconi cavalcò il 1994 e tanti pensarono che essendo un imprenditore avrebbe saputo far andare bene i bilanci dello Stato, tutti quei tanti ignorarono che uno Stato non è un'azienda non tanto per la questione dei bilanci, ma per le finalità che si pone. Ma la moneta rimane quella, e le aziende con lo Stato commerciano e se lo Stato non hai i fondi (perché non li ha proprio o perché vengono "distratti") non le paga, quelle muoiono. Poi, a quel punto, si ha voglia a dire che è il debito il motore dell'economia. Lo è solo se viene ripagato in tempi certi, e bastantemente rapidi ^_^ Trovo nei tuoi commenti, Rocco, un ottimo stimolo, ma poi o "derivi" in un mare amplissimo (un po' anche perdendoti ché, si sa, il naufragare è dolce in quel mare) o "ammicchi", con frasi che ricordano l'ultimo teorema di Fermat ("ho trovato una dimostrazione elegantissima ma lo spazio in questo margine di foglio è troppo angusto").
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti