Il blog con il giornale dentro

Dice: ma la ggggente è con Marchionini

Mi dicono che se si votasse oggi rivincerebbe Marchionini, che il PD non la sfiducerà mai per paura delle elezioni, che le minoranze sbagliano tutto... ma secondo voi mi frega qualcosa delle "voci"? Posso considerare più o meno ragionevole ciò che dice Tizio o Caio, ma nel mio piccolo faccio e dico ciò che mi sembra più corretto, e me ne frego delle convenienze. Intanto stiamo per spendere altri 6'350'000 € (per un fottuto parcheggio senza idea di città e mobilità) ... poi Marchionini risponderà anche a tutti in tempo zero via Facebook, ma non ditemi che è un bravo Sindaco!

Dice: ma la ggggente è con Marchionini
Immagine 1
In politica si sa chi si "maldigerisce" e perchè, quindi è fin divertente leggere i commenti "di maniera" le ipocrisie "dovute" soprattutto dopo le varie dimissioni che continuano a susseguirsi.

Oggi però vorrei dire qualcosa di molto chiaro e semplice: se faccio politica (nel mio piccolo) è perchè sono stufo di dire che fanno tutti schifo. Sono ancora più stufo di quelli che lanciano il sasso e nascondono la mano, che quando si tratta di metterci la faccia usano quella che nascondono nei pantaloni, di quelli che loro sì che sono bravi, ma...
Insomma , io racconto la politica che vedo e che faccio, ed evito accuratamente atteggiamenti di convenienza, quindi se qualcuno voterà ancora Marchionini perchè gli ha fatto pulire il tombino davanti casa o perchè la puoi contattare a qualsiasi ora e lei è sempre reperibile, l'unica cosa che posso dire è che se la meritano!

Fare politica per me è un impegno serio, concerne il futuro della comunità in cui vivo io e la rete sociale con cui sono connesso, non è una questione di "vincere o perdere" , è una questione di etica, di futuro.

Stiamo perdendo occasioni in quantità, buttando soldi senza costruire una prospettiva e questo non può essere colpa di una persona sola, ma è evidente che è tutto il sistema politico che ha smesso di funzionare, e questo anche perchè le persone migliori hanno ripiegato su se stesse lasciando la politica ad "altri". Così si delega e ci si arrabbia, così nascono le spese più assurde ed oggi questa : 6'350'000 € che si dice servano per "risarcire e riqualificare" la Sassonia (ma quando si parlerà seriamente di Casa Ceretti?), mentre in realtà sono per un nuovo fottuto parcheggio che prescinde da una visione urbanistica della città. Immagine 2

E mentre il PD prende sempre più le distanze dalla "sua" amministrazione, Verbania continua a morire, a perdere occasioni a spendere male i pochi soldi rimasti , mantre i più tifosi tra i tifosi continuano a "incensare Nerone"



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Livio Certi zerbinotti si meritano Attila...
Livio
24 Agosto 2016 - 22:02
 
verbania sta lentamente morendo e questa amministrazione pensa ai parcheggi? Si buttano quantità di euro per opere che servono a poco, se non a niente... Questo sindaco e' peggio di Attila, dove passa lei non cresce più nulla... Non invidio il povero sindaco che dovrà sostituirla e che dovrà far rinascere dalle macerie la nostra povera città.
Vedi il profilo di Anonimo Re: Certi zerbinotti si meritano Attila...
Anonimo
25 Agosto 2016 - 10:55
 
Ciao Livio

bravo Livio... peccato che quando hai presentato il tuo libro in biblioteca tre mesi fa o due non ricordo... a chi hai invitato per la presentazione e gli hai fatto fare anche un intervento ???? il sindaco di Verbania.. colei che tu definisci Attila... salvo però lustrarla per tue esigenze personali
Vedi il profilo di lupusinfabula Non ci credo!!
lupusinfabula
25 Agosto 2016 - 20:55
 
Davvero Livio, amico mio, hai invitato il sindaco di Verbania alla presentazione del tuo libro?? Se è vero grandissima delusione!
Vedi il profilo di Livio Omonimia
Livio
26 Agosto 2016 - 09:08
 
Tranquilli... Io non ho scritto libri e tanto meno avrei invitato Attila...



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti