Il blog con il giornale dentro

giovani

Inserisci quello che vuoi cercare
giovani - nei post
Albertini chi? - 20 Febbraio 2018 - 14:15
A chi segue la politica locale (soprattutto per chi guarda alle sorti di quello che era il CentroSinistra), restano oscure le scelte del PD provinciale che hanno portato una certa Albertini, traghettata da mille sponde politiche , ad approdare alle comode ribalte come candidato del territorio per il PD. Se qualcuno volesse raccontarci qualcosa di più ne saremmo grati.
Niente, continuo a non capire la politica ma a farla a modo mio.Pazienza sto giro diserterò le urne - 14 Febbraio 2018 - 10:32
«Evidentemente a Brignone l' idea di avere un ministro del Vco non piace. Peccato». Già, a Brignone non frega nulla di avere un ministro del territorio, a Brignone interessa avere un ministro bravo. Brignone è uno che si incazza quando i soldi pubblici vengono buttati , e non si incazza di meno se i soldi sono dell'Unione Europea. Per questo Brignone, pur facendo il politico, diserterà le urne: detesta gli arrivisti tanto quanto i pavidi e gli incapaci.
Cara Assessore Franzetti, forse è meglio che si informi per produrre risposte accettabili - 23 Gennaio 2018 - 10:21
Dopo più 8 mesi la Commissione "Servizi alle Persone" si riunisce e l'Assessore è totalmente impreparata, si arrampica sugli specchi per giustificare la sua inerzia, scarica la responsabilità delle non risposte su Scarpinato, si fa difendere d'ufficio dalla "collega" del Gruppo Abele e non conosce ODG sui migranti proposto dal PD... un bell'inizio di anno per questo assessorato!
Ben oltre la decenza, ma sembra vada bene così - 29 Dicembre 2017 - 16:05
Uno è il terzo Presidente del Consiglio dell'"era Marchionini", l'altro è Scarpinato... serve aggiungere altro? Uno fa quello che vuole il Sindaco, a cominciare dalle convocazioni dei Consigli Comunali con totale noncuranza dei doveri di imparzialità, l'altro ancora dobbiamo capire cosa faccia e forse pure a che gruppo appartenga. Anche oggi ci aspetteremmo un loro sussulto, se avessero il senso del loro ruolo
i Razzi verbanesi... non ci manca nulla, solo kim... (forse) - 27 Novembre 2017 - 09:08
C'è la "moda" delle notizie, c'è il rispetto delle istituzioni, c'è la voglia di dare un contributo. c'è la voglia di "darsi un tono"... tante sono le ragioni che spingono a fare politica a vari livelli. Disgustato dal livello nazionale mi occupo da tempo del livello locale e cosa noto? lo stesso desolante panorama. Vediamo se anche a voi non viene un po' di nervoso.
giovani - nei commenti
Dite la verità , tutta la verità ... per una volta - 3 Novembre 2017 - 13:17
Servilismo ?
Conosco il Presidente del Consiglio Comunale da molti anni , ed aveva la Mia stima di persona pacata e riflessiva, ma a quanto pare l'atmosfera politica comunal/nazionale lo ha influenzato negativamente; evidentemente il renzismo ha travolto anche Lui. L'arroganza, il falso decisionismo che sfocia poi nel nepotismo sono l'imprinting di questa politica ed i giovani che dovrebbero essere i primi critici a chiedere chiarezza e trasparenza, di fatto sono le avanguardie serviliste di questa politica neo democristiana nella sua accezione peggiore. Ormai il PD è caduto in mano alla peggiore politica che per in pugno di voti ...... e certamente con la SINISTRA non ha nulla da spartire, già al referendum il PD renzista è stato suonato......chissà alle prossime elezioni cosa succedera.......ma se queste sono le premesse. Ugo Lupo
Il capogruppo PD, si è già dimenticato le "bacchettate" e ricomincia con la "fantasia" - 2 Giugno 2016 - 09:43
Nuova classe politica
Se questa è la nuova classe politica locale non abbiamo più speranze. Servono altri giovani che sin interessino di politica!
Finalmente un' idea! - 5 Maggio 2016 - 08:02
Re: domanda
La presenza di un bar e di un ristorante, con terrazza scenografica, e con due bandi andati deserti per la gestione stanno proprio a indicare che o c'è una forte intesa tra proposta artistico-culturale e culinaria, oppure nessuno rischia d'investire in un salto nel buio. Mettiamo che voglia fare un ristorante stellato per coppie romantiche e poi la direzione artistica sceglie di proporre una rassegna d'avanguardia con musica sperimentale per giovani alternativi. Possono convivere i due pubblici nello stesso spazio? Se invece l'offerta "food" è coordinata con quella "artistica" ecco che le due attività si possono promuovere assieme. La struttura è fatta apposta per avere più spazi separati. Gli spettacoli sarebbero nella sala teatro, laboratori, degustazioni, o "market" negli altri spazi. Dalla hall alle altre sale negli altri "sassi". La mia è solo un'ipotesi per puntare a sfruttare al meglio le opportunità del centro eventi per come è stato realizzato (poi se andava fatto, dove e come è tutto un altro discorso). O si parte da un'idea unitaria oppure la gestione spezzatino rischia di essere fallimentare.
Errore o ennesima arroganza? - 29 Aprile 2016 - 12:56
Mo meraviglio...
Che questa amministrazione continui a tollerare arroganza, prepotenza e mancanza di condivisione. Che vergogna! Forza giovani... Un po' di coraggio e ridate dignità a verbania!
Sapevatelo :-) - 7 Febbraio 2016 - 14:02
Dialetto o inglese?
Dialetto sicuramente, e...insegnarlo nelle scuole come fanno in molti posti! Ricorrere a termini in altra lingua solo se non vi è un corrispondente italiano! Va bene l'inglese l'inglese, il russo, il francese ed il cinese: se parliamo con loro o se andiamo noi nelle loro nazioni, non quando parliamo tra noi italiani. Stiamo proprio svendendo la nostra essenza: che tristezza, vedere i giovani di oggi( ....i miei figli per primi) che non parlano più in dialetto e neppure comprendono il significato di certi termini dialettali! Qualche anno fa ho detto ad uno dei miei due di andare nell'orto e portarmi per favore un po' d'arburin: è tornato con ul selar; mi è venuto da piangere, lo giuro!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti