Il blog con il giornale dentro

Bozza di petizione per bloccare il CEM

Vi sottopongo una bozza di petizione per raccogliere firme di verbanesi che come me desiderano fermare l'assurdo progetto CEM. Sono gradite proposte di modifica al testo e adesione di singoli, movimenti, partiti che vogliano aiutare nel raccogliere le firme da presentare al prossimo Commissario Prefettizio.
Immagine 1
con la presente vi sottopongo una prima elaborazione di testo da me fatta. Sono sicuro che si può fare di meglio ed accetto contributi, ma soprattutto dobbiamo fare qualcosa insieme per scegliere come cittadini che città vogliamo. Le troppe deleghe in bianco ci hanno reso una popolazione assuefatta all'"arroganza del potere" o peggio, indolente ed egoista. Per noi, per la nostra città, per le prossime generazioni non possiamo permettere che milioni di euro vengano buttati sul nostro splendido lungolago.
Dobbiamo fermare il CEM , ecco la mia proposta di petizione:


I sottoscritti cittadini di Verbania, visto il progetto PISU proposto dall'uscente Amministrazione che prevede al suo interno il "progetto CEM", che a nostro parere è viziato da diversi problemi tra cui:

1) Tra il 1998 e il 2002 l'area interessata dal progetto CEM è stata riqualificata anche con soldi europei (per una spesa di 1'327'811 euro ) e non è in degrado.
2) Per la realizzazione dell'opera bisogna bonificare almeno 13'500 MC di materiale che se lasciati fermi come sono ora non creano alcun pericolo.
3) Il progetto CEM è stato assegnato senza gara adducendo motivazioni irreali, infatti l'autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici prescriveva già nel 2011 che se si fosse trattato di un semplice adeguamento progettuale i costi di progettazione avrebbero dovuto essere minimi, in realtà si sono raddoppiati proprio perchè si è trattato di un nuovo progetto e per tanto era necessaria una gara.
4) Il piano di gestione è irreale, costi di gestione e di personale minimi e ricavi dalle attività sproporzionati, se a ciò si aggiunge che una struttura del genere (congressuale/culturale) nasce senza parcheggi, si capisce quanto siano poco veritieri i numeri riportati sul piano di gestione.
Per queste macro ragioni, alle quali molte altre se ne potrebbero aggiungere, e per il fatto che la città più volte si è espressa inascoltata dall'uscente Amministrazione, ci rivolgiamo ora al Commissario Prefettizio affinchè prenda in seria considerazione l'ipotesi di bloccare i lavori del CEM e ponga in essere una azione di autotutela della città, nei confronti degli Amministratori che hanno voluto proseguire sulla strada di un progetto costoso e molto probabilmente illegittimo viste le considerazioni sopra fatte.



Perchè l'Arena può vivere ed essere uno splendido posto senza far buttare milioni di euro che possono essere spesi intelligentemente!



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Ezio cem
Ezio
29 Aprile 2013 - 17:43
 
In linea di massima sono d'accordo con la tua bozza e sono pronto a sottoscriverla. Speriamo venga presa in considerazione e sopratutto alla PARTECIPAZIONE !!!
Vedi il profilo di renato brignone Grazie Ezio
renato brignone
29 Aprile 2013 - 18:38
 
Se devo dirti come andrà a finire giudicando l'interesse delle persone al tema in oggetto in base al numero di visitatori della notizia , ti direi che saremo in tantissimi a sottoscriverlo. Ma scendere in piazza e mettere una firma e far valere il proprio punto di vista é altra cosa... Io sono comunque molto fiducioso. Grazie per la disponibilità ;)
Vedi il profilo di Francioli Giovanni Cem
Francioli Giovanni
28 Maggio 2013 - 17:21
 
Sono d'accordo .Pero'se sono soldi Europei e' meglio non perderli e fare un teatro polivalente in cui si possano fare spettacoli (concerti di tutti i generi per giovani e meno giovani e teatro di cui si potrebbe fare una scuola)
Vedi il profilo di augusto q. bruni teatro
augusto q. bruni
10 Luglio 2013 - 16:57
 
1- il riferimento ai parcheggi non va bene perchè ci sono già, basta non utilizzarli per i camper nei giorni di programmazione della struttura 2- dato che sono soldi europei bisigna usarli e non farseli scappare 3- la strada è quella di proporre in sostituzione un piano B, che preveda - anzichè una costruzione ex novo - un adeguamento della struttura esistente con copertura e soprattutto riqualificazione acustica dell'interno: il legno va messo DENTRO e non FUORI, detto questo per il genio che l'ha progettata!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti