Il blog con il giornale dentro

giovanni

Inserisci quello che vuoi cercare
giovanni - nei post
Alba smentisce Vallone, e i tecnici lavorano senza che la politica dia tutte le informazioni - 20 Novembre 2018 - 09:00
Dalla Commissione di ieri arrivano molte conferme (indirette) di come il Sindaco intenda la politica, nessuna di queste conferme ci piace, ma ve ne diamo conto puntualmente. Politicamente , il dato più rilevante è che a distanza di pochi mesi ci sono Assessori che si smentiscono l'un l'altro...
Giornalismo e giornalismo ... giudicate voi - 5 Aprile 2018 - 18:26
Di certa stampa ho già detto più volte, non si capiscono certe "omissioni", "parzialità", "opinioni mascherate"... Ovvero si capiscono anche ma preferiamo fingere di non comprenderle. Oggi, stesso giorno , stessa notizia (PIU' O MENO)
basta palle! - 6 Dicembre 2017 - 18:00
Cari Assessore Alba e Segretario Scalfi, vi sfido a dire la verità. Basta buttare soldi per coprire errori e mancanza di idee.
Intervista doppia (al Sindaco Marchionini e a Brignone che risponde per lei) - 6 Agosto 2017 - 14:48
Un post semiserio, che riprende l'intervista al Sindaco (divora Assessori) comparsa su Eco la scorsa settimana, e in grassetto le risposte che secondo me avrebbe dovuto dare se fosse politicamente più trasparente e magari un po' più in sintonia col significato politico della parola "sinistra"
Ci sono cose che la sinistra dovrebbe dire prima che sia troppo tardi - 28 Luglio 2016 - 09:02
Un Sindaco che si nasconde con una "foglia di fico", una politica incapace di proporre strategie credibili e una cooperazione sociale che forse dovrebbe rivedere se stessa , pensare alla sua storia e fare un bilancio. Ingredienti di una miscela politica esplosiva che sta logorando molte persone e confondendone molte altre. E' forse tempo di una riflessione profonda e vera a sinistra.
giovanni - nei commenti
La campagna elettorale più bella che abbia mai perso :) - 27 Maggio 2014 - 10:04
ballottaggio
vedi giovanni, il nostro obiettivo (ambizioso lo so), non era vincere, era andare al ballottaggio. Pretendere di vincere contro partiti strutturati ed agguerriti da semplice lista civica autofinanziata capisci che sarebbe assurdo. Il ballottaggio era importante perchè avrebbe dato molte informazioni alle segreterie dei partiti (tutti) , troppo spesso autoreferenziali e luoghi di smistamento di posti di sottogoverno, e il messaggio era: TRASPARENZA. Io sono contento perchè abbiamo fatto bella politica, sono contento perchè siamo la terza realtà politica della città, sono dispiaciuto per non essera arrivato al ballottaggio, quello sì... ma si sa, io mi pongo sempre obiettivi mooooolto ambiziosi, per questo ho imparato a saper perdere ;) . Quindi giovanni, se vuoi misurare la sconfitta, fallo con il n° 2 , siamo 5 punti dietro la somma di tutti i partiti che sostengono Mirella Cristina, se hai presente la "potenza di fuoco" di quella compagine, non mi sembra che siamo andati così male ... ;)
Quello che a sinistra tutti pensano - 1 Marzo 2014 - 02:22
caro giovanni...
per ciò che posso ti rispondo volentieri anche se sono le 2.10 del mattino, ma sono via per il week e le tue giuste domande meritano risposte. In primis il CEM, che per noi è la peggior sciocchezza mai imposta alla città, esso va bloccato per 3 ragioni: doveva essere indetto un bando, l'area non era in degrado, il piano di gestione non è credibile , e se vinceremo le elezioni faremo in modo di cercare le vie legali a che qualcuno paghi per le forzature imposte. per quanto riguarda il consumo di territorio, il nostro progetto è ZERO, in fatti a breve ci sarà una serata che spiegherà il nostro "progetto zero" (zero consumo territorio , zero cemento, zero rifiuti). sul rapporto con i comuni vicini , vogliamo ricostruire un rapporto collaborativo in cui l'entroterra abbia il giusto valore, montagna e lago vanno considerati tutt'uno. Per le notti bianche posso solo dire che ci piacciono, ci piace che torni vitalità in città, mentre non c'è alcuna affezione per i fuochi artificiali. Per la manutenzione della città e del suo verde, non solo avremo un attenzione particolare, ma realizzeremo un regolamento codificato affinchè il privato , singolo o in forma associata, possa aiutare nella manutenzione del territorio in modo organizzato. Sull'imposizione fiscale non sono in grado di darle risposte, ma mi auguro abbia la cortesia di segurci e di avere fiducia che altre persone nel nostro gruppo di lavoro sapranno risponderle in un prossimo futuro. spero di essere stato chiaro e puntuale e mi auguro soprattutto che voglia partecipare a una nostra serata per porre nuovamente le sue questioni a Carlo Bava e sono fiducioso sarà soddisfatto dalle risposte.
Notizia "di regime"? come il nulla può accomodare il "potere"? un esempio - 30 Marzo 2013 - 19:42
commento
Caro Renato, non ero a conoscenza che TeleVCO avesse confezionato un servizio sulla delibera di approvazione della candidatura verbanese al Piano Città. Dal canto mio, come e' mio costume, non ho predisposto alcun comunicato stampa, ne' ho caldeggiato servizi televisivi. Devo supporre che i redattori del l'emittente locale abbiano attinto al testo della deliberazione che, proprio quel giorno era sta pubblicata all'alba pretorio (virtuale). Del resto, come giustamente anche tu sottolinei, non si trattava che del l'adesione ad un bando nazionale: una "non notizia" che non meritava certo quell'enfasi. Per quanto riguarda, invece, la scelta dell'ambito di intervento, mi assumo totalmente ogni responsabilità. Effettivamente il livello di degrado urbano (a parte villaSimonetta) non è così eclatante e, probabilmente, si sarebbero potuti indicare altri ambiti, senonché il bando richiedeva che il Piano fosse frutto di sinergie pubblico private. In città, stante anche la ristrettezza dei tempi concessi dal Ministero, non vi erano accordi col privato immediatamente concretizzabili, mentre la precedente Amministrazione ci aveva lasciato in eredità la convenzione con il Centro Auxologico, immediatamente spendibile. Come ricorderai, quella convenzione prevedeva la realizzazione, oltre che dell'ospedale, anche di un parcheggio multi piano lungo l'argine del San giovanni. Io mi sono limitato ad aggiungere un paio di tessere a questo mosaico, prevedendo il recupero dellaVillaSimonetta e la sistemazione dell'area adiacente il futuro ingresso dell'ospedale. Infine, la criticata area attrezzata per le auto elettriche, altro non è che un ipotesi di riutilizzo dell'attuale parcheggio di largo Invalidi del Lavoro che, con l'apertura dell'ospedale, dovrà necessariamente perdere la sua funzione. Ciao
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti