Il blog con il giornale dentro

Potete fingere che va tutto bene, ma la verità la sapete

3 cose mi hanno colpito (politicamente) in questi ultimi giorni: l'intervista del segretario PD Grieco, una lettera aperta di Erminio Ferrari al Presidente Costa e le elezioni ad Ostia , o meglio l'affluenza del 33%. Non credo più che la politica nazionale sia fatta da persone che hanno il senso delle cose, ma nel locale una svolta la vogliamo dare?

Potete fingere che va tutto bene, ma la verità la sapete
Immagine 1
L'artico nemmeno l'ho letto, mi sono fermato a quel drammatico 33,6% di affluenza al voto.
Poi riporto quì uno stralcio dell'intervista a Grieco, persona anche simpatica e che sicuramente è anni luce avanti rispetto l'attuale classe politica del PD cittadino, ma che sostanzialmente è un democristiano e che se vogliamo è pure in conflitto (per una minkiata a dirla tutta) con i principi di "Libera" , come ci ricorda Verbano 24. Sia ben chiaro, ognuno risponde di ciò che fa e di come lo fa a se stesso alla legge , al partito, a chi diavolo vuole lui. Io non sono quì a giudicare, sono quì ad argomentare criticità che andrebbero affrontate, e lo faccio in modo personale diretto e certamente criticabile.
dicevo uno stralcio dell'intervista a Grieco:
Qual è la strategia per non perdere anche a Verbania?
«Intanto amministrare bene, e lo stiamo facendo. Il partito deve usare questi mesi per formare una classe dirigente nuova, credibile e competente, che non si occupi di politica solo quindici giorni prima e dopo il voto».


Lo stiamo facendo? lo stiamo facendoooooo? Si legga il buon Grieco qualcuno dei miei post, qualcuno a caso, tipo questo o questo... e poi magari se volessimo ragionare di futuro, di prospettiva dell'intero territorio provinciale, potremmo ragionare partendo da questa bella lettera di Erminio Ferrariindirizzata a Costa.

Ora, in termini di prospettiva territoriale, noi abbiamo un grande vantaggio: siamo indietro!
Siamo sempre in ritardo, su tutto, e che quando il mondo torna indietro e noi avendo un ritardo oggettivo importante e potremmo godere di un grande vantaggio (ovvero se tornano indietro la strada è sbagliata), siamo in mano a persone che non lo comprendono...
Chi ne capisce di mercati e commercio sa che i più capaci vendono ciò che hanno e non producono ciò che credono gli altri vogliano. Se questo fosse vero , e lo è, sarebbe ora di interrogarsi su come fare fruttare le nostre meraviglie e non più su come utilizzare i soldi di un privato che propone la SUA visione.

In sintesi, il PD non ha visione, ovvero ripiega in termini strategici su qualunque visione gli prospetti denari a breve (impianti nuovi San Domenico Devero/ Fusione Verbania Cossogno) , ma non si pone il vero obiettivo strategico di creare una comunità politica, dove la gente parla di futuro e di territorio, altrimenti i mille appelli al dialogo sfocerebbero in dialogo, o no? Si pone l'obiettivo della gestione ordinaria, del quotidiano, della cadrega... non che a destra le prospettive siano rosee, anzi, ma di quì a dire che siamo sulla strada giusta, cari Grieco, Costa , Scalfi , Reschigna & Co, ne passa...
Temo molto questa assenza di politica, come quel 33% come la mancanza di visione e di capacità di confronto, vi temo molto , ma non mi rassegno a voi e a quelli come voi.

Quelli che confondono una visione (matura) del territorio come (semplice) ambientalismo, mi ricordano quelli del " con la cultura non si mangia", e questo vale anche per la piana di fondotoce, o per le prospettive deiparchi ecc




0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti