Il blog con il giornale dentro

Il (la) Re (regina) è nudo (a). Inizia una fase nuova? speriamo.

Finalmente ciò che abbiamo sempre sostenuto si è palesato senza possibilità che possa essere ignorato o minimizzato. La modalità di conduzione della città fino ad oggi praticata, ha subito uno stop. Il messaggio è chiaro, basta agire senza confronti con nessuno. Che sia tornata la politica? presto per dirlo, ma ce lo si augura davvero.

Il (la) Re (regina) è nudo (a). Inizia una fase nuova? speriamo.
Immagine 1
Se le commissioni tutte, avessero affrontato le varie tematiche di cui avevano il compito istituzionale di occuparsi, in modo serio e approfondito, tutto sarebbe differente, sul CEM, su molte future opere pubbliche (parcheggi/porto/movicentro ecc.), sul PAES ed anche ovviamente sul crematorio. Fin da subito "Una Verbania Possibile" ha detto (31 ottobre 2015): "non poniamo preclusioni ideologiche alla privatizzazione di alcuni servizi, e nulla abbiamo contro il fatto che il servizio del forno possa essere gestito da privati, questo però a condizione che ci siano regole chiare che oggi mancano. Ad esempio: quali i numeri massimi di cremazioni al giorno/mese/anno? Quali i vantaggi per il comune di Verbania in termini economici? Si sono valutate condizioni di privilegio da riservare ai cittadini verbanesi? Quali garanzie sulla qualità complessiva del servizio? Siamo sicuri che la zona sia davvero la migliore e che non sia possibile una deroga per ricollocare il forno?"
Certo, oggi fidarsi di questa Amministrazione è difficile, per questo la deliberazione di ieri proposta da una parte del PD è molto importante (quì un approfondimento da verbano 24). Ieri il Consiglio ha detto che privatizzare "al buio" non va bene, per questa ragione ha chiesto il ritiro della delibera di giunta... quindi i sospetti del comitato per il sì hanno parecchi fondamenti, questo è stato detto con ampia maggioranza (2 soli contrari). Il referendum si farà, la vicenda di Palazzo Pretorio qualcosa ha insegnato, la fiducia si da solo a chi se la merita. Comunque forse si apre una stagione nuova, in cui il PD smette di essere succube del Sindaco e discute dei provvedimenti per la città e non a vantaggio della propria maggioranza.
Da ieri sera è chiaro a tutti che ciò che ho sempre detto era ed è la verità, il PD è spaccato ( e non potrebbe essere diversamente) , ma non è questo il punto, chissenefrega se il PD è spaccato, il punto è che si smette di mentire per nascondere ciò che non si può nascondere e forse si comincia a parlare di città, a fare politica... Se la regina tollererà di imparare ad essere democratica magari qualcosa di buono potrà accadere, altrimenti (e conoscendola mi pare l'opzione più probabile) sarà lei a scegliere di togliere il disturbo mal digerendo il dialogo democratico.
PS aspettatevi la quarta interpellanza su E20VB , perchè le risposte del Sindaco di ieri erano vergognose ed indegne.



3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolino stomaci forti
paolino
23 Febbraio 2016 - 19:51
 
premesso che l'immagine,seppur metaforica,della regina nuda non è per nulla invitante,nel merito quello che finalmente sembra intravvedersi è un piccolissimo sussulto,un mini segnale di vita (e forse di dignità ritrovata) da parte del Pd. ma non illudiamoci,questi sanno sempre sorprenderci.
Vedi il profilo di livio Un sussulto di dignità...
livio
23 Febbraio 2016 - 23:11
 
Da parte dei membri di maggioranza era ora che vi fosse un minimo di spirito critico! Chissà mai che si smarcano da SM e finalmente si pensi a fare politica nell'interesse dei cittadini. Anche se sempre troppo tardi, me lo auguro... A proposito: ancora nessun rendiconto sulle spese (vedi giro d'Italia, sovvenzioni varie, E20vb etc. A quando le risposte????
Vedi il profilo di bertolino Aprite gli occhi
bertolino
24 Febbraio 2016 - 16:02
 
Ma veramente credere in un sussulto d'orgoglio del PD? Illusi!
Cosa vi fa credere che chi ha manovrato tutta quella messinscena della mozione (peraltro evidentemente suggerita da manovratori occulti esterni al gruppo) abbia in se la forza dell'orgoglio? Se così fosse non si sarebbero mestamente defilati dagli incarichi di un partito che non ha mosso una molecola per farli ritornare al loro posto. Liquidati senza remore e senza grazie. Forse perchè i danni sono stati riconosciuti anche dagli appartenenti a quel letargico partito. ora è solo un pretesto per creare scompiglio e farlo col più grosso rumore possibile. solo per una becera voglia di ripicca verso la regina che li ha tanto fortemente voluti cacciare dal paese delle meraviglie, riuscendoci in un colpo solo. E i polli credono sia un moto d'orgoglio. Il pd tornerà tra le braccia di morfeo quanto prima e di tutto questo se ne perderà memoria.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti