Il blog con il giornale dentro

Straordinario De Magistris

Così come non si torna "illibati" restituendo il "maltolto", non si acquisisce onestà intellettuale leggendo due libri... mi spiego meglio: i conti del CEM (intesi cone previsione di gestione) erano "creativi", solo per questo risultava un progetto in pareggio/utile gestionale.

Straordinario De Magistris
Immagine 1
Imbarazzante leggere alcune dichiarazioni su "La Stampa" di Domenica del segretario cittadino della Lega: «Sembrava di essere a "Scherzi a parte" e me ne sono andato» (si parla dell'unica commissione che si sia occupata di CEM da inizio legislatura). Vale la pena ricordare che il buon De Magistris è sì andato via (quasi a fine serata), ma prima ha avuto il tempo di dire due cose meravigliosamente assurde:
1- Che il CEM è una risorsa economica, non come il "teatro di Zanotti", perchè a guardare bene i conti, le previsioni per il CEM sono di produrre utili, il teatro in piazza mercato avrebbe chiuso in perdita.
2- Che le sue proposte sono il CEM, così è e così funzionerà.

Forse vale la pena ricordare al "confuso" segretario, che l'investimento in cultura non è un "affare per chi fa cemento". Il reddito il CEM lo produrrà senza dubbio, ma solo per chi lo ha costruito. Se avesse letto il piano economico di gestione forse persino lui avrebbe capito che quel progetto non sta in piedi ed è viziato da mille approssimazioni. Per onore di verità a Zanotti va riconosciuta l'onestà intellettuale di avere prodotto un piano di gestione credibile e che dava sì un risultato negativo in termini economici, ma era sostenibile e ragionevole in virtù del servizio reso alla città (a cominciare dall'intervento in una VERA zona di degrado).
Personalmente sono rimasto allibito quando con estrema noncuranza della realtà, il De Magistris ha detto che il progetto così come è , stava tranquillamente in piedi...

Nel pezzo si recrimina sul fatto che la mia "unica richiesta in commissione è stata di attrezzare una parete esterna dell'edificio più grande per l'arrampicata sportiva"... in verità la cosa è un po' differente, innanzitutto ho proposto di attrezzare una palestra tra la struttura muraria e il rivestimento del CEM (quindi esterna ma coperta e non visibile), in secondo luogo alcune delle mie proposte erano già comprese nelle proposte dei 5 stelle, inutile ripetersi. Il problema oggi è cosa fare di quell'errore madornale che si chiama CEM.

In ultimo due questioni:
1- Grave che l'amministrazione non fosse presente
2- Grave che il partito di maggioranza si sia mosso con così grande e colpevole ritardo
...ma meno male che si è mosso.
Ora stiamo a vedere



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti