Il blog con il giornale dentro

I nazisti verbanesi sono un po' come quelli dell "Illinois"?

Vengo accusato di ogni nefandezza da chi le nefandezze le fa. Tra "nazisti dell'Illinois" , voti truccati , orti civici bocciati, portavoce antidemocratici e consiglieri bavenesi in crisi d'astinenza di visibilità , i social sono la vera piazza della politica... peccato, io preferisco le istituzioni, ma so adeguarmi.

I nazisti verbanesi sono un po' come quelli dell "Illinois"?
Immagine 1
Succede che mi si chiede di stigmatizzare il comportamento di Immovilli che da del nazista al Sindaco, mi si perdoni il paragone, ma è come se mi si chiedesse di intervenire per fermare il Lanteri quando viene in Consiglio Comunale a portare fiori al Sindaco o a fare i suoi monologhi. Mi rendo conto che il paragone è irrispettoso, ma la butto sul paradossale , perchè questa indignazione ad orologeria è paradossale. Che immovilli sia consigliere "fuori dalle righe" è risaputo, ma di quì a farne "un caso" la cosa mi pare eccessiva, poi ognuno agisca come meglio crede. Posso però ricordare che a commento di un mio post su Facebook, altro consigliere ci ricorda di essere stata definita "nazista" da un collega di maggioranza... insomma il solito doppiopesismo?!

Tutto parte da uno screeshot, quello sopra, in "copertina". Succede che il portavoce del Sindaco, nella sua azione di propaganda continua, lo stesso che democraticamente mi ha bannato dal poter commentare sulla pagina Facebook del "Partito Democratico VCO", senza che ciò abbia sollevato perplessità in alcuno nel partito, scrive "che dopo che Immovilli ha dato del nazista al Sindaco i suoi colleghi hanno sghignazzato, gli stessi colleghi che lamentano mancanza di dialogo"... ora, siccome io ero tra quelli che sghignazzavano (come più o meno tutti maggioranza compresa , ma questo non viene detto) , e siccome lamento mancanza di dialogo (ne sia ultima prova la fusione con Cossogno e i documenti che il Sindaco presenta a chiunque fuorchè al Consiglio Comunale Verbanese), mi sono permesso di commentare, e conoscendo il soggetto ho copiato i miei commenti che sono immediatamente spariti... w i democratici.

La cosa surreale è che oltre ad avere un informazione distorta dal portavoce del Sindaco, oltre ad essere censurato sulla pagina social del Partito Democratico, vengo pure additato io di essere un "fascio-leghista" , da chi? un Emanuele Vitale, ieri di sinistra oggi piddino (?!) ...Immagine 2

Insomma, mentre i problemi della città rimangono intonsi, dalla viabilità agli orti civici, mentre sul bilancio partecipato pare ormai chiara una scorrettezza diffusa, il tema a Verbania sono "i nazisti dell'Illinois"



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di SARA LANTERI Sergio Lanteri
SARA LANTERI
9 Maggio 2017 - 13:01
 
Ciao Renato,
sono Sara Lanteri, figlia di Sergio Lanteri, con rammarico ieri sera mi sono ritrovata a leggere il tuo blog dove nuovamente hai tirato in mezzo il nome di mio papà....Di seguito ti riporto la frase che mi ha infastidito:
"mi si perdoni il paragone, ma è come se mi si chiedesse di intervenire per fermare il Lanteri quando viene in Consiglio Comunale a portare fiori al Sindaco o a fare i suoi monologhi. Mi rendo conto che il paragone è irrispettoso"....
Tempo fa ti avevo già chiesto personalmente di evitare di pubblicare foto o commenti riguardo a mio papà che, se pur ormai diventato un giullare di città, è un ammalato psichiatrico e un padre difficile da gestire nei suoi momenti sia di euforia che di depressione.
Come spesso lui mi insegna, un conto è ridere e un altro è deridere....
Non credo tu abbia bisogno di esternare tuoi pensieri con simili paragoni....
Grazie buona giornata
Sara Lanteri
Vedi il profilo di renato brignone non esageriamo
renato brignone
9 Maggio 2017 - 13:59
 
il riferimento non è e non vuole essere dispregiativo, infatti per chi mi conosce , sussisterà dubbio su chi dei due (tra Michael e Sergio) si trovi nella paradossale condizione del paragone irrispettoso , è domanda che lascio senza risposta, semplicemente ironica e nulla più. Semplicemente Sergio è un personaggio della città che è uso intervenire in Consiglio. Seppur comprendo il tuo commento , ne contesto l'infondatezza . La malattia merita rispetto, non trovo mancanza di rispetto in ciò che ho scritto. Malgrado ciò mi riprometto di essere più accorto in futuro



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti