Il blog con il giornale dentro

Frecce e arrampicate sugli specchi

Una Amministrazione comunale che ha faticato a reperire i 30.000 euro per rimuovere i detriti del porto affondato nel lontano 2013, destina dei 50'000€ (assurda spesa pubblica) per l'evento delle Frecce Tricolori, il 10% per una cena? e la scusa sarebbe che lo hanno chiesto le Frecce???? maddai Silvietta, lascia stare che è meglio.

Frecce e arrampicate sugli specchi
Immagine 1
Tra i tanti articoli sulla questione "frecce", ne ho postato uno a caso. La questione dell'etica politica e dei comportamenti di questa amministrazione , non è secondaria. Iniziamo a dire la verità sulle cifre, e non è la prima volta che non tornano, sono davvero 50'000€?

Tra bagni chimici ( 3660€), contributo per spazi per logistica ( 780€), assistenza sanitaria ( 6163€), croce Rossa e squadra nautica ( 5500€+780€) e la manifestazione in sé ( 34000€+ 3600€) siamo a 54000€ per le frecce tricolori. Più 4900 per le cene, più 2800 per posizionare uno storico piroscafo, più 900 per dei volontari... siamo 62600... c'è chi dice , magari mi sono perso qualcosa , 80'000€
Se guardiamo ai nostri vicini di Arona scopriamo che certe manifestazioni si possono organizzare con molti meno soldi pubblici, e che le "cene di gala" possono essere evitate.

Potrei fare un lungo pistolotto retorico sul perchè e sul come si potevano usare diversamente quei denari, ma credo che a questo punto sia superfluo e ognuno abbia la propria idea già ben radicata. Sarebbe carino sapere se la (pseudo) sinistra che governa la città, è convinta che siano stati soldi ben spesi anche questi.

Alla mancanza di idee non si può sempre e solo sopperire aprendo il portafogli pubblico!



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti