Il blog con il giornale dentro

Quello che a sinistra tutti pensano

Il titolo è certamente presuntuoso, il contenuto probabilmente mi attirerà le ire di molti, ma in questa giornata uggiosa in cui non riesco a concludere ciò che vorrei, mi perdo in elucubrazioni, e visto che ho un blog le condivido.

Quello che a sinistra tutti pensano
Immagine 1
Credo che il rischio che alla fine sarà la destra a scegliere il candidato Sindaco sia una prospettiva realistica. Mi spiego meglio, a destra sono allo sbando più completo, la scelta di ieri di Parachini (logica e ragionevole conseguenza di come è stato trattato dai suoi) è lì a dimostrarlo.
Il centrosinistra ha due scelte possibili: Silvia Marchionini (PD-SEL) o Carlo Bava (lista civica-Rifondazione Comunista-IDV).

Triste che non si sia riusciti ad avere primarie unitarie, inutile rivangarne le motivazioni. Oggi leggiamo la realtà: non sappiamo cosa succederà a destra, sappiamo che a sinistra ci sono due persone di tutto rispetto, sappiamo che se a sinistra il candidato fosse uno solo si potrebbe vincere al primo turno.
Non è assurdo pensare che se a destra la litigiosità dovesse aumentare ulteriormente, la frammentazione potrebbe portare al ballottaggio i due candidati di centrosinistra... et voilà , il gioco è fatto, gli elettori di destra al ballottaggio sceglieranno il Sindaco del centrosinistra.
Ovvio che io ho una preferenza in termini di progetto e di visione tra i programmi fino ad oggi conosciuti dei candidati, è altrettanto ovvio che essendo io parte del gruppo che sostiene Carlo Bava, ho la convinzione che i nostri progetti siano talmente concreti e convincenti da pensare che vinceremo (pur non avendo ovviamente alcuna certezza). Ma non posso esimermi dal fotografare questa situazione paradossale: A sinistra c'erano 3 ottimi candidati, oggi sono solo 2, ed è possibile che a scegliere il Sindaco sia di fatto la destra... assurdo, no?



14 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Elettore Non credo
Elettore
26 Febbraio 2014 - 15:07
 
Anche io inizialmente avevo questa idea ma poi riflettendoci bene ho cambiato idea.
La destra, che certamente non potrà vincere la poltrona di sindaco, se riuscirà a convergere su un candidato “agnello sacrificale” raggiungerà sicuramente il ballottaggio.
Chi ha votato a destra voterà sempre a destra. Voi direte ma sarebbe illogico votare per una coalizione così che ha così clamorosamente fallito. Ma avete mai ritrovato qualche una qualche logica nelle varie vittorie berlusconiane?
Ci sarà un ballottaggio di mister x candidato di centrodestra contro Silvia Marchionini con la vittoria di quest’ultima. Al primo turno si registrerà comunque un ottimo risultato intorno al 20% della lista dell’ottimo Bava.
Vedi il profilo di renato brignone caro "elettore", la tua ipotesi è molto a rischio
renato brignone
26 Febbraio 2014 - 15:47
 
Se tu stesso prevedi un "20% della lista dell’ottimo Bava" , io gli darei un 30% al primo turno (perchè sono uno prudente) :) ...quanto dai al PD? quanto resta da dividersi tra le altre liste? ...fatti i conti secondo me il ballottaggio è verosimile che sia Marchionini - Bava . Quindi la destra conterà non poco nella scelta del vincitore.
Vedi il profilo di Elettore Ipotesi
Elettore
26 Febbraio 2014 - 15:59
 
>40% Marchioni
<30% centro destra
<20% Bava
poi gli altri.
Spero di sbagliarmi.
Vedi il profilo di Elettore Ipotesi
Elettore
26 Febbraio 2014 - 15:59
 
>40% Marchioni
<30% centro destra
<20% Bava
poi gli altri.
Spero di sbagliarmi.
Vedi il profilo di Elettore Seguito
Elettore
26 Febbraio 2014 - 16:25
 
Mi picerebbe uno scontro di idee tra gli ottimi Bava e Marchionini.
Bava poteva solo sperare nell'ettorato di cetro-sinistra che andrà a Marchionini.
La destra locale è formata da notabili locali, fissati destrorsi e australopitechi attacati agli slogan leghisti. Prevedo che quindi diserterà in buona parte il secondo turno a esclusione della parte cattolica e più moderata che confluirà senza dubbio verso la Marchionini.
Vedi il profilo di renato brignone caro elettore , ti manca l'oste per i conti...
renato brignone
26 Febbraio 2014 - 16:43
 
Iniziamo col dire, e so per certo perchè lo vedo coi miei occhi, che non è solo la sinistra che voterà per Carlo e già al primo turno. In secondo luogo è evidente che una destra perdente sceglierà ai suoi occhi il minore dei mali. Sono persuaso che Carlo pescherà più che altro nell'enorme mare di quelli che a votare non ci sarebbero andati e ciò cambierà di non poco i risultati... non resta che attendere, sta di fatto che questa situazione resta assurda, e secondo me è responsabilità di un vecchio modo di concepire le segreterie dei partiti.
Vedi il profilo di Francioli Giovanni Renato
Francioli Giovanni
27 Febbraio 2014 - 00:18
 
Auguri sinceri per BAVA CARLO SINDACO.
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti Carlo Bava
Emanuele Pedretti
27 Febbraio 2014 - 10:05
 
20%? no 30%! E' già difficile che arrivi al 10%! Rimaniamo coi piedi per terra...
Vedi il profilo di renato brignone piedi per terra
renato brignone
27 Febbraio 2014 - 10:12
 
Spiacente Emanuele, io posso tenere al max un solo piede a terra :) ...per il resto tra poco si accorgeranno in molti di come i nostri contenuti (Carlo Bava Sindaco) sapranno coinvolgere le persone di Verbania che credono in concretezza e progetti di ampio respiro!
Vedi il profilo di Lino Bava
Lino
27 Febbraio 2014 - 19:55
 
Marchionini é super, non ha concorrenti. L'avete sentita?
Vedi il profilo di renato brignone :)
renato brignone
27 Febbraio 2014 - 20:34
 
Allora non avrà problemi a organizzare tante occasioni per confrontarsi con Carlo e dimostrare nei fatti la sua " superiorità " ad un pubblico non di "tifosi" ma di cittadini :)
Vedi il profilo di PSI Segreteria Provinciale VCO PROGRAMMI ... non solo personalismi
PSI Segreteria Provinciale VCO
28 Febbraio 2014 - 20:06
 
In questo vostro dissertare, sulle persone, colgo un assente, i programmi, ergo gli obbiettivi. Risulta palese che molto della divisione a sinistra nasca dai personalismi. Credo che molto, nelle scelte degli elettori dipenderà dalla evoluzione e arricchimento dei programmi. Dai progetti per una CITTA NUOVA. Dalle belle parole, dalle filosofie, bisognerà passare alle idee per le cose concrete. Molto è ancora da scrivere. Molti i contributi ancora da integrare. Noi socialisti, un partito che in passato ha avuto sia l'oltre il 20 che lo 0,virgola elettorale, abbiamo grandi idee e grandi progetti, gratis senza chiedere poltrone : il mondo cambia !
Vedi il profilo di Giovanni Testa fra le nuvole!
Giovanni
28 Febbraio 2014 - 23:09
 
Gurdo le fotografie dei candidati. Che belli i candidati! Perfetti per una serie di telefilm! Sarebbero perfetti per una appasionante storia d'amore, mia suocera non perderebbe una puntata. Battute a parte: sono riuscito a leggere il proramma o meglio le intenzioni di Silvia, non ancora quello di Carlo. Non guardo la tv, non leggo i giornali (sono quasi analfabeta), uso "internet" per cercare di informarmi, uso un programmache mi legge cosa c'è scritto, sono lento di comprendonio e ragiono, quando riesco, sui dati. Mi piacerebbe sapere con la massima chiarezza possibile quali siano i distinguo tra i programmi dei candidati, mi piacerebbe sapere quanti mq. di territorio intendono ricoprire con manufatti per qualsiasi destinazione, mi piacerebbe sapere come intendano rapportarsi con gli altri Comuni del "circondario" dato che anche Verbania è inserita in un contesto integrato ed alcuni obiettivi possono essere meglio raggiunti sviluppando sinergie intercomunali e altre possono essere in competizione (concorrenti in senso negativo) rispetto ad iniziative o attività svolte nel "circondario". Mi piacerebbe sapere come intendono gestire il verde pubblico e con quante risorse, mi piacerebbe che la qualità dei lavori pubblici fosse monitorata con serietà, mi piacerebbe che ci fosse qualche cesso pubblico in più, mi piacerebbe che non si sparassero più fuochi d'artificio con contributi comunali, non mi interessano notti bianche e messe nere, vorrei vedere sentieri mantenuti ed un piano di sviluppo agro-selvi-turistico abbastanza delineato, mi piacerebbe non dover più cercare sul dizionario il significato di demagogia e pragmatismo e forse, per chi è giovane oggi, il kantiere è un po' poco, non quanto ad iniziative ma quanto a spazi. Bella e viva la nostra biblioteca, un peccato essere quasi analfabeti! Rendete noto, inoltre, nell'ambito delle possibilità di scelta dell'amministrazione, il livello di imposizione fiscale che intendete adottare rendendo esplicito quanto vale, previsionalmente, in termini di soldi (gettito?), il livello minimo, medio e massimo, e cosa intendete fare con la differenza di entrate previste tra il livello minimo e il livello che intendete imporre. Mentre pretendo infornazioni sulle scelte è ovvio che ci possano essere idee e proposte diverse e scicuramente migliori delle mie. Io, se fossi Dio, (mi arrogo il diritto ad un'ulteriore baggianata) non proporrei per alcun incarico pubblico, finanche di fare il candidato in lista, qualsiasi soggetto che, con incarico elettivo pubblico, abbia appoggiato il teatro-CEM, sia nel progetto iniziale, sia nella sua "dolorosa" evoluzione: hanno già sbagliato troppo, troppe risorse allocate malamente per imbecillità o superbia ( ... e così concludo con un bel giudizio tranciante che certifica l'infimo livello del mio intervento e può fornire il giusto alibi per non rispondere alle osservazioni e alle richieste sopra presentate).
Vedi il profilo di renato brignone caro giovanni...
renato brignone
1 Marzo 2014 - 02:22
 
per ciò che posso ti rispondo volentieri anche se sono le 2.10 del mattino, ma sono via per il week e le tue giuste domande meritano risposte. In primis il CEM, che per noi è la peggior sciocchezza mai imposta alla città, esso va bloccato per 3 ragioni: doveva essere indetto un bando, l'area non era in degrado, il piano di gestione non è credibile , e se vinceremo le elezioni faremo in modo di cercare le vie legali a che qualcuno paghi per le forzature imposte. per quanto riguarda il consumo di territorio, il nostro progetto è ZERO, in fatti a breve ci sarà una serata che spiegherà il nostro "progetto zero" (zero consumo territorio , zero cemento, zero rifiuti). sul rapporto con i comuni vicini , vogliamo ricostruire un rapporto collaborativo in cui l'entroterra abbia il giusto valore, montagna e lago vanno considerati tutt'uno. Per le notti bianche posso solo dire che ci piacciono, ci piace che torni vitalità in città, mentre non c'è alcuna affezione per i fuochi artificiali. Per la manutenzione della città e del suo verde, non solo avremo un attenzione particolare, ma realizzeremo un regolamento codificato affinchè il privato , singolo o in forma associata, possa aiutare nella manutenzione del territorio in modo organizzato. Sull'imposizione fiscale non sono in grado di darle risposte, ma mi auguro abbia la cortesia di segurci e di avere fiducia che altre persone nel nostro gruppo di lavoro sapranno risponderle in un prossimo futuro. spero di essere stato chiaro e puntuale e mi auguro soprattutto che voglia partecipare a una nostra serata per porre nuovamente le sue questioni a Carlo Bava e sono fiducioso sarà soddisfatto dalle risposte.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti