Il blog con il giornale dentro

Vi prego, iscrivetevi al PD

Un post semiserio che racconta come una trentina di persone di buona volontà potrebbero ridare dignità a una sinistra silente e colpevolmente assente.

Vi prego, iscrivetevi al PD
Immagine 1
Mi hanno detto un paio di cose che vi voglio riportare, magari almeno a queste potrei correre il rischio di ricevere una risposta di merito:
1- Ad oggi il PD verbanese ha fatto due riunioni degli iscritti, contrariamente a quanto detto dal suo Segretario cittadino, che ne avrebbe convocata una al mese.
2- Gli iscritti al PD verbanese risulterebbero 80! (otto, zero, punto esclamativo... mica che poi uno legge 801)

E' evidente che se ci fossero 20/30 iscritti nuovi, forse qualcosa cambierebbe in quel partito. E' altresì evidente, che in una situazione politica dello squallore che vediamo (un PD che annuncia un voto e cambia idea, che dice di applicare i concetti delle "buone pratiche" mistificando platealmente la realtà... solo per citare le più recenti), sarebbe bello ci fossero un po' di argomenti di sinistra, un po' di sano confronto costruttivo (che oggi non c'è in Comune, non c'è per ovvie ragioni nelle commissioni e non c'è manco nei partiti essendone rimasto solo uno e così scarsamente frequentato). Ma questa è la situazione e con questa ci tocca rapportarci.

Sono quasi certo, che se una replica alla presente ci sarà, avrà più o meno questo tono:
il Brignone si occupi delle cose che riguardano "casa sua" , non accettiamo lezioni da nessuno, chi si crede di essere questo consigliere da 24 voti?

Vi do una notizia: sono di sinistra e sono un liberale, e la politica che osservo e critico mi fa ampiamente ribrezzo. Consiglieri comunali che lavorano in appalti del Comune, Assessori che lavorano in cooperative che vincono appalti in Comune, decisioni prese chissà dove e mai discusse in commissione. Argomentazioni arroganti che arrivano da giovani freschi di "scuola politica" , bravissimi in retorica e inconsistenti in dialogo concreto (che poi ricevono puntualmente le dovute risposte piccate). Chi disprezza vuol comprare si diceva una volta, in un certo senso è vero, disprezzo questa politica perchè non è la politica che vorrei, critico per cambiare, contrasto il "soggetto grosso", il PD , perchè non ho ne paura ne favori da restituire a nessuno, ma soprattutto lo faccio perchè io sono di sinistra e vorrei una sinistra che discute, che si apre alle differenze, altrimenti non è sinistra. Lo ammetto, io proprio non riuscirei a iscrivermi al PD, ma se qualcuno fosse interessato a "cambiare verso" davvero, i numeri sono quelli che ho scritto (salvo smentite).




2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di gianluca Immagine non consona
gianluca
9 Marzo 2015 - 23:45
 
perché offendere i gatti, animali così nobili, paragonandoli al Ps di verbania?
Vedi il profilo di gianluca Volevo dire PD
gianluca
9 Marzo 2015 - 23:46
 
effettivamente non vi è paragone!!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti