Il blog con il giornale dentro

Il "meraviglioso" mondo Zacchero-PDELLIN-Leghista

l'"obiettività" è dell'amministrazione dimissionaria, la "ragione" è degli amministratori in fuga, la "lungimiranza" è intrinsecamente congenita al centrodestra... gli altri sono solo demagoghi! ...ma se fosse vero perchè lasciano la città in mano a un commissario?
Immagine 1

Zacchera torna alla ribalta dicendo cose palesemente fuorvianti, infatti Reschigna sostiene ben altro, e chi ha letto il carteggio Commissario-Regione sa bene che tra i due è Reschigna che dice il vero QUI il link al sito di Azzurra TV.

Ma la cosa davvero assurda, che vogliono spacciare per verità, è che il Commissario stia prendendo decisioni "politiche"!

La questione è molto semplice: Zacchera Lega e PDL gettano alle ortiche un progetto di teatro definitivo in piazza mercato perchè dell'"odiata" Amministrazione Zanotti, e ricollocano (a loro dire) LO STESSO PROGETTO "AGGIORNATO" in zona Arena. Sul fatto che il progetto non sia lo stesso la cosa è risaputa ma ignorata volutamente da molti. Il progetto rilocalizzato ora si chiama CEM, costa molto di più (alcune opere tipo bonifica, arredi e parcheggi non sono nemmeno computate) e non riqualifica la città.

Arriva un commissario, inquanto i "nostri eroi lungimiranti" non sono più capaci di governare la città, prende le carte in mano e da TECNICO verifica una serie di problemi tali per cui chiede alla regione di non fare il CEM, magari di riposizionarlo... Stai a vedere che in piazza mercato il servizio reso alla città era migliore? il fatto che costi molto meno è un elemento che un tecnico prende in seria considerazione? in fondo, per bocca dello stesso Zacchera il progetto è lo stesso (tutti sanno che non è vero), quindi perchè non prendere la decisione di riposizionarlo dov'era stato concepito in origine? coi parcheggi? sistemando la piazza?

Insomma non saranno le bugie a ridare dignità alla politica locale. Personalmente la questione mi dà il vomito, ma non lascerò passare le bugie continue di una ex amministrazione cialtrona ed evidentemente incapace. perchè solo dei cialtroni non si assumono mai le proprie responsabilità , e solo degli incapaci avendo a disposizione 12 milioni di finanziamento non son in grado di produrre un progetto condiviso con la città che amministrano.

Lo so, ho usato termini piuttosto "forti", ma me ne assumo la responsabilità!



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di livio CEM
livio
10 Luglio 2013 - 09:10
 
il No al teatro Zanotti è stato l'elemento che fatto vincere le elezioni al centrodestra con la Lega, in primis, che andava furfugliando che costava troppo, salvo poi mettere la coda in mezzo alle gambe quando il Capo ha deciso per il teatro Zacchera all'Arena,che costava molto di più!Il come e il perché siamo a questo punto è storia ormai nota ai più, ma quello che mi interessa sottolineare è che se i Verbanesi non avessero"abboccato"al Cambia Verbania, a quest'ora il teatro in Pzza F.lli Bandiera sarebbe già in funzione e la ex Camera del Lavoro, oggetto di tante discussioni, riattata..ma tant'è! Il Commissario Prefettizio credo stia svolgendo serenamente il suo compito che non è certamente politico,ma da tecnico sta valutando altre opportunità come ben spiegato nell'articolo di Brignone



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti