Il blog con il giornale dentro

2 mesi

Inserisci quello che vuoi cercare
2 mesi - nei post
dimissioni n°4: o li sceglie tutti "incapaci di reggere lo stress", o l'incapace è lei - 18 Luglio 2017 - 16:23
La democrazia è un'attività impegnativa, inadatta a molti. Leggiamo con sollievo delle dimissioni di Abbiati, il sollievo deriva dal fatto che una persona capace e intelligente come Monica Abbiati, con queste dimissioni ottiene due risultati: 1- esce da una situazione difficile costretta da un Sindaco incapace ; 2- dice platealmente a tutti ciò che sosteniamo da tempo: il problema è Marchionini.
Dal Sindaco mi aspettavo la "shceriffata" , ma Assessore e PD continuano a deludere - 7 Luglio 2017 - 12:37
La risposta "emergenziale" a una situazione che non è emergenza ma il risultato di deliberata noncuranza per una fascia sociale su cui da tre anni chiediamo interventi preventivi e qualificati. Oltretutto ancora una volta , si annunciano pseudoprogetti di cui nessuno sa niente, sicuramente non sa nulla la Commissione preposta.
Cominciamo bene: Tartari ci spiega... - 4 Gennaio 2017 - 11:57
Tralasciando le valutazioni di merito (che comunque non tralascerò) , ma almeno accorgersi dell'enorme incoerenza delle affermazioni fatte dal Capogruppo PD nell'arco dello stesso articolo? Questo in concreto si traduce e si tradurrà sempre con la non volontà di confronto. Da Tartari me lo aspetto pure, ma da sto PD che continua a dire cose che smentisce nei fatti? sempre tutto ok?
Grande successo verbanese per il film: "IL SILENZIO DEGLI INDECENTI" - 28 Dicembre 2016 - 13:53
...si tratta della parodia del più famoso "silenzio degli innocenti". Un thriller politico semiserio che si mescola col genere "disaster movie". Nel post la trama.
PD: eletti, elettori e democrazia verbanese, grazie Zappa d'averci spiegato - 28 Novembre 2016 - 09:21
Sono giorni che chiedo che qualcuno nel PD mi dica perchè Marchionini è un buon Sindaco viste le mie tante argomentazioni che sostengono il contrario. Si riconosca almeno che "Verbania Protagonista" prova a spiegarlo (senza riuscirci), il PD invece riesce solo a dire che va tutto bene così e che nel suo concetto di DEMOCRAZIA è escluso il confronto (almeno con me e con chi rappresento) , ce lo conferma a chiare lettere il Consigliere Zappa.
2 mesi - nei commenti
Se il PD si vergogna d'essere di sinistra tace... e sui migranti è un silenzio pesante - 22 Novembre 2016 - 09:51
la scusa non regge 2
certo che bisogna avere dignità e capacità di manifestare concretamente ciò che dicono nelle segrete stanze. Infatti, un commissario per pochi mesi non può fare nulla (vedi Cossogno quando la zarina aveva dato le dimissioni) ma solo reggere il comune fino a nuove elezioni. Francamente io penso e come me migliaia di persone, è meglio un commissario che un sindaco che fa solo danni e procura danni erariali a gò gò.
C'è da far chiarezza - 30 Agosto 2014 - 16:24
dubbi e perplessità
questa è una faccenda degna di una spy story bella e buona. Ed ora provo a tesserne un pochino la trama: 1) la onlus non pare sia stata campione di legalità, legittimità e piena trasparenza però l'altissimo numero dei suoi volontari se non altro dimostra la buona fede della maggioranza dell'associazione e l'enorme impegno affinché le cose per lo meno non peggiorassero. In giro per la città (bevendo molti caffè) più e più volte ho sentito la voce di oscuri personaggi che ripetutamente hanno lucrato sui servizi del canile, operando nei recuperi in "privato", intascando somme senza regolare fattura (e poi senza dichiarare alla onlus) o intascando direttamente donazioi che si scioglievano come neve al sole non passando per alcuna cassa (qualcuno vociferava di ammanchi superiori ai 25.000 €), messo a tacere per evitare in primis enormi imbarazzi (ai vari politici messi ai vertici della onlus) e poi pericolosi risvolti per il mancato controllo da parte dei vertici organizzativi. Si è sentito che i dipendenti fossero tardamente pagati (fino a 3 mesi) e che i loro TFR fossero spariti per coprire i buchi. 2) la Società che è stata presentata come vincitrice e da tale pretende di essere considerata, sembra sempre più lapalissianamente priva di requisiti formali per poter partecipare alla gara, quindi ai più appare come un affidamento inesistente e quindi da non dare ed ora più che mai da ritirare con estrema solerzia. In parte capisco la non operosità nei confronti di opere alle strutture da parte di un soggetto che potrebbe vedersi ritirare il prezioso "giochino" da un momento all'altro però non si può giustificare tuttu questo a scapito dei dipendenti (che si ammazzano di fatica nel vero senso della parola) e degli ospiti canini. 3) La parte dell'ente pubblico (e qui si scoprono le note più dolenti). Un coacervo di pressapochismo di superficialità e magari incompetenza (fin qui le parti più attenuate) poi magari anche connivenze e tornaconti (e sarebbe la prima volta in un ente pubblico italiano) o favori obbligati per chissà quali motivi. tutto non depone a favore dei primi passi del sindaco, mosso da bellissimo ardore di sana e proficua pulizia, peccato che sembra più rivolta a dirigenti forse meno colpevoli di servizi di questo genere...... forse la politica farebbe meglio a mirare verso vere colpe che a perpetrare vendette politiche.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti