Il blog con il giornale dentro

davvero siamo in fase "insulto libero"?

Ormai pare che tutto sia sdoganato in Italia, avere un "bulletto" come ministro dell'interno pare abbia aperto le gabbie e fatto uscire un sacco di "polli da combattimento". Oggi avere una posizione politica diversa , argomentata e seria ti rende bersaglio di ogni "stolto col mal di pancia"... Ecco un esempio nostrano

davvero siamo in fase "insulto libero"?
Immagine 1
Su Verbanonews compare questo articolo, è sbagliato già nel titolo, perché sembra che sia io ad interloquire col Sindaco, ma invece è il gruppo "Una Verbania Possibile" (12% alle scorse elezioni) a farlo.
Nel merito i contenuti riportano correttamente la nostra posizione.
Sulla pagina social di Verbanonews, immediatamente arrivano gli insulti Immagine 2
Quando il Dott. Bava prova a chiamare in causa la testata , meravigliandosi del livello, viene insultato pure lui Immagine 3
Surreale quando il più becero dei commentatori prova ad argomentare con me quanto sia "coglione" chi ha scritto quel comunicato, e quando gli dico che sono io, il "Coraggioso commentatore" sparisce con tutti i suoi commenti.Immagine 4

Resta giusto un po' di amarezza per il silenzio della "testata giornalistica" e per il constatare in concreto il livello del dibattito su temi centrali non tanto della città, quanto del nostro essere uomini.

Come vedete, lo dico al prossimo che ha intenzione di insultarmi anzichè discutere con me, serve un tantino di coraggio in più per essere credibili anche nella differenza di posizioni.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti