Il blog con il giornale dentro

Le bizzarrie del "ghe pensi mi". Rischi e spese a carico di pantalone

2 articoli inquietanti che stanno nel solco dell'atteggiamento autoritario di chi ci amministra e proseguono la lunga lista delle sciagure a "targa CEM"

Le bizzarrie del "ghe pensi mi". Rischi e spese a carico di pantalone
Immagine 1
Mi piace citare la testata di Verbano 24, che spesso approfondisce le questioni più e meglio di altri, infatti per prima ci dice che "...Arpa ha contestato i tempi dell’invio della documentazione (sul parcheggio del CEM NDR) consegnata oltre il limite dei 20 giorni previsto dalla legge..." e ancora che "...la Provincia, ritiene necessari ulteriori approfondimenti per calcolare meglio i potenziali rischi per la salute dei dipendenti di Acqua Novara-Vco i cui uffici sono contigui al sito; e per i bambini e i fruitori dell’area sportiva interna al complesso San Francesco. Rischi legati alla presenza di derivati di idrocarburi (classificati come cancerogeni) che possono diventare volatili e finire inalati..." ... Ma il Comune procederà comunque perchè può farlo.

Ancora più ridicolo (politicamente parlando) ed inquietante questo secondo pezzo, sempre di Verbano 24 in cui ci dicono che faranno pagare i responsabili. Ma come dico io, non fai pagare i responsabili del mancato rispetto delle norme antincendio al CEM che l'hanno finito ieri, e ci prendi per i fondelli dicendo che i responsabili di un inquinamento di 30 anni fa li troverai e li farai pagare? ma a furia di stare in silenzio e subire credono davvero che siamo diventati tutti scemi?

Interessante poi questo passaggio: "... La bonifica ha un costo – ancora da quantificare – e, in ogni fase, il Comune di Verbania ha sempre ribadito di assumersene l’onere nell’immediato, per portare a termine il parcheggio del teatro Maggiore...”
Solita modalità "Marchioninica" , tanto i soldi non sono i suoi, quindi perchè ascoltare le voci di chi le suggerisce prudenza e buon senso?

Sveglia, qualcuno per la carriera politica se ne frega di salute e conti, svegliaaaaa



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti