Il blog con il giornale dentro

Caro Sindaco, caro PD (lettera aperta)

Stavolta se non avrete atteggiamenti politicamente seri e risposte puntuali , andrò a sporgere denuncia almeno per gli aspetti che considero penalmente rilevanti, lo dico chiaramente in modo che poi non veniate a dirmi che la politica non si fa in procura...

Caro Sindaco, caro PD (lettera aperta)
Immagine 1

Cara Sindaca, e caro PD
oggi sono passato in via Belgio, davanti alla floricoltura Muzzarini e ho visto delle splendide piantine di pomodoro (nella foto a sx...a destra il degrado 10 mt più avanti), sono anni che Muzzarini coltiva pomodori melanzane e peperoni spettacolari, proprio lì vicino al cimitero, a fianco al luogo che è stato proposto per l'orto civico.
Ora, la vostra amministrazione ci dice che ci sono dei problemi di cui parlo nell'interpellanza che leggerete di seguito, e lasciate intendere (chiedere per specificazioni all'Assessore Sau) che la responsabilità possa essere dell'inceneritore (che peraltro la sua amministrazione voleva almeno raddoppiare).
Come stanno realmente le cose? Cara Sindaca e caro PD, ditecelo.
Rispondete all'interpellanza in modo esaustivo per una volta... fate fare delle analisi e diteci perchè non volete ammettere con semplicità (al netto delle analisi che a questo punto sono urgenti) che quel posto è perfetto per fare orti per la comunità, Dica il PD perchè non ha ancora detto nulla a quei 186 cittadini (firme vere e non farlocche come si sospetta siano alcune di quelle per il bilancio partecipato) che chiedono conto di una mancanza di presa in carico della questione dal partito di maggioranza in città... ha tempo cara sindaca, ha tempo, almeno fino a quando maturano i pomodori di Muzzarini e degli altri appassionati dei dintorni.

Forse qualcuno non ha inteso a cosa faccio riferimento con "questione penalmente rilevante"? Mi spiego subito, e lo faccio ovviamente da non tecnico, "a sentimento":
se si sospetta che delle votazioni che determinano l'assegnazione di fondi pubblici non siano trasparenti, che possano essere viziate da falsità o scorrettezza, credo che la cittadinanza venga di fatto TRUFFATA, e quindi , se i dubbi che ho su questa situazione rispetto il bilancio partecipato, non verranno fugati, la conseguenza del mio ruolo mi impone di fare solo una cosa... Credo che in questo caso l'interpellanza sia inequivocabile:

COMUNE DI VERBANIA
Al Presidente del Consiglio Comunale.
Interpellanza presentata dai sottoscritti Consiglieri Comunali Brignone Renato (Sinistra & Ambiente) e Ludovico Martinella (Cittadini con Voi).

OGGETTO
Bilancio partecipato: esclusione politica e votazioni on line


Preso atto che
Nei pressi del Cimitero di Pallanza esiste un area comunale ad uso agricolo che sarebbe perfetta per la realizzazione di orti civici, e che su tale area è stato proposto un interessante e articolato progetto per il bilancio partecipato
Tale progetto è stato escluso dallo step di votazioni con queste motivazioni: La collocazione proposta presenta problemi di carattere ambientale e urbanistico, trattandosi di area prossima a cimitero destinato a essere ampliato.

Considerato che

-Non è dato sapere quali siano i problemi di carattere ambientale
-Urbanisticamente parlando il vincolo cimiteriale consente di fare poche cose, sicuramente consente di fare orti, quindi non si comprende a quale vincolo urbanistico faccia riferimento l’amministrazione attraverso il suo tecnico
-Il vigente piano cimiteriale non prevede ampliamenti ancora per molti anni
-L’assessore Sau , in sede di Commissione del 4/Maggio/2017 , ha confermato esplicitamente che è una scelta politica quella di non fare orti civici nella zona sopra indicata
-Sono state riscontrate scorrettezze nel sistema di votazione on line sui progetti di bilancio partecipato, la stessa Assessore Vallone ha ipotizzato di annullare la votazione
-Ci sono persone che pubblicamente hanno detto di non aver potuto votare per il bilancio partecipato in quanto il sistema riconosceva il loro codice fiscale come già utilizzato per altro voto

Si chiede

-Quali siano i problemi di carattere ambientale
-Se si fa riferimento a possibile inquinamento derivante dai fumi del crematorio se esistano analisi del terreno comunale in questione, viceversa perché si crea allarmismo
-Se esiste un problema di inquinamento perché non si procede con la dovuta informazione verso chi fa produzione agricola e florovivaistica nella zona , nonché perché non si allerta la popolazione che vive nella zona
-Quali ipotesi di scorrettezza sul voto on line è stata riscontrata, quali provvedimenti sono stati adottati
-Quali “ragioni politiche” inducono l’amministrazione a escludere nella zona indicata di S.Anna la possibilità di fare un orto civico
-Se siano state in verità le “ragioni politiche” di cui sopra, la vera ragione di esclusione del progetto di orti civici e acquaponica , presentato da un gruppo di cittadini verbanesi, a non consentire di accedere alla fase di voto del proprio progetto


Verbania 05 Maggio 2017

Post correlati
06/12/2016 - Caro PD, le facciamo due chiacchiere?



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Claudio un muro
Claudio
10 Maggio 2017 - 09:51
 
se sbatti la testa contro un muro, si rompe la testa non il muro (Gramsci)



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti