Il blog con il giornale dentro

Tra Albertella e Marchionini? C'è un'altra strada

Gli elementi per il cambiamento ci sono tutti , e non sono "chiacchiere", non sono posizioni "contro", sono "Una Verbania Possibile". Personalmente sono solo una delle tante gambe di questo progetto, certo sono probabilmente il più "rumoroso" , ma fortunatamente sono solo uno di tanti , quello che più si è sempre esposto fino ad oggi... ma il domani sta arrivando a passi veloci.

Tra Albertella e Marchionini? C'è un'altra strada
Immagine 1
Questo blog nasce prima del mio impegno nella politica cittadina e mi garantisce totale "libertà di manovra". Questo è anche uno dei vantaggi di non essere in un partito. In questa sede non racconto le cose del gruppo che oggi è "Una Verbania Possibile" , parto dalle notizie , dagli atti amministrativi e dico la mia.
Anche oggi non dico niente di più di quello che già ha detto Eco Risveglio, semplicemente confermo la correttezza di quanto riportato e ne faccio, nel mio piccolo, un po' di "cassa di risonanza".

Elezioni comunali: spunta un terzo candidato

Una Verbania possibile sfida Albertella e Marchionini

VERBANIA
- Ci sarà almeno un altro candidato pronto a sfidare Silvia Marchionini e Giandomenico Albertella alle amministrative di primavera.
Il gruppo Una Verbania possibile, attualmente legato alle liste di opposizione in consiglio comunale Sinistra & Ambiente e Cittadini con voi, ha intenzione di presentare questa volta un' unica lista e un suo candidato sindaco. «La lista si chiamerà Una Verbania possibile» ci spiega il consigliere di Sinistra & Ambiente Renato Brignone, da cinque anni la spina nel fianco del sindaco e in generale del Pd e dell' amministrazione che ha "pungolato" su diversi temi della vita cittadina.

Brignone chi sarà il vostro candidato sindaco?
«Questa volta non giochere mo subito a carte scoperte e con troppo anticipo come cinque anni fa. Il nome del candidato sindaco ce l' abbiamo già così come abbiamo già riempito tutte le caselle di un' ipotetica giunta. Quando presenteremo il candidato presenteremo anche l' amministrazione, così come già fatto in passato».

Sarà un uomo e una donna il vostro sindaco?
«Non voglio dire nulla per ora anche perché ci arrivano notizie di un certo fermento a sinistra, di altre liste in via di definizione».

Si riferisce al gruppo di Sinistra Unita di Vladimiro Di Gregorio?
«Immagino che Vladimiro presenterà una lista con falce e martello nel simbolo ma Una Verbania possibile non vuole legarsi a nessun simbolo di partito. Penso piuttosto ad altre liste civiche legate a quella sinistra che non si riconosce più nel Pd e nell' attuale sindaco. Rispetto a questa sinistra spero che sia possibile aprire nelle prossime settimane una discussione e in questo senso noi siamo aperti a discutere di programma e candidati, eventualmente anche di primarie interne per decidere il candidato sindaco».

Nel 2014 le vostre due liste civiche al ballottaggio hanno appoggiato Silvia Marchionini e in consiglio comunale, cinque anni fa, avete votato anche a favore del programma di questa amministrazione. Adesso, dopo cinque anni e tante polemiche, cosa succederà? Se il vostro candidato non arriverà al ballottaggio sosterrete ancora Marchionini?
«Noi avversiamo, e non l' abbiamo mai nascosto, il modo di amministrare di Marchionini. Cinque anni fa le premesse erano diverse, il programma del Pd era condivisibile in molti dei suoi punti ma poi le cose sono andate in un altro modo. Quello che posso dire per quanto mi riguarda è che io ho dato la mia disponibilità ancora per cinque anni, mettendomi in gioco con una Verbania possibile e poi mi ri tirerò. Spero solo che la mia presenza, da molti ritenuta scomoda perché ho sempre detto quello che penso, non chiuda al nostro gruppo la possibilità di fare ragionamenti anche con quella sinistra che non si è sentita rappresentata in questi anni da Marchionini e la sua giunta».

Chi fa capo a questa sinistra di cui parla?
«Non lo so con precisione, immagino Diego Brignoli».
Patrizia Salari.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti